BeReal, nuovo social network “senza filtri”/ È app anti-Instagram: come funziona

- Chiara Ferrara

BeReal è il nuovo social network “senza filtri”: l’applicazione anti Instagram promuove il ritorno alla realtà, ecco come funziona

bereal

BeReal è il nuovo social network per tornare ad essere “senza filtri”. La piattaforma francese è stata creata nel 2020, ma sta spopolando soltanto adesso poiché si pone come l’anti Instagram per eccellenza. Se, da un lato, l’applicazione di Meta si sta orientando sempre più sui video e approva l’utilizzo di effetti speciali che distorcono la realtà, dall’altro lato questa creazione innovativa vuole compiere un passo indietro, riportando la popolazione alla normalità. È incentrata infatti sulle fotografie e non dà la possibilità di modificarle. Gli utenti sono costretti a mostrarsi “al naturale”.

Una sfida che sembrerebbe essere gradita al popolo di Internet. L’applicazione, come riportato da Fanpage, sta infatti scalando le classifiche nell’App Store americano, superando addirittura Tik Tok, oltre che il sempre più criticato Instagram. Probabilmente non si tratta di una piattaforma al momento utile agli influencer, ma alle persone comuni pare proprio piacere. L’azienda francese che l’ha creata, in tal senso, ha precisato che chi ha pretese di diventare famoso non è il benvenuto. Il funzionamento del social network è sufficiente a capire il perché.

BeReal, nuovo social network “senza filtri”: le regole e come funziona

Lo slogan di BeReal, il nuovo social network “senza filtri”, è “i tuoi amici per davvero”. I contenuti infatti vengono condivisi soltanto con persone fidate, che possono apprezzarli. A stupire ed allo stesso tempo attrarre gli utenti, però, sono le regole stringenti che limitano la pubblicazione dei contenuti. Una foto al giorno soltanto, a “chiamata”. È possibile postare, infatti, soltanto quando l’applicazione invia al cellulare una notifica. Entro due minuti da quest’ultima il diretto interessato dovrà farsi un selfie dalla fotocamera principale, ovviamente senza possibilità di modificarlo. Tutto qui. Non ci sono né like né follower.

La semplicità è dunque alla base di questa nuova realtà, che sta spopolando negli Stati Uniti e non solo. Adesso non si attende altro che l’arrivo dell’applicazione anche in Italia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA