CALCIOMERCATO/ Napoli, trattativa Fabio Cannavaro tra smentite e conferme

- La Redazione

Continuano le voci sulla trattativa tra i partenopei e il difensore della Juventus

Cannavaro_R375_20apr09
Pubblicità

E’ diventato uno degli argomenti caldi di mercato in casa Napoli: l’arrivo di Fabio Cannavaro in azzurro. Le voci, come si conviene, sono contrastanti. Da una parte Michele Criscitiello, direttore di Tuttomercatoweb che per primo ha dato la notizia, che ha rivelato oggi ulteriori dettagli. Dall’altra le smentite di Gianluca di Marzio, autorevole voce di Sky Sport e grande conoscitore delle vicende di Castelvolturno, che sottolinea come l’operazione sia da ritenersi impossibile. Di seguito una parte dell’editoriale di Michele Criscitiello su Tuttomercatoweb che svela i retroscena della trattativa Napoli – Fabio Cannavaro.

«Parliamo di mercato: la scorsa settimana, giovedì 13 maggio alle 10.57, su Tuttomercatoweb abbiamo lanciato in esclusiva la notizia della proposta di contratto del Napoli, pronta sulla scrivania di Aurelio De Laurentiis, per Fabio Cannavaro. Era mercoledì sera, un giorno normale con poche notizie, ed erano già passate le 22.30. La telefonata arrivata da un prefisso “06” portava una soffiata di quelle giuste, ovviamente da verificare come tutte le altre: “Cannavaro ha chiuso con il Napoli! Due anni di contratto, 850 mila euro a stagione, con la promessa di restare nel club della sua città anche dopo aver concluso la carriera. Contribuirà la Nike che sarà sponsor tecnico solo per le scarpette”.

Fonte autorevolissima e notizia dettagliata. Qualche telefonata prima di "sganciare" l’anteprima. Tra queste chiamate c’è anche quella al mio amico Gaetano Fedele, agente dei fratelli Cannavaro da una vita. All’altro capo del telefono, Gaetano mi risponde: "Michele, senti una cosa: se dai questa notizia, scrivi la più grossa c…..a della tua carriera". Gaetano si era riscaldato troppo per quella che, a suo dire, era solo un’indiscrezione infondata, soprattutto se quattro giorni prima aveva tenuto aperte le porte del Napoli a Cannavaro Senior. Così facendo, mi aveva indirettamente dato conferma.

 

Pubblicità

Dopo aver ulteriormente valutato la soffiata, con altre 6-7 telefonate, facciamo due conti e capiamo che i presupposti per uscire con la notizia di Cannavaro vicino al Napoli ci sono tutti. Aspettiamo la mattina seguente, perché ormai si era fatta l’una di notte. Da Napoli, colleghi e tifosi inizialmente ci hanno derisi, ricordando le dichiarazioni di De Laurentiis di un anno fa: "Non lo prendiamo perché ormai è vecchietto". La carta d’identità non è cambiata, l’età sì. Comunque, se la Nike vuole, è giusto accontentare lo sponsor che investe danaro fresco nel club campano. Il Napoli e Cannavaro non sono mai stati così vicini, questo non vuol dire che la trattativa sia già conclusa».

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori