BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 20 SETTEMBRE/ +150 casi, tasso positività 0,9%

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 20 settembre 2021: in lieve aumento i ricoverati negli ospedali, registrato un nuovo decesso

Rimpasto giunta Lombardia
Rimpasto giunta Lombardia: Guidesi, Fontana, Moratti e Alparone (LaPresse, 2021)

Pochi istanti fa è stato diramato il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, lunedì 20 settembre 2021. Come reso noto dalla Regione guidata da Attilio Fontana, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 150 nuovi casi positivi su oltre 15 mila tamponi processati. La provincia più colpita è quella di Milano con 53 nuovi contagiati, seguita dalle province di Brescia (+38) e di Bergamo (+24). Nessun nuovo caso nelle province di Lodi e Varese.

Come riportato nel bolletino coronavirus della Lombardia odierno, nelle ultime 24 ore è stato annotato un nuovo decesso: bilancio salito a 33.983 vittime di Covid-19 da inizio emergenza sanitaria. Il tasso di positività è sotto l’1%, allo 0,9% per la precisione, mentre aumentano i ricoverati negli ospedali lombardi: +4 pazienti in terapia intensiva (63) e +7 pazienti negli altri reparti Covid (435). (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Verrà comunicato come sempre dopo le 17:00 il bollettino coronavirus della regione Lombardia. Scopriremo quindi il nuovo report di oggi, lunedì 20 settembre, ma nell’attesa, rivediamo quello di ieri, quando i numeri sono stati ancora una volta positivi. In totale sono infatti emersi 348 nuovi contagiati su 49.158 tamponi processati, per un tasso di positività pari allo 0.7%, un dato ancora una volta ottimo.

Situazione ospedaliera tutto sommato positiva, visto che i ricoveri totali in terapia intensiva sono al momento 59, dato in aumento di due unità, mentre in area medica c’è stato un calo di ricoverati di10 persone, per un computo aggiornato pari a 428 allettati nei nosocomi lombardi. Si segnala anche un morto per covid (totale da febbraio 2020 pari a 33.982 decessi), mentre, a livello provinciale, sono stati comunicati 101 nuovi contagiati a Milano, 58 a Brescia e 40 in quel di Monza e Brianza. La Lombardia sta registrando dati sempre positivi grazie ad una campagna di vaccinazione di massa che ha visto più dell’88% di adesione fra la popolazione vaccinabile under 12%, mentre coloro che hanno completato il ciclo, gli immunizzati, si sono portati a quota 82%.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 20 SETTEMBRE: LE PAROLE DELLA MORATTI

A spiegarlo è stata la vicepresidente della Lombardia, Letizia Moratti, assessore al welfare: “La crescita delle adesioni degli ultimi giorni ci fa ben sperare di riuscire a vaccinare il 90% della popolazione con più di 12 anni. Manca al momento per questo bellissimo risultato il sì al vaccino di 250mila lombardi non ancora vaccinati”.

E ancora: “Mi rivolgo agli indecisi – è l’appello del vicepresidente lombardo – Vacciniamoci, per ritrovare al più presto una normalità della vita sociale, della scuola e del lavoro, per proteggere noi stessi e le persone più fragili. Il nostro Paese e la nostra Regione sono sulla soglia di una grande rinascita, non sprechiamo questa occasione, non restiamo indietro”. Secondo Letizia Moratti si tratta di un grande successo: “I numeri testimoniano il successo della campagna vaccinale di Regione Lombardia che non sarebbe stato possibile senza la professionalità e la dedizione del personale, dei volontari, dei militari che hanno lavorato nei centri vaccinali e senza il senso civico dei cittadini lombardi che si sono vaccinati in larga maggioranza. A tutti loro va il mio grazie”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA