BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 23 OTTOBRE/ +390 contagiati, +2 decessi

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 23 ottobre 2021: facciamo il punto sull’evoluzione della curva epidemiologica di covid, gli ultimi numeri ufficiali

attilio fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Pochi istanti fa sono giunti i nuovi aggiornamenti sul bollettino coronavirus della Lombardia. Nelle ultime 24 ore sono stati annotati 390 nuovi casi positivi su oltre 103 mila tamponi processati: la percentuale dei casi positivi sui test effettuati resta allo 0,3%. Due i nuovi decessi, mentre diminuisce il numero di ricoverati in terapia intensiva (-3). In rialzo, invece, i ricoverati negli altri reparti Covid (+7).

Questo l’incremento di nuovi casi positivi per provincia: 138 nuovi infettati a Milano, 62 a Brescia, 31 a Bergamo e Monza, 28 a Pavia, 17 a Cremona, 15 a Mantova, 14 a Lodi, 5 a Varese, 4 a Sondrio. Nessun nuovo caso positivo nella provincia di Como.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Facciamo il punto sulla pandemia di covid in Lombardia con il nuovo bollettino coronavirus, quello aggiornato ad oggi, sabato 23 ottobre 2021. La regione governata da Fontana è una di quelle che meglio ha affrontato questa quarta “ondina” iniziata a fine giugno e protrattasi fino ad oggi, ma senza lasciare pesanti strascichi. L’estate è infatti filata via liscia per la Lombardia, e anche questo primo scorcio di autunno non sta facendo registrare situazioni particolarmente allarmanti, così come confermato anche dal bollettino di ieri, quando i nuovi casi emersi sono stati solamente 381, a fronte di ben 97.653 test anti covid elaborati.

Il tasso di positività si è mantenuto su livelli bassi, leggasi 0.3 per cento, mentre, per quanto riguarda le vittime, ieri sono stati comunicati altri 4 morti per covid. Uno sguardo anche alla situazione ospedaliera, tutto sommato tranquilla, visto che nei nosocomi lombardi vi sono al momento 51 pazienti gravi, quelli ricoverati in terapia intensiva, dato in calo di 2 unità. In area medica, invece, il dato aggiornato segna 274 pazienti con sintomi covid, in decrescita di 2 pazienti. Infine, a livello provinciale, segnaliamo i 141 nuovi contagiati emersi a Milano fra città e zone limitrofe.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 23 OTTOBRE: REGIONE IN VETTA PER I VACCINI

Lombardia che sta continuando quindi a proseguire questo “magic moment”, merito di una campagna di vaccinazione di massa sublime, così come certificato ieri anche da un report di Altems. Americo Cicchetti, direttore dell’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi sanitari (Altems) dell’Università Cattolica di Roma, commentando il 70esimo Instant Report Covid-19 dell’Altems, ha spiegato: “La Regione caratterizzata dalla copertura vaccinale più alta è la Lombardia (75,5%) – le parole riportate dall’edizione online di ieri di Skytg24 – mentre la provincia autonoma di Bolzano ha la percentuale di individui che hanno completato il ciclo vaccinale più bassa (61,1%). In Italia il 71,6% della popolazione risulta totalmente immunizzata”.

Cicchetti ha aggiunto e concluso che “A livello nazionale si registrano le seguenti percentuali di somministrazioni delle prime dosi per le fasce di età considerate: 12-19 anni (69%), 20-49 anni (80%), 50-69 (84%), 70-79 (89%), over 80 anni (93%). La media nazionale (che considera la fascia di età maggiore di 12 anni) è pari al 83%”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA