Bennacer resta al Milan/ Calciomercato, l’algerino è l’unica certezza a centrocampo

- Claudio Franceschini

Bennacer resta al Milan: calciomercato, l’algerino è forse l’unica certezza nel centrocampo rossonero e sarà confermato per la prossima stagione, per il resto la società farà rivoluzione.

Bennacer Augiello Milan Genoa lapresse 2020
Ismael Bennacer, centrocampista algerino del Milan (Foto LaPresse)
Pubblicità

Solo Ismael Bennacer è certo di rimanere al Milan nella prossima stagione: il calciomercato rossonero nella prossima estate (o quando verrà effettivamente aperta la sessione, visto che l’emergenza Coronavirus ha reso incerto anche questo aspetto) potrebbe operare una vera e propria rivoluzione. La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto della situazione, affermando che l’algerino prelevato dall’Empoli potrebbe essere l’unico confermato di un reparto tutto in discussione: tecnicamente l’altro giocatore che il Milan vorrebbe confermare è Franck Kessie, ma l’ivoriano è anche uno degli spendibili per monetizzare e, di conseguenza, con un’offerta adeguata potrebbe partire. Sarà invece ritorno all’Anderlecht per Alexis Saelemaekers, forse il più danneggiato dalla sosta forzata e che vedrà terminare il suo prestito; Rade Krunic stava trovando spazio ma si è fratturato il piede ed è sparito dai radar, mentre di Lucas Paquetà sappiamo che già a gennaio, visto lo scarso utilizzo, aveva fatto ampiamente capire di voler provare altre strade per maturare come calciatore.

Pubblicità

Dunque, Bennacer resta l’unica certezza: il discorso si lega anche alla posizione di Lucas Biglia, che in rossonero non ha mai fatto vedere le qualità che lo avevano reso indispensabile alla Lazio. Anche qui c’entrano i troppi infortuni; l’argentino è in scadenza di contratto e non verrà rinnovato da un Milan che, come riportato nei giorni scorsi, ha intenzione di abbassare il tetto salariale facendolo arrivare a 2-2,5 milioni di euro. Sulla stessa barca Giacomo Bonaventura, che nello scacchiere tattico di Stefano Pioli non trova posto e potrebbe restare solo con un allenatore che lo richieda specificamente, ipotesi però al momento difficile da immaginare (e in più il marchigiano vorrebbe cambiare aria). Resta allora Bennacer: l’algerino, miglior giocatore dell’ultima Coppa d’Africa, ha avuto un avvio a rilento come tutta la squadra ma in seguito si è dimostrato regista affidabile e con ampi margini di crescita, la giovane età gioca a suo favore e allora il centrocampo del Milan dovrebbe ripartire da lui.

Pubblicità

BENNACER RESTA AL MILAN: CALCIOMERCATO, GLI ALTRI CONFERMATI

Al fianco di Bennacer, bisognerà valutare chi piazzare: per esempio Hakan Calhanoglu ha dimostrato di poter fare la mezzala di assalto dando anche una mano nell’impostazione della manovra, pertanto potrebbe restare a vestire la maglia rossonera cambiando eventualmente ruolo, così da lasciare Ante Rebic e Rafael Leao a fare gli esterni in un eventuale tridente offensivo. Discorso simile a quello del turco potrebbe essere fatto per Samu Castillejo, che nelle ultime partite del Milan si era preso un posto da titolare: lo spagnolo dà il meglio di sé quando può partire largo a destra (il ruolo che occupava nel 4-4-2 del Villarreal) e infatti Stefano Pioli gli ha dato la maglia quando ha impostato il centrocampo a quattro. Tuttavia, anche lui può fare l’interno: al momento quindi la mediana rossonera per il 2020-2021 sarebbe Castillejo-Bennacer-Calhanoglu con Kessie eventualmente da riserva di lusso o titolare aggiunto, questo schieramento ovviamente non contempla gli acquisti che eventualmente verranno operati dalla società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità