BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA/ Dati 26 giugno: +46 casi, +3 decessi

- Carmine Massimo Balsamo

Coronavirus, il bollettino dell’Emilia Romagna di oggi, venerdì 26 giugno 2020: le ultime notizie su morti, contagiati e guariti.

bollettino coronavirus emilia romagna
Stefano Bonaccini (Tg Com 24)

Bollettino coronavirus dell’Emilia Romagna

di oggi in linea con i dati di ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati +46 casi positivi e +3 decessi, per un bilancio totale di 28.393 contagiati e 4.252 morti. Dei 46 nuovi infettati, 39 sono persone asintomatiche individuate grazie all’attività di screening regionale. Di questi 46, inoltre, 37 riguardano la provincia di Bologna e di questi 27 sono riferiti al focolaio già ampiamente noto a Bologna in una azienda della logistica. +63 le nuove guarigioni per un totale di 23.097, mentre i casi effettivi sono -24 rispetto a ieri, totale di 1.044. +1 ricoverato in terapia intensiva (totale 12) e -5 ricoverati negli altri reparti Covid (totale 109).

Questo il bilancio dei casi positivi su base provinciale: 4.542 a Piacenza (+2), 3.643 a Parma (+1),  5.001 a Reggio Emilia (+1), 3.945 a Modena (nessun nuovo caso), 4.869 a Bologna  (+37); 403 casi positivi a Imola (nessun nuovo caso); 1.016 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4.974 (+4), di cui 1.042 a Ravenna (+2), 958 a Forlì (+1), 789 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.185 a Rimini (+1).

BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA: DATI 25 GIUGNO

Appuntamento alle ore 17.30 con il bollettino coronavirus dell’Emilia Romagna di oggi, venerdì 26 giugno 2020. Come vi abbiamo raccontato, ieri è stato registrato un nuovo aumento di casi positivi legati al focolaio annotato alla Bartolini di Bologna: +47 contagiati rispetto a mercoledì, bilancio totale di 28.351 infettati dall’inizio dell’epidemia. 4 i nuovi decessi – 3 residenti in provincia di Bologna e 1 in provincia di Ferrara – totale di 4.249 vittime. +49 le guarigioni per un totale di 23.034, mentre i malati effettivi sono 1.068 (-6). -1 ricoverato in terapia intensiva, totale 11, -3 ricoverati negli altri reparti Covid, totale 114. 943 le persone in isolamento domiciliare.

Questo il bilancio dei casi positivi su base provinciale, riportato da Regione Emilia Romagna: 4.540 a Piacenza (+1), 3.642 a Parma (+3, tutti asintomatici da screening regionali), 5.000 a Reggio Emilia (+1, sintomatico), 3.945 a Modena (nessun nuovo caso), 4.832 a Bologna (+37, di cui 30 asintomatici e 7 sintomatici, come detto tutti in gran parte legati a situazioni individuate in precedenza); 403 casi positivi a Imola (nessun nuovo caso); 1.019 a Ferrara (+1). I casi di positività in Romagna sono 4.970 (+4), di cui 1.040 a Ravenna (nessun nuovo caso), 957 a Forlì (nessun nuovo caso), 789 a Cesena (+3, tutti asintomatici) e 2.184 a Rimini (+1 asintomatico).

BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA, IL PUNTO DI BONACCINI

Intervistato dal Corriere della Sera, il presidente Stefano Bonaccini ha fatto il punto della situazione sul rientro a scuola in programma a settembre: «Stiamo lavorando perché la didattica avvenga in aula, in presenza. Al governo abbiamo chiesto soprattutto due cose, il personale necessario, docente e non docente, e le risorse finanziarie per partire davvero in sicurezza. La nuova scuola richiederà più spazi e lezioni su più turni, la gestione degli ingressi, trasporti adeguati, i controlli. Qualsiasi soluzione, anche la migliore, deve poter marciare su gambe solide, altrimenti rischia di essere tutto inutile».

Fabrizio Pregliasco, virologo dell’università degli Studi di Milano, a Il Resto del Carlino ha fatto il punto della situazione sull’emergenza coronavirus in Emilia Romagna, in particolare sull’alto numero di asintomatici: «No, il risultato dipende dalla grande capacità di individuarli e di tracciamento. Resto ottimista, ma anche prudente sull’evoluzione futura del virus, se continueremo ad adottare le norme che abbiamo imparato nel lockdown: distanziamento sociale, mascherine e lavaggio delle mani».



© RIPRODUZIONE RISERVATA