CORONAVIRUS ITALIA, BOLLETTINO SALUTE 1 DICEMBRE/ 103 morti, 15085 casi, +3 t.i.

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Ministero Salute 1 dicembre 2021: dati Covid in Italia, con +21 ricoveri e +3 terapie intensive. 103 morti, 15.085 contagi

Covid terapia intensiva
Coronavirus Italia, un reparto terapia intensiva (LaPresse, 2021)

Dopo mesi l’Italia torna a superare la quota “psicologica” dei 100 morti in un giorno (103 in tutto), registrati dal bollettino quotidiano diffuso dal Ministero della Salute: sono in tutto 133.931 i decessi avvenuti nel nostro Paese da inizio pandemia, con 4.709.906 di guariti-dimessi e 5.043.620 casi coronavirus totali.

Nelle ultime 24 ore, dettaglia il bollettino del 1 dicembre, sono +15.085 i nuovi contagiati da Covid-19 in Italia: con +9.457 guariti e un tasso di positività che sale al 2,6% (+0,9%) a fronte degli ultimi 573.775 tamponi-test rapidi processati. Ad oggi in tutto il Paese sono 199.783 gli italiani ancora contagiati dal coronavirus: di questi, 193.849 sono in isolamento domiciliare senza particolari sintomi o problemi, 5248 ricoverati nei reparti ordinari Covid (aumento di 21 unità), 686 invece i posti occupati in terapia intensiva (+3 rispetto a ieri).

IL BOLLETTINO COVID DI IERI

E’ mercoledì 1 dicembre 2021, primo giorno del mese, e primo bollettino coronavirus del ministero della salute di questo periodo. Si è chiuso ieri un mese che ha visto i casi di covid tornare ad impennarsi dopo un’estate e un inizio autunno tutto sommato tranquilli. Da 30 giorni a questa parte, però, il trend si è decisamente invertito, di conseguenza i casi sono tornati a salire e di pari passo gli ospedalizzati e i decessi.

Una tendenza negativa che è stata confermata anche dal bollettino di ieri, quando i nuovi contagiati sono stati in totale 12.764 su
719.972 tamponi processati fra antigenici e molecolari (positività 1.8%). Ieri sono stati comunicati anche 89 nuovi decessi per covid, per un totale da inizio pandemia di 133.828, mentre, per quanto riguarda la situazione negli ospedali italiani, al momento troviamo 683 persone ricoverate in terapia intensiva, dato in crescita di 14 unità rispetto alle precedenti 24 ore, e altre 5.227 in degenza ordinaria, i casi meno gravi e numero cresciuto di 92 allettati rispetto al precedente bollettino. Infine, come sempre, segnaliamo i casi della regione Lombardia, ieri altri 2.223 (qui il bollettino completo)

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 1 DICEMBRE: IL COMMENTO DI MATTARELLA

E alla luce dei contagi in forte rialzo negli ultimi mesi, nella giornata di ieri è tornato a parlare della pandemia di covid il presidente della repubblica Sergio Mattarella, ormai agli ultimi giorni del suo mandato. Intervenuto con un messaggio inviato al Presidente di Confartigianato, Marco Granelli, il capo dello stato ha spiegato: “La recrudescenza dei contagi ci ricorda di non abbassare la guardia – le parole di Mattarella riportate dall’edizione online di Skytg24 – e ci richiama alla massima responsabilità nei comportamenti individuali e collettivi, per contrastare la circolazione del virus e non compromettere la libertà che abbiamo faticosamente riconquistato nella vita economica e sociale”. Negli ultimi giorni, oltre ai nuovi casi di positività in aumento, si è unita la paura per la variante Omicron, proveniente dal Sud Africa, e di cui non si conoscONO ancora fino in fondo i suoi effetti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA