BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 14 OTTOBRE/ +10 decessi, crollo ricoverati

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 14 ottobre 2021: appuntamento a dopo le ore 17:00 per il nuovo report regionale sulla pandemia di covid

Vaccini Lombardia
Vaccini Lombardia: Letizia Moratti, generale Figliuolo e Attilio Fontana (LaPresse, 2021)

Casi positivi e ricoverati in calo, ma aumentano i decessi: questo un estremo riassunto del bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, giovedì 14 ottobre 2021. Come reso noto dalla Regione guidata da Attilio Fontana, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 273 nuovi contagiati su oltre 66 mila tamponi processati. La provincia più colpita è quella di Milano con 100 nuovi casi, seguita dalle province di Bergamo e Brescia, entrambe con 37 nuovi infettati.

Purtroppo il bollettino coronavirus della Lombardia odierno registra 10 nuovi decessi: totale salito a 34.108 vittime di Covid-19 dall’inizio dell’epidemia. La percentuale dei casi positivi sui tamponi effettuati è scesa dallo 0,5% di ieri allo 0,4%, mentre diminuiscono in misura importante i ricoverati: -5 pazienti in terapia intensiva (54) e -15 pazienti negli altri reparti Covid (300). (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Scopriamo insieme il bollettino coronavirus della regione Lombardia con tutti i dati aggiornati ad oggi, giovedì 14 ottobre 2021. Anche per questo quarto giorno di questa nuova settimana di ottobre il bollettino è atteso dopo le ore 17:00, appuntamento ormai fisso da quasi due anni a questa parte, precisamente dal febbraio 2020, da quando sono iniziati a comparire i vari report sul contagio. In Lombardia i numeri continuano ad essere sempre ottimi, così come si è potuto appurare anche dal bollettino di ieri, quando i casi sono stati in totale 307 su 53.236 test anti covid analizzati nei vari laboratori regionali.

Il tasso di positività è stato pari allo 0.5 per cento, mentre, a livello di decessi si segnalano purtroppo altre 5 vittime per un covid, per un totale da inizio pandemia pari a 34.093 vittime, regione più colpita in assoluto da questo punto di vista. Continua infine ad essere positiva la situazione ospedaliera, visto che al momento vi sono 59 pazienti gravi nei nosocomi, quelli ricoverati in terapia intensiva (in crescita di tre unità), mentre in area medica il dato segnala 315 nuovi contagi (decremento di 18 pazienti).

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 14 OTTOBRE: LA NOTA DI AUTOGUIDOVIE

Intanto si avvicina inesorabile il 15 ottobre, giorno in cui entrerà in vigore, divenendo obbligatorio per tutti i lavoratori, il green pass. A riguardo Autoguidovie, azienda di trasporto pubblico che opera in numerosi comuni lombardi, ha fatto sapere che proprio domani potrebbero verificarsi dei disagi per via della novità legata al passaporto vaccinale. Ecco quanto ha comunicato l’azienda, così come riportato dall’edizione online de Il Giorno: “Tutto il personale dipendente delle aziende di trasporto pubblico locale – tra cui anche gli autisti – dovrà essere in possesso di Certificazione Verde (o certificazione equipollente). Coloro che risultino privi di una certificazione valida, recita la legge, non potranno essere impiegati sul servizio. Per questo motivo Autoguidovie ha già messo in atto un piano per puntuali controlli a garanzia degli utenti”.

Autoguidovie aggiunge che “l’entrata in vigore della disciplina potrà comportare non preventivabili assenze dal lavoro anzitutto del personale dedicato alla conduzione dei mezzi e, pertanto, in alcuni casi, impatto negativo sulla regolarità del servizio. Resta, d’altra parte, fermo il massimo impegno di Autoguidovie per escludere o comunque minimizzare tali negativi impatti sulla regolare prestazione dei servizi di competenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA