BLACKOUT A NEW YORK/ Video, 72mila al buio per 3 ore: Jennifer Lopez stava esibendosi

- Davide Giancristofaro Alberti

Blackout a New York, video: disagi ieri sera nella Grande Mela dopo che la corrente elettrica è andata via per diverse ore

Blackout a New York (Yt)
Blackout a New York (Youtube)

Una serata diversa quella vissuta ieri dai cittadini di New York, a causa di un blackout di energia elettrica durato circa 3 ore e che ha coinvolto ben 72mila persone. Alcuni si sono fatti prendere dal panico, riversandosi in strada, mentre altri hanno continuato a fare tranquillamente quello che stavano facendo, come ad esempio coloro che erano nei bar o nei ristoranti, attrezzatisi con candele di emergenza o la torcia degli smartphone. Non si sono verificati feriti, ma sono intervenuti gli uomini della Guardia nazionale per dirigere il traffico e controllare la situazione, e anche diversi passanti hanno vestito i panni dei vigili urbani, provando a far circolare le auto dopo che i semafori risultavano ovviamente spenti. Al buio anche Times Square, probabilmente la piazza più illuminata al mondo solitamente, con i classici cartelloni pubblicitari risultati spenti. Jennifer Lopez stava invece esibendosi al Madison Square Garden quando è andata via la corrente: alla quarta canzone ha dovuto bloccare il concerto, visto che si sentiva solamente la batteria. Tutto colpa di un problema tecnico ad un trasformatore in una centrale elettrica sotterranea, come ha confermato la società elettrica Con Edison: escluso quindi il sovraccarico di elettricità. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BLACKOUT A NEW YORK: 72MILA AL BUIO

Un blackout di ben tre ore si è verificato nelle scorse ore in quel di New York, a Manhattan. Come riferito da tutti i principali quotidiani italiani e non, oltre 72 mila fra persone e aziende sono rimaste senza luce, compresa la metropolitana, andata letteralmente in tilt. Era sera nella Grande Mela, quando la corrente è andata via in tutta la City, a cominciare appunto dal trasporto pubblico interrato, mentre in superficie si sono spenti i semafori: numerose le ripercussioni e i disagi per i viaggiatori e il traffico, con il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, che è stato costretto ad inviare gli uomini della Guardia nazionale per fare un po’ di ordine. Ad essere interessate dal blackout soprattutto le zone di Midtown e l’Upper West Side, compresi luoghi simboli di New York come Times Square e l’Empire State Building, rimasti a lungo al buio. In fondo uno dei tanti video pubblicati sul blackout a New York

BLACKOUT A NEW YORK, MANHATTA: VIDEO

Al Madison Square Garden, lo storico “palazzetto” newyorkese, stava per iniziare un concerto di Jennifer Lopez, ma l’evento è stato obbligatoriamente annullato e migliaia di persone sono state evacuate. Con il passare delle ore la sera ha lasciato spazio alla notte, e numerose persone si sono riversate in strada impaurite e frastornate, mentre nel contempo sono state a migliaia le chiamate ai vigili del fuoco, soprattutto da parte di gente rimasta intrappolata negli ascensori dei centinaia di edifici di New York. Il sindaco della città, Bill de Blasio, ha parlato di “problema tecnico” al termine del blackout, ed è curioso come la corrente sia saltata proprio nel giorno in cui 42 anni fa, nella famosa estate del 1977, la metropoli a stelle e strisce rimase senza elettricità per ben 25 ore, ad eccezione di una parte del Queens. In quell’occasione si verificarono anche scene di violenza e guerriglia urbana. L’ultimo importante blackout risale invece all’agosto del 2003. Di seguito il video di quanto accaduto

IL VIDEO DEL BLACKOUT A NEW YORK



© RIPRODUZIONE RISERVATA