BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 16 GENNAIO/ Ministero Salute: +475 morti e 16.310 casi

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Italia, dati oggi 16 gennaio 2021 del Ministero della Salute: +475 morti e 16.310 casi, gli aggiornamenti sull’epidemia Covid

coronavirus
LaPresse

Nonostante l’aumento dei tamponi (per l’inserimento degli antigienici rapidi), il tasso di positività al coronavirus in Italia risale, seppur leggermente, come evidenziato dal nuovo bollettino del Ministero della Salute. Ora si attesta al 6,3%, registrando una crescita dello 0,4%, a fronte dei 16.310 contagiati su 260.704 tamponi. Stabile il numero dei decessi, seppur alto: sono 475 quelli registrati nelle ultime 24 ore. I guariti invece sono 16.186. Pertanto, dall’inizio dell’epidemia Covid sono stati certificati 2.366.912 casi, mentre i deceduti salgono a quota 81.800 e i guariti a 1.729.216.

Di conseguenza, ci sono 557.717 persone attualmente positive al coronavirus in Italia, di cui 532.413 in isolamento domiciliare, 22.784 ricoverati con sintomi, 2.520 in terapia intensiva, con 170 ingressi giornalieri. La Regione più colpita resta la Lombardia con 2.134 casi, a seguire Sicilia con 1.954 contagiati e Veneto con un incremento di casi pari a 1.929, mentre sono 1.674 in Emilia-Romagna. (agg. di Silvana Palazzo)

CORONAVIRUS ITALIA: OGGI NUOVO BOLLETTINO

Altro giorno e altro appuntamento con il bollettino coronavirus del ministero della salute. Anche per oggi, sabato 16 gennaio 2021, verrà reso pubblico attorno alle ore 17:00 il nuovo report contenente tutti i dati principali in merito all’andamento della pandemia di covid, a cominciare dai nuovi casi registrati, passando dalle vittime, e arrivando fino alla situazione ospedaliera. Intanto nella giornata di ieri è stato firmato il nuovo Dpcm che stabilisce le misure di restrizione in vigore nelle prossime settimane, e nel contempo, la nuova divisione in fasce. La novità riguarda la “zona bianca”, quella dove i contagi sono solo 50 su 100.000 e un indice Rt molto basso, traguardo che per ora nessuna regione ha raggiunto.

Nell’attesa dell’entrata in vigore (domani 17 gennaio), diamo una ripassata all’aggiornamento di ieri, quando sono stati scoperti 16.146 nuovi casi di covid a fronte di 273.506 tamponi. Cala in maniera drastica il tasso di positività, passato dal 10.7% di giovedì al 5.9% di ieri, dopo che nel computo dei test sono stati inseriti anche gli antigenici. Resta ancora altissimo il numero delle vittime, 477, in ribasso comunque rispetto all’aggiornamento di 48 ore fa, quando erano stato 522. Ormai abbiamo superato gli 81mila morti, mentre i vaccinati totali sono poco più di un milione.

BOLLETTINO CORONAVIRUS, CONTE ESULTA PER I VACCINI

E in attesa del nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, emergono le parole del presidente del consiglio, Giuseppe Conte, che ha esultato dopo che l’Italia si è portata in vetta al numero di vaccinati in Unione Europea: “Un milione di italiani – le parole del Premier riportate da Skytg24.it in data 14 gennaio – ha ricevuto il vaccino anti #covid19. Un sentito ringraziamento ai cittadini e al nostro Servizio sanitario nazionale per la risposta straordinaria. L’Italia è prima in Ue per numero di persone vaccinate. Un dato incoraggiante. Andiamo avanti così mantenendo sempre alta la guardia”. Di seguito il bollettino coronavirus del ministero salute di ieri.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 15 GENNAIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA