Beautiful/ Anticipazioni puntata oggi, 24 febbraio: Thomas e Hope insieme per…

- Hedda Hopper

Beautiful, anticipazioni puntata oggi, 24 febbraio: Thomas e Hope insieme per per una nuova collezione? Steffy incontra l’ex cognata e…

Beautiful
Hope in Beautiful

Beautiful, anticipazioni puntata oggi, 24 febbraio

Nella puntata di oggi, mercoledì 24 febbraio, di Beautiful, Ridge dice a Shauna che vuole fare un ultimo tentativo per riuscire a recuperare il suo matrimonio e ovviamente questa notizia getta la Fulton nello sconforto, visto che era ormai convinta che fra di loro ci fosse un rapporto speciale. Per questo motivo Ridge, con i documenti pronti per il divorzio, decide di andare a parlare con Brooke. Thomas manipola nuovamente Douglas per convincere Hope a trascorrere un’altra giornata insieme a loro: il suo obiettivo, con l’aiuto del bambino, è quello di convincere la Logan a lavorare insieme alla prossima collezione di Hope For The Future. La ragazza, però, non sembra convinta di voler trascorrere così tanto tempo con lui. Liam e Steffy hanno un duro scontro perché rispetto a quanto è accaduto la notte dell’incidente di Thomas hanno opinioni differenti. La Forrester, infatti, pensa che Hope abbia manipolato suo fratello per avere la custodia di Douglas mentre lo Spencer pensa che sia invece lo stilista a tentare di manipolare la sua compagna, con l’obiettivo di farsi amare da lei. Entrambi, però, sono convinti che per nulla al mondo la Logan metterebbe a rischio il suo rapporto con Liam e la famiglia che hanno formato insieme a Beth.

Beautiful, dove siamo rimasti

Nelle ultime puntate di Beautiful, dopo aver trascorso il ringraziamento tutti insieme, Thomas porta Douglas alla Forrester perché devono preparare un misterioso piano per mamma Hope. Lo stilista affida il bambino alle cure di Pam perché riceve la visita di Liam che vuole parlare con lui. Lo Spencer, infatti, è venuto a mettere in chiaro le cose con il giovane Forrester: lo tiene d’occhio e non gli permetterà di fare ancora del male a Hope. Liam lo accusa di essere un orribile manipolatore, un uomo che ha rinunciato alla metà dei diritti su suo figlio nel tentativo di riuscire a far breccia nel cuore di una donna che sopporta la sua presenza solo per amore del bambino. Tuttavia non riuscirà in alcun modo a fare ancora del male alla sua famiglia e fingersi morto per punire Hope è stato l’ultimo atto vile che ha compiuto. Thomas prova a giustificarsi dicendo che non voleva ferirla ma solo farle capire che anche le persone migliori possono compiere degli errori ma lo Spencer lo ferma immediatamente, facendogli notare che la situazione è molto differente e che il silenzio di Hope per sole 24 ore non può essere paragonato a quello che ha fatto lui, nascondendo per mesi la verità su Beth: questo gesto ha lasciato in loro delle cicatrici che non si rimargineranno mai.

Hope è al cottage con la bambina quando riceve la visita di Steffy che è venuta per vedere la piccola Beth ma vuole anche parlare con la madre per chiarire quanto è accaduto con suo fratello. La Logan si immaginava prima o poi un confronto del genere e dice alla rivale che probabilmente non sa tutto di quanto è accaduto quella notte. In realtà Thomas ha raccontato ogni dettaglio alla sorella e di certo Steffy non lo giustifica per quanto ha fatto, ma questo non l’autorizza a manipolare il fratello e far leva sull’ossessione che il ragazzo prova nei suoi confronti per privarlo del 50% dei suoi diritti di genitore. Inoltre Steffy è preoccupata per il futuro: come farà Hope a condividere l’educazione di Douglas con Thomas se non riesce a perdonarlo per quanto ha fatto a lei e alla sua bambina? Hope, però, le ribalta la domanda, chiedendole se lei riuscirà a guardare suo fratello nello stesso modo, visto che nei suoi occhi è ancora chiara la sofferenza ogni volta che guarda Beth, pensando al dolore di aver perso Phoebe.



© RIPRODUZIONE RISERVATA