Bimba di 16 mesi si ribalta col carrello supermercato/ Choc a Roma: in fin di vita

- Davide Giancristofaro Alberti

Una bimba di soli 16 mesi è rimasta gravemente ferita dopo essersi ribaltata con il carrello del supermercato, in quel di Roma

spesa scaffali supermercato pixabay1280 640x300
Foto di Igor Ovsyannykov da Pixabay

Lotta fra la vita e la morte una bimba di 16 mesi che è rimasta incastrata sotto il carrello della spesa. La vicenda, decisamente drammatica, è avvenuta presso un supermercato in quel di Roma, nella mattinata odierna. La piccola era a fare la spesa con la mamma, ed era stata collocata nel posto dei bambini. Peccato però che ad un certo punto il carrello della spesa si sia ribaltato per il troppo peso, schiacciando appunto la piccola di un anno e quattro mesi. Come riferisce l’edizione online di Leggo, l’incidente è avvenuto presso un supermercato situato nella periferia est di Roma, attorno alle ore 10:30 di oggi, lunedì 1 marzo 2021; nel dettaglio si è trattato del supermercato Pewex, situato al chilometro 20,800 della via Casilina, in zona Pantano-Borghese, non troppo lontano dal comune di Monte Compatri.

La vicenda è ancora tutta da ricostruire, in quanto non si è ancora ben capito come mai il carrello si sia ribaltato, forse per il troppo peso come accennato sopra, o forse per altro, fatto sta che le condizioni della bimba sono apparse fin da subito molto gravi, al punto che è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.

BIMBA 16 MESI SI RIBALTA COL CARRELLO SUPERMERCATO: RICOVERATA CON L’ELISOCCORSO

Una volta che sono giunti gli uomini del 118 presso il supermercato in questione, e dopo le prime cure, la bimba è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale San Camillo con un trauma cranico. Sul posto si sono recati in seguito anche i carabinieri, che stanno cercando di ricostruire con esattezza quanto accaduto, avvalendosi delle testimonianze dei presenti e probabilmente delle immagini delle telecamere poste all’interno dello stesso supermarket. Se le indiscrezioni venissero confermate sembrerebbe trattarsi di una fatalità, il classico errore umano come purtroppo accadono spesso e volentieri. La speranza, ovviamente, è che dal San Camillo di Roma giungano il prime possibile buone notizie, e che la bimba di 16 mesi venga dichiarata fuori pericolo. Sono attesi aggiornamenti nel corso della giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA