CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, Guardiola ha paura: «Avrei preferito evitare i nerazzurri…»

- La Redazione

Il tecnico dei catalani sperava in un’avversaria meno in forma

guardiola_R375x255_27MAG09
Guardiola tecnico del Barça (Foto Ansa)

CHAMPIONS LEAGUE INTER – Si è completato ieri la metamorfosi dell’Inter in Champions. Dopo il grande successo nella doppia sfida contro il Chelsea e la conquista della semifinale ai danni della “cenerentola” Cska Mosca, ora la corazzata nerazzurra è temuta dagli avversari. La pensa proprio così Pep Guardiola, allenatore del Barcellona: «Ora arriva questa doppia sfida con l’Inter – ha detto ieri il blaugrana – che sarà difficilissima, perché quella di Mourinho è proprio la squadra che avrei voluto evitare. La partita era cominciata male – ha proseguito l’allenatore analizzando la sfida con l’Arsenal – ma siamo riusciti a riaggiustarla e alla fine la vittoria è stata anche spettacolare. Adesso però non chiedeteci di fare lo stesso sabato al Bernabeu perché lì firmerei subito per una vittoria per 1-0».

Una sfida, quella fra Barcellona e Inter, che regalerà anche il faccia a faccia fra i fratelli Milito: «Sono contento, e ovviamente spero di essere io il fortunato — ha detto il difensore del Barça —. Oggi con Diego ci siamo sentiti come al solito prima delle partite. Dopo non c’è stato tempo: lui giocava prima di me, e quando ha finito noi stavamo per iniziare».

«È cambiata molto rispetto all’autunno – prosegue Milito – la mentalità è diversa, sono più equilibrati, hanno trovato il gioco e i risultati sono serviti a dare fiducia all’ambiente. Con Diego parlo tanto, mi ha detto che si è ambientato bene e che in questi mesi la squadra è cresciuta tanto. Sarà dura». Infine Busquets: «Sappiamo che l’Inter vuole tornare a vincere la Coppa. Hanno Eto’o, Milito, Sneijder… L’olandese è fantastico, ha grande qualità, passaggi pregevoli. Probabilmente toccherà a me marcarlo, maso già cosa fare».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori