LE PAGELLE/ Atalanta – Inter (1-1): le pagelle

- La Redazione

I nerazzurri tengono contro una buona Atalanta che nel secondo tempo merita il pareggio

ATALANTA INTER: LE PAGELLE – I ragazzi di Josè Mourinho, in dieci per buona parte del secondo tempo, non riescono a vincere sul difficile campo dell’Atalanta, subendo nel finale il pareggio bergamasco.

Atalanta-Inter 1-1 (0-1)

Marcatori: 15′ Milito (I), 81′ Tiribocchi (A)

Atalanta 4-1-4-1: Coppola; Garics, Bianco, Manfredini, Bellini (75′ Madonna); De Ascentis; Ferreira Pinto (63′ Tiribocchi), Padoin, Guarente, Ceravolo; Acquafresca. A disp: Consigli, Talamonti, Peluso, Madonna, Radovanovic, Caserta, Tiribocchi. All. Toma (Conte squalificato).

Inter 4-2-3-1: Julio Cesar; Chivu, Cordoba, Lucio, Maicon; Cambiasso, J.Zanetti; Balotelli (68′ Stankovic), Sneijder, Eto’o; Milito (77′ T.Motta). A disp: Toldo, Materazzi, Vieira, T.Motta, Mancini, Stankovic, Suazo. All. B.Baresi (Mourinho squalificato).

Arbitro: Rizzoli. Ammoniti: 27′ Sneijder, 32′ Garics, 83′ Padoin. Espulsi: 65′ Sneijder

Julio Cesar 6,5: incolpevole sul gol di Tiribocchi, dimostra di essere tornato in forma, prestazione autoritaria.

Chivu 5: in costante affanno su Ferreira Pinto prima e Madonna poi. Non un buon momento per il difensore romeno.

Cordoba 7: se Acquafresca non è mai pericoloso il merito è anche suo, con ottime chiusure e anticipi perfetti.

Lucio 6: meriterebbe lo stesso voto del compagno di reparto colombiano, ma è suo il liscio che ha permesso a Tiribocchi di siglare il gol del pareggio.

Maicon 6,5: non continuo nelle sue folate offensive, dovrebbe essere più propositivo visto che quando si affaccia in attacco fa sempre male alla difesa bergamasca.

Cambiasso 7: ottima partita dell’argentino, che “cuce e ricama” nel centrocampo dell’Inter. Nel finale, con un uomo in meno, lavora per due, cercando di tamponare e far ripartire l’azione in contropiede.

J.Zanetti 6,5: partita di sostanza del capitano nerazzurro, che spesso è costretto a dare una mano sul settore sinistro, presidiato dall’incerto Chivu.

 

Sneijder 7: mezzo voto in meno per l’espulsione, ma l’olandese è dappertutto in mezzo al campo. Rientra per impadronirsi del pallone e accendere la manovra dell’Inter, con lui in campo la squadra acquista fiducia.

 

Balotelli 5,5: partita scialba per il talento nerazzurro, che fatica a trovare spazi contro l’asfissiante marcatura dei giocatori atalantini.

Milito 6,5: pochi palloni toccati, uno di questi lo tramuta in rete. Decimo gol in campionato, il suo dovere lo fa sempre.

 

Eto’o 6: ripiega come sempre in fase difensiva, non trova molti spazi, sfiora il gol in un paio di occasioni, ma manca la zampata giusta.

 

T.Motta 6,5: tredici minuti a sua disposizione e per poco non trova il gol del vantaggio interista, sventato da una super parata di Coppola.

 

Mourinho 6: parte nuovamente con lo stesso modulo di mercoledì sera, con le tre punte più Sneijder. Mossa azzeccata, ma dopo l’espulsione dell’olandese fa uscire due attaccanti, forse un po’ troppo rinunciatario.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori