LOMBARDIA, BOLLETTINO CORONAVIRUS 29 GENNAIO/ +1.900 casi, scende tasso positività

- Davide Giancristofaro Alberti

Il bollettino coronavirus Lombardia di oggi, venerdì 29 gennaio: le ultime notizie sull’emergenza sanitaria, dati su decessi, casi e guariti

Regione Lombardia, Moratti e Fontana
Letizia Moratti e Attilio Fontana, rimpasto Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Pochi istanti fa è stato reso noto il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, venerdì 29 gennaio 2021. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.900 nuovi casi positivi (di cui 121 debolmente positivi) su oltre 34 mila tamponi processati (24.679 molecolari e 9.477 antigenici): la provincia più colpita è quella di Milano con 531 nuovi contagiati, seguita dalle province di Brescia (409) e Monza e Brianza (169).

Importante calo per quanto riguarda la percentuale dei positivi sui tamponi effettuati: dal 6,2% di ieri al 5,5% di oggi. In lieve calo anche i decessi: +77 morti nelle ultime 24 ore, totale di 27.016 vittime dall’inizio dell’epidemia. Il conto dei guariti è salito a 458.254, +2.148 persone rispetto a ieri, mentre questo è l’aggiornamento legato ai ricoverati: +8 pazienti in terapia intensiva (379) e -47 pazienti negli altri reparti Covid. Questo il bollettino coronavirus Lombardia completo. (Aggiornamento di MB)

 

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Scopriremo dopo le ore 17:00, come di consueto, il nuovo bollettino coronavirus della regione Lombardia. In attesa dell’ultimo report rivediamo brevemente i dati di ieri, quando sono stati comunicati 2.603 nuovi casi di positività a fronte di 41.677 tamponi processati (di cui 31.142 molecolari e 10.535 antigenici). Cresce di un punto percentuale circa il tasso di positività, portandosi al 6.2%, mentre continua ad essere molto alto il computo delle vittime, ieri altre 88 per un totale dallo scorso 21 febbraio pari a 26.393 decessi causati dal covid.

Le buone nuove vengono comunque dal fronte ospedaliero, dove i posti letto sono diminuiti nelle ultime 24 ore, e al momento si registrano 317 persone ricoverate in terapia intensiva e 3.537 negli altri reparti di degenza. A livello di province, infine, continua ad essere Milano la zona con più casi, ieri 712, seguita da Brescia con 419 e Varese con 229. Chiude il gruppo la provincia di Sondrio con un incremento di 68 casi.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 29 GENNAIO: SI RESTA IN ARANCIONE?

Intanto nelle prossime ore è attesa l’ufficialità circa le nuove colorazioni e stando a quanto circolante la Lombardia dovrebbe rimanere in zona arancione, essendo in questa colorazione da una sola settimana, precisamente dallo scorso 24 gennaio. L’Iss non prenderà quindi in considerazione i sette giorni di rosso, dal 17 al 24, che la Lombardia ha vissuto in stato di “alto rischio” in maniera errata. Fatto sta che, anche in caso di numeri da zona gialla, la regione di Fontana resterà con l’attuale colorazione fino al 7 febbraio, dopo di che si prenderanno in considerazione gli ultimi dati ed un eventuale cambio. Non sono da escludere comunque sorprese alla luce proprio dell’inghippo e delle polemiche scaturite dopo la zona rossa, di conseguenza bisognerà attendere il monitoraggio dell’Iss di oggi con i dati ufficiali e la conseguente nuova divisione in zone. Nell’attesa, ecco il bollettino coronavirus della Lombardia di ieri.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 28 GENNAIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA