BATTITI LIVE 2020 COMPILATION/ Diretta e scaletta: finale con gaffe di Ermal Meta

- Stella Dibenedetto

Battiti Live 2020 Compilation, scaletta cantanti e diretta: il best of oggi 22 settembre su Italia 1. Si chiude con Ermal Meta e la sua gaffe.

battiti live 2020 min 640x300
Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci - Foto Instagram

Il meglio di Battiti live 2020 torna su Italia con le hit dell’estate: il commento live

Vocalmente incredibile la performance di Shade al Battiti Live 2020 Compilation, che racconta le sue origini con i freestyle “per strada”. Adesso li fa in televisione, un esito di carriera tanto sperato quanto inatteso. Imprevedibili sono anche le rime che Vito – questo il suo vero nome – mette insieme nel corso della serata, dedicandone un paio anche ad Alan ed Elisabetta. “È difficile perché devi pensare a una frase mentre ne stai pronunciando un’altra…”, spiega il rapper, che comunque esegue un numero spaventoso. Si cambia un po’ tono con il tenore Alberto Urso, che si presenta con un braccio rotto: “Piccolo incidente di percorso, però siamo sempre sul pezzo… anzi, sul radio!”, scherza lui, facendo riferimento proprio all’osso che si è fratturato. Finale con gaffe da parte di Ermal Meta, che dimentica le prime quattro parole della sua Finirà bene (…anche se è iniziata male, verrebbe da aggiungere). (agg. di Rossella Pastore)

Si prosegue con le band

Da una suggestiva Alberobello, Chiara Gozzi canta Chega, un brano che dice molto delle sue origini da parte di madre. La Gozzi, infatti, è per metà brasiliana, e rende omaggio a quella che considera anche un po’ la sua terra cantando una canzone interamente in portoghese. Subito prima abbiamo assistito a una performance altrettanto particolare dei Pinguini Tattici Nucleari, la band indie che ha fatto dei giochi di parole e dei riferimenti alla cultura pop le principali caratteristiche della sua scrittura. Un rullo di tamburi – letteralmente – accoglie al Battiti Live 2020 Compilation un altro gruppo musicale, i The Kolors, che iniziano a cantare Frida, il brano che li ha consacrati al successo presso il grande pubblico nel corso della loro ultima partecipazione a Sanremo. Il medley va avanti con Pensare male e Non è vero, la prima cantata originariamente in coppia con Elodie. (agg. di Rossella Pastore)

Fred De Palma “lasciato solo”

Con Paloma e Una volta ancora – cantate in coppia rispettivamente con Anitta e Ana Mena – Fred De Palma torna a Battiti Live 2020 Compilation. Le due cantanti dei featuring non fanno la loro comparsa sul palco, anche perché – nel caso di Anitta – sarebbe proprio impossibile per i motivi che sappiamo (l’artista si trova in Brasile e gli spostamenti, in questo periodo, sono quanto mai complicati). Subito dopo arriva Annalisa, che spiega che cos’è l’”house party” citato nella sua canzone: “Sono le feste che preferisco, lo confesso”. Ecco anche Francesco Gabbani con la sua Il sudore ci appiccica. Il sound è al solito coinvolgente, ma col testo si poteva fare decisamente meglio (a partire dal titolo non troppo elegante). Senza pretese, invece, il singolo La isla di Giusy Ferreri ed Elettra Lamborghini, che tornano a cantare insieme quella che viene descritta da Alan Palmieri come la hit dell’estate 2020. (agg. di Rossella Pastore)

Fedez e il prossimo singolo di Elodie

Fedez torna sul palco di Battiti Live 2020 Compilation in compagnia di Cara, una giovane artista esordiente che lui intende in qualche modo portare al successo. “Io e lei ci siamo conosciuti in studio”, racconta il rapper milanese, per poi specificare che questa collaborazione le è sembrata una bella opportunità per far conoscere quella che per lei era una cantante talentuosa. Una che invece è già arrivata al successo è Elodie, che compare più volte nel corso di questa puntata. Dopo l’esibizione sulle note di Ciclone, questa volta tocca a Guaranà, secondo della serie di brani del suo repertorio che nel titolo contengono il nome di una bibita alcolica. “Il prossimo cocktail da mettere in musica?”, le chiede ironicamente la conduttrice Elisabetta Gregoraci. E lei: “Non lo so… forse Spritz!”. Subito dopo è il turno dell’olandese Dotan, che col suo sound riconoscibile e ‘personale’ dice di voler ‘connettere’ (mettere d’accordo) tutto il pubblico. (agg. di Rossella Pastore)

J-Ax: “Mi sono sentito fuori luogo…”

Dopo i Boomdabash e i loro compari – nell’ordine: Alessandra Amoroso, Rocco Hunt e J-Ax – rivediamo al Battiti Live 2020 Compilation anche Ana Mena. Quest’ultima canta la hit A un passo dalla luna con Rocco Hunt, che rimane sul palco proprio per esibirsi in questo inedito featuring, dove rap e ritmi latinoamericani si incontrano e mescolano insieme. A proposito di rap, poco dopo, arriva il turno di J-Ax, che canta da solo Una voglia assurda e Ostia Lido, due pezzi ricchi di riferimenti pop ed espressioni a dir poco irriverenti. “Penso che sia la prima volta che risuoniamo davanti a un pubblico”, commenta Ax tra un pezzo e l’altro, facendo notare come gli siano venuti i brividi, adesso che finalmente può tornare a vivere l’emozione di fare una performance ‘vera’. “Io ho preso proprio male il lockdown – racconta – ero a Milano, nell’epicentro di quel dramma, e mi sentivo inutile. In più, riascoltavo tutti i miei pezzi del mio album (uscito un mese prima) e li trovavo fuori luogo. Da queste considerazioni, con Takagi & Ketra, è nato un nuovo singolo funk, come ai vecchi tempi”. (agg. di Rossella Pastore)

Alessandra Amoroso: “Sono cresciuta con karaoke”

Battiti Live 2020 Compilation ha inizio con una voce fuoricampo (sembrerebbe quella di Alan Palmieri) che ribadisce lo slogan dell’evento: “Insieme… nel cuore della musica”. “Insieme” anche e soprattutto quest’anno, segnato – come tutti sanno – dallo scoppio dell’emergenza Covid-19. I primi artisti a salire sul palco di Otranto sono proprio i pugliesi Boomdabash, accompagnati prima da Alessandra Amoroso, poi da Rocco Hunt e J-Ax (anche con loro, infatti, hanno firmato un brano che è risuonato abbastanza nelle radio quest’estate). I Boomdabash e la Amoroso, in primis, si esibiscono sulle note dei successi delle estati 2020 e 2019 Karaoke e Mambo Salentino, e il conduttore subito si complimenta: “Fantastici, davvero. Generate un’atmosfera esplosiva”. Dopodiché, Alessandra commenta il successo ottenuto in quest’ultimo periodo, lasciando intendere che “magari”, per lei, “fosse sempre così!”. La crescita in termini di visibilità ottenuta con Karaoke non è altro che un cerchio che si chiude. A proposito di karaoke, afferma: “Io sono cresciuta a suon di karaoke: è il palcoscenico per eccellenza, all’inizio. Ne ho fatti tantissimi, ho vinto anche tante bottiglie di prosecco!”. (agg. di Rossella Pastore)

Nuovo appuntamento con Battiti Live

Si prolunga l’appuntamento del martedì sera di Italia 1 con Radionorba. Questa sera è la volta del best of di tutte e cinque le tappe dal titolo “Vodafone Battiti Live: Compilation”, in onda a partire dalle 21.24 per quattro ore di musica non-stop. Intanto, su Twitter, c’è attesa per la replica delle esibizioni di Ermal Meta e Fabrizio Moro, gli artisti che – almeno sui social – vantano una fanbase decisamente agguerrita. “Chi è pronto a saltare insieme ad Ermal stasera?”, chiede uno dei suoi estimatori. E ancora: “Stasera su Italia uno andrà in onda #battitilive compilation, le esibizioni di #ErmalMeta e #FabrizioMoro andranno in onda dopo mezzanotte #battitilive2020”. Qualcun altro si rivolge direttamente al suo beniamino, in questo caso Diodato: “Pronti per stasera??? Il meglio del meglio di #battitilive. Mica potevi mancare… e nemmeno noi”. Anche i cantanti ricordano la puntata di stasera, in particolare Francesco Renga e l’olandese Dotan: “Italy, I’m back on national tv tonight”. (agg. di Rossella Pastore)

BATTITI LIVE 2020 COMPILATION, LE ANTICIPAZIONI DELL’ULTIMO APPUNTAMENTO

Elisabetta Gregoraci è nella Casa del Grande Fratello Vip ma questa sera sarà anche su Italia 1 con il meglio di quest’ultima edizione di Battiti Live. Battiti Live 2020 – Compilation è il meglio di quanto abbiamo visto questa estate, con tutta la musica che ci ha accompagnato durante la bella stagione. “Tornano le stelle che hanno illuminato l’estate italiana” annuncia infatti il promo dell’appuntamento di questa sera, che ritrova la concorrente del Grande Fratello Vip nel ruolo di conduttrice al fianco di Alan Palmieri. E, con lei, tutti i look sfoggiati sul palco, alcuni dei quali hanno scatenato molti commenti sul web. (Aggiornamento di Anna Montesano)

DA ELODIE A DOTAN SUL PALCO

L’estate è ufficialmente finita, l’autunno è arrivato ma Italia 1 ha deciso di dedicare al pubblico a casa un ultimo sprazzo della bella stagione. Torna infatti in onda Battiti Live 2020 con il meglio della musica di questa caldissima estate. Ricordiamo che l’appuntamento è alle ore 21 circa su Italia 1 mentre successivamente la puntata sarà disponibile on demand anche su Mediaset Play. Inoltre sarà possibile seguire l’evento anche attraverso i social di Radionorba, con l’hastag #battitilivetogether. Tanti gli artisti di cui potremo rivivere le esibizioni: dalla grande protagonista dell’estate Elodie alla scoperta Dotan, passando per Alberto Urso e la vincitrice dell’ultimo Amici Gaia. Una serata all’insegna della bella musica. (Aggiornamento di Anna Montesano)

ULTIMO APPUNTAMENTO CON ‘LA MUSICA DELL’ESTATE’

Martedì 22 settembre, in prima serata su Italia 1, torna l’appuntamento con la grande musica di Battiti Live 2020. Dopo il grande ottenuto con le le varie puntate, Italia 1 ha deciso di regalare una serata di grande musica ai propri telespettatori trasmettendo la compilation dell’edizione 2020 che si è svolta interamente ad Otranto, nella splendida cornice del Castello Aragonese. Elisabetta Gregoraci, attualmente nella casa del Grande Fratello Vip 2020 e Alan Palmieri torneranno così a presentare i grandi artisti della musica italiana che, durante l’estate, hanno fatto cantare e ballare tutto il pubblico della kermesse musicale di Radionorba.Oltre a rivedere le esibizioni sul palco centrale di Otranto, sarà possibile rivedere anche alcune esibizioni on the road: Piero Pelù da Castel del Monte ad Andria, Francesco Renga da Vieste, Nek da Brindisi, Le Vibrazioni da Taranto, Gaia da Alberobello e Aiello da Trani. Battiti Live 2020 compilation prenderà il via alle 21. La serata potrà essere seguita sia su Italia 1 che on demand anche su Mediaset Play.

LA SCALETTA DI BATTITI LIVE 2020 COMPILATION

Quali esibizioni saranno riproposte nel corso della serata di Battiti Live 2020 Compilation? Non mancheranno Alessandro Amoroso e i Boomdabash che, con Karaoke, hanno fatto ballare tutti portando a casa l’ennesimo successo con il brano che è diventato una vera hit. Spazio, poi, a Rocco Hunt con i Boomdabash e J-Ax in “Ti volevo dedicare”, Rocco Hunt e Ana Mena con il brano “A un passo dalla luna”, Baby K con “Non mi basta più” e “Da zero a cento”, J-Ax con “Una voglia assurda”. Grande spazio, poi ad Elodie che si esibirà prima con Takagi & Ketra sulle note di “Ciclone” e poi da sola con “Guaranà”.Takagi & Ketra si esibiranno anche insieme a Giusy Ferreri con “Amore e Capoeira”. E ancora Elettra Lamborghini con “Musica” che, con Giusy Ferreri, poi, regalerà anche il singolo “La Isla”, Fedez con “Bimbi per strada” e, insieme a Cara con “Le feste di Pablo”, Dotan con “Numb”, Irama con “Mediterranea” e “Nera”. Non mancherà il vincitore del Festival di Sanremo 2020, Diodato con “Fai Rumore” e “Un’altra estate”, Fred De Palma con Anitta in “Paloma” e “Una volta ancora”, Annalisa con “House Party”. Il pubblico di Italia 1, poi, tornerà a ballare con la grande energia di Francesco Gabbani con “Il sudore appiccica” e “Occidentali’s Karma”. Sarà poi la volta di Nek con “Lascia che io sia” e “Almeno stavolta”, Pinguini Tattici Nucleari con “Ringo Star”, The Kolors con un medley, Gigi D’Alessio e Clementino con “Como suena el corazon”. A rendere emozionante l’atmosfera, poi, sarà la chitarra di Fabrizio Moro che tornerà ad incantare tutti con  “Il senso di ogni cosa”. Si tornerà a ballare con Danti e Raf con “Liberi”, con un medley di Shade. Con Ermal Meta si tornerà a guardare con ottimismo al futuro sulle note di “Finirà bene”. Infine, spazio ad Alberto Urso con “Quando quando”, Ernia con “Superclassico” e Gabry Ponte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA