PAGELLE/ Le pagelle di Sampdoria-Roma

- La Redazione

Termina 0-0 il posticipo del Marassi fra Sampdoria e Roma

SAMPDORIA ROMA – Finisce 0 a 0 l’attesa sfida del Marassi fra i padroni di casa della Sampdoria e giallorossi guidati da Ranieri. Tanto spettacolo in campo ma poca concretezza.

Julio Sergio 6,5: Serata tranquilla per il portiere brasiliano. Quando c’è stato bisogno di lui, ha però risposto con la consueta prontezza: due respinte e alcuni interventi decisi. Impeccabile.

Cassetti 6,5: L’uomo del derby è tornato, questa volta da titolare e con un bel rendimento. In difesa lavora molto bene: controlla, anticipa e chiude sugli attacchi avversari. In più cerca di farsi vedere in avanti galoppando sulla fascia destra. Tonico.

Juan 6,5: Al centro della difesa con classe e sicurezza. Il brasiliano si fa notare per degli ottimi interventi netti e puliti che fermano gli attaccanti doriani. Una certezza ritrovata.

Burdisso 6: Non impeccabile e sbaglia qualcosina, compreso un brutto fallo su Pazzini. Ma, per il resto, ha fatto il suo dovere e non ha creato lacune nella difesa giallorossa.

Riise 6: Ci mette la solita caparbietà: nei contrasti e nella ripresa del gioco. Il potente norvegese controlla la situazione in difesa e si propone anche con un bellissimo tiro al volo.

Taddei 7: Un gran bel ritorno, dopo settimane di luci ed ombre. Il centrocampista lavora bene sulla fascia, si inserisce in attacco, dribbla gli avversari e fornisce cross e suggerimenti per i compagni. Qualche errore nei passaggi ma anche parecchie cose buone, tra cui un bellissimo stop sulla trequarti. Bentornato. Guberti s.v.

De Rossi 6: Colleziona ottimi recuperi sia in difesa che a centroampo e sforna alcuni bei lanci verso l’attacco. Prestazione Brighi 6: Parte in sordina ma poi ingrana le marce e gioca con ordine la sua partita tra buoni interventi e suggerimenti per l’attacco.

 

Perrotta 6: Ha sui piedi la palla del gol partita: il tiro però finisce fuori di poco. Ma il centrocampista non si dà per vinto: corre, contrasta, recupera e controlla. Nella foga rimedia anche un cartellino giallo che purtroppo gli farà saltare la prossima gara.

 

Totti 6: Meno brillante del solito e spesso braccato dalla retroguardia blucerchiata. Il capitano non può replicare i grandi gol degli anni passati in quel di Marassi ma prova comunque a costruire il gioco in attacco creando bei suggerimenti e provando il tiro in una difficile occasione.

 

Vucinic 6: Partita generosa quella del montenegrino che, seppur con qualche errore, fornisce cross e palloni ai compagni. Si avvicina anche al gol con un insidioso colpo di testa deviato da Castellazzi.

 

Baptista s.v.

 

Ranieri 6,5: La sua Roma non incanta ma non commette nemmeno grandi errori. Con tre assenze pesanti, la squadra ha risposto discretamente risultando, forse, un po’ imprecisa in zona offensiva. Ma il quarto posto non è lontano e questo è comunque un punto importante per la Roma che, grazie a Ranieri, è tornata a sorridere.

 

(Marco Fattorini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori