BARBARA PALOMBELLI E LA FRASE SU FEMMINICIDIO/ “Diffamata e aggredita, ora querelo!”

- Andrea Murgia

Barbara Palombelli si difende dopo gli attacchi per la frase sul femminicidio e poi passa al contrattacco sui social: “Diffamata e aggredita, ci vediamo in tribunale. E aspetto le scuse”

Barbara_palombelli_forum_canale_5_grande_fratello_15_2018
Barbara Palombelli

Barbara Palombelli passa al contrattacco. Non ci sta ad essere nel mirino delle critiche dopo il suo intervento a Forum sui femminicidio, anche perché le parole che hanno fatto scalpore sono state estrapolate da un discorso ben più ampio. Dopo essersi difesa anche tramite i microfoni di Quarto Grado, la conduttrice ha deciso di passare alle vie legali. «Sono stata vittima di una diffamazione senza precedenti. Il mio nome, accostato alla istigazione e alla giustificazione della violenza sulle donne. Tutti coloro che si sono resi protagonisti di questa palese falsità ne risponderanno in tribunale. Non posso accettare una simile aggressione completamente ingiustificata e superficiale», ha scritto Barbara Palombelli su Facebook.

Ma nel suo mirino ci sono anche i politici che si sono uniti alle polemiche attaccandola aspramente: «Aspetto le scuse dai rappresentanti delle istituzioni che non si sono documentati sui fatti prima di emettere sentenze via web. Continuerò a porre domande – anche scomode – perché è il mio mestiere. Ma non accetterò diffamazioni, da qualunque parte siano arrivate. La diffamazione è un reato e io credo nella giustizia». (agg. di Silvana Palazzo)

BARBARA PALOMBELLI SI DIFENDE A QUARTO GRADO

Barbara Palombelli è intervenuta questa sera a ‘Quarto grado‘ su Rete 4, trasmissione condotta da Gianluigi Nuzzi, per fare alcune precisazioni dopo una sua frase sui femminicidi nel suo programma ‘Forum’ che ha scatenato dure critiche verso la conduttrice. “Io sono sempre stata in prima linea contro violenza sulle donne – ha detto Barbara Palombelli -. La mia carriera è iniziata con il massacro del Circeo ed essere messa tra persone che giustificano la violenza mi ha procurato un grande malessere perché la vivo come una grande ingiustizia verso di me. La causa di ‘Forum’ va guardata tutta e non solo un pezzo”. 

Barbara Palombelli ha aggiunto: “Chiedo scusa se qualcuno sentendo solo quella frase ha pensato che io sia passata da un’altra parte. Era un discorso che si inseriva in una causa di un certo tipo. Dobbiamo fare tutti un grande passo avanti e capire come disinnescare subito il primo gesto e comportamento di qualcuno che poi può degenerare. Dobbiamo prevenire perché non accada mai più ma anche fare un salto di qualità e domandarci come impedire violenza prima che diventi femminicidio”.

“SI DEVE AGIRE SUBITO DOPO IL PRIMO SCHIAFFO”

Dopo la polemica riguardo la frase sul femminicidio, Barbara Palombelli ha detto a ‘Quarto Grado’: “Dobbiamo insegnare alle nostre figlie e ragazze che il primo gesto dell’uomo va decodificato e poi va portato dallo psicologo. Si deve agire subito dopo il primo schiaffo e le offese personali. E’ stata detta una falsità verso di me, perché la mia storia parla per me. Chiedo scusa a tutti coloro hanno pensato che io la pensassi in un modo totalmente lontano dal mio modo di essere”.

La frase di Barbara Palombelli sui femminicidi detta a ‘Forum’ era stata : “Negli ultimi sette giorni ci sono state sette donne uccise da uomini, ma viene da domandarsi se questi ultimi erano totalmente fuori di testa oppure se c’è stato un comportamento esasperante da parte delle vittime”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA