SINTESI E PAGELLE/ Coppa Italia, Inter – Livorno (1-0): video e gol

- La Redazione

Due pali nel primo tempo e ungol di Snijder nella ripresa, l’Inter passa senza patemi d’animo

Sneijder_int_R375_2set09
Wesley Sneijder, foto Ansa



COPPA ITALIA INTER LIVORNO: SINTESI E PAGELLE –  Passa ai quarti l’Inter di Josè Mourinho che dovrà attendere la vincente tra Napoli e Juventus gara che si disputerà il prossimo 13 gennaio. I nerazzurri comunque meritano la vittoria nonostante il risultato “risicato”.

Il Livorno è sembrato fin troppo rinunciatario, come ha commentato anche il suo allenatore, Serse Cosmi, a fine gara, come se nella testa dei toscani ci fossero ben altri obiettivi da raggiungere in stagione.

Pronti via i nerazzurri prendono un palo con un gran tiro del solito Stankovic. Primo tempo senza troppe emozioni, se non per un altro palo, respinta di benussi su punizione di Stankovic e un apio di gol mangiati da Suazo. Stesso copione nella ripresa ma con l’Inter più sciolta e il Livorno più rinunciatario: basta una punizione di Sneijder per regalare all’inte l’accesso ai quarti dove incontrerà la vincente tra Juventus e Napoli.

Toldo sv Una parata facile facile nel secondo tempo, nient’altro

Donati 6 Un po’ timido in avanti ma senza sbavature, esordio positivo per questo ragazzo della primavera

Maicon sv

Chivu 6,5 Non ha molto da fare, esce con eleganza dalle poche situaizoni complicate

Lucio 6 Come sopra, attento quanto basta, il Livorno a retto per buona parte della gara ma negli ultimi 16 metri non è mai stato pericoloso

Muntari 6 Proposto come terzino sinistro non sfigura, sta molto alto in campo

Vieira 6 Buona prestazione, come quella di tutto il centrocampo, ci mette forza e intelligenza tattica

Thiago Motta 6,5 aggiunge qualità al centrocampo nerazzurro, duetta con Sneijder e cerca di inserirsi pur senza scoprire il centrocampo

 

Stankovic 6,5 anche questa partita è giocata con la solita tenacia e generosita, piede caldo in avvio quando scarica sul palo un bel tiro nei primissimi minuti

 

Snaijder 7,5 senza dubbi il migliore: constuisce gioco, rifinisce, regala passaggi chirurgici e segna il gol vittoria con una punizione dalla sua zolla

 

Suazo 6 buona generosità e la posizione in campo, sbaglia tanto però in attacco, sufficienza di fiducia, è chiaro che non può avere il ritmo partita

 

Milito sv

 

Balotelli 5 Sbaglia tantissimo, è in serata irritante, anche se a sprazzi regala qualche guizzo

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori