LE PAGELLE/ Chievo Juventus (1-0): le pagelle dei bianconeri

- La Redazione

I bianconeri ancora sconfitti. Nelle ultime 5 gare sono 4 le battute d’arresto

ferrara_teso_R375x255_17gen10

LE PAGELLE DI CHIEVO VERONA JUVENTUS (1-0)

(4-3-1-2): Sorrentino; Sardo (81’ Frey), Yepes, Mandelli, Mantovani, Luciano, Pinzi, Marcolini, Rigoni, Abbruscato (85’ Ariatti), Granoche (69’ De Paula). All. Di Carlo.

(4-3-1-2): Buffon; Grygera (29’ Zebina), Cannavaro, Chiellini, Grosso (57’ Salihamidzic) Marchisio (81’ Immobile), Felipe Melo, De Ceglie, Diego, Del Piero, Paolucci. All. Ferrara.

Arbitro: Valeri.

Marcatori: 33’ Sardo Ammoniti: Granoche, Yepes, Zebina, Melo, Ariatti

LE PAGELLE DEI BIANCONERI

6: Una parata fortuita in avvio, poi senza colpe sulla rete di Sardo. Per il resto si sbraita a incitare i compagni

Sv: Il ceco si fa subito male, prova a stare in campo, ma poi è costretto dopo mezz’ora di gioco a lasciare il posto a Zebina

6: Qualche intervento rude e qualcuno in bello stile

6: Finisce la partita sulla corsia laterale. Esce stremato

5: Attento nella fase difensiva, poco propositivo in quella offensiva. Esce all’inizio del secondo tempo

5,5: S’impegna senza far vedere le sue qualità. Sottotono, non a caso non si inserisce quasi mai

5: Un salvataggio degno di nota, per il resto solo fischi. Sbaglia anche i colpi più semplici. Eppure è brasiliano di passaporto… Ammonito per simulazione, salta la Roma.

 

5,5: Nel primo tempo, complice Ferrara che lo schiera nei tre di centrocampo, è pressoché inutile, anzi sbaglia il rinvio dal quale scaturisce il vantaggio del Chievo. Nella ripresa, dopo l’uscita di Grosso, si sistema sulla corsia laterale, dove si segnala per alcune buone sgroppate

 

6: Predica nel deserto (soprattutto nel secondo tempo) senza compagni con i quali dialogare. Troppo solo per dare qualità

 

5: Per il capitano una partita anonima. Pochi i palloni giocabili, ma anche tante disattenzioni

 

5: Inesistente, ma la colpa non è tutta sua.

 

5: Non affonda mai il colpo. Non entra mai in partita

 

5,5: Si sistema nella posizione di interno destro e mette al servizio della squadra la consueta grinta

 

Sv: Entra troppo tardi per incidere. Da rivedere

 

(Luciano Zanardini)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori