LE PAGELLE/ Roma – Milan (0-0): le pagelle dei rossoneri

- La Redazione

Buona prova della squadra di Leonardo che costruisce tanto ma concretizza poco. La Roma nel finale va vicino con Juan alla vittoria

pirlo_baptista_r375X255_06MAR10

SINTESI: Il Milan riesce a portare a casa un solo punto contro una Roma che ha tratti è parsa subire troppo la manovra dei rossoneri. La squadra di Leonardo costruisce tanto ma non riesce a creare occasioni pericolose. I giallorossi invece giocano di rimessa ma è nel finale con Juan che vanno vicini alla vittoria. Nella ripresa è sempre il Milan ad avere il pallino del gioco e si rende pericoloso con Borriello e Flamini. Con l’entrata di Toni la Roma prende coraggio e l’ex Bayern crea scompiglio in area rossonera.Nella seconda metà del tempo è  prima Ronaldinho, poi Huntelaar ad andare vicini al gol. Negli ultimi secondi di gioco come detto Juan va vicino alla marcatura.

LE PAGELLE DEI ROSSONERI

Abbiati 7: E’ monumentale in due occasioni. La prima quando si oppone al tiro di Julio Baptista, la seconda deviando in angolo una bordata del solito, pericolosissimo Riise. Sempre pronto.

Nesta 6: Qualche errore potenzialmente pericoloso ma, nel complesso, se la cava con l’esperienza e rispedisce al mittente le azioni romaniste.

Thiago Silva 6,5: Lotta con grande determinazione contro gli attacchi romanisti. Presente e molto attivo in difesa. Non si scompone mai.

Antonini 6: Tanto lavoro e tanta corsa per il rossonero che si spende molto sulla fascia, serve cross ed effettua un tiro che però sfuma alto sopra la traversa.

Abate s.v.

Bonera 6,5: Soffre un po’ in fase difensiva anche per la pressione di Riise. Sulla fascia riparte più volte con grinta e idee. In qualche occasione salta l’uomo e crossa.

Flamini 6,5: Un po’ falloso nelle battute iniziali, poi prende coraggio e si fa sotto sia in mezzo al campo che in fase offensiva con almeno un paio di occasioni e alcune infiltrazioni velenose.

Beckham s.v. : Pochi minuti in campo, alcuni cross vellutati, marchio di fabbrica del campione inglese.

Pirlo 6,5: Il tuttofare del centrocampo rossonero. Dai suoi piedi partono preziosi lanci per i compagni, compresi alcuni cross offensivi molto invitanti.

 

Ambrosini 6: Tanto lavoro in mezzo al campo e alcuni incursioni in attacco, seppur tra alcuni errori e qualche caduta.

 

Huntelaar 6: Spinge parecchio partendo dalla fascia, riesce ad infiltrarsi in area ma gli manca la conclusione vincente. Sui suoi piedi alcune occasionassime da gol e un colpo di testa nei minuti finali fallito clamorosamente a pochi passi dal portiere.

 

Borriello 5,5: Non gli mancano le opportunità di segnare, prima con un tiro fuori poi con un colpo di testa. Bloccato e non sempre precisissimo, viene sostituito da Pippo Inzaghi.

 

Ronaldinho 6: Gioca con il pallone creando alcuni spunti interessanti, si diverte con la difesa giallorossa e prova a colpire direttamente con un colpo di testa. Erroraccio su una punizione dal limite.

 

Leonardo 6,5: Squadra compatta e decisa, è molto attiva in fase offensiva e sfrutta bene le fasce. Un po’ sciupona sotto porta ma sicuramente promossa da questo big match. Leo dirige bene i suoi, avvalendosi poi di tutte le sostituzioni.

 

(Marco Fattorini)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori