CALCIOMERCATO/ Roma, Adriano si chiude!

Il direttore sportivo giallorosso è a Rio De Janeiro dove incontrerà l’ex centravanti dell’Inter. E’ comunque pronto il piano B

26.05.2010 - La Redazione
Prade_R375_9apr10

La Roma a caccia di Adriano. L’imperatore ex Inter, attualmente in forza al Flamengo, ha un contratto in scadenza il 30 maggio e ha più volte espresso il desiderio di tornare in Europa. La società capitolina, fanno sapere dal Brasile, è la soluzione ideale per lui. E’ per questo che Daniele Pradè, direttore sportivo della Roma, è partito martedì sera alle 21.50 con il volo AZ674 diretto a San Paolo da dove ha proseguito per Rio De Janeiro, luogo in cui vi sarà l’incontro con l’attaccante brasiliano e il suo procuratore Gilmar Rinaldi.

Dal Sudamerica arrivano segnali incoraggianti per la buona riuscita dell’operazione che però potrebbe presentare alcune difficoltà, almeno per quanto riguarda il compenso dell’Imperatore. A fronte dei circa 3 milioni (premi compresi) offerti dalla società giallorossa, Adriano ne avrebbe chiesti oltre 4. Cifra che la Roma non è disposta a spendere: per questo Pradè porterà avanti la trattativa direttamente a Rio, davanti ai diretti interessati.

 

In caso l’operazione subisca uno stop e non vada in porto, è pronto il piano B. Sembra infatti che il secondo candidato per l’attacco giallorosso, anch’egli brasiliano, sia Fred, centravanti classe 1983 della Fluminense che, con la Nazionale verdeoro, ha collezionato 9 presenze e 4 gol. Dopo quattro stagioni con la maglia del Lione, il calciatore sudamericano è tornato in patria nel febbraio 2009 firmando un contratto quinquennale con il Fluminense, squadra alla quale ha regalato 38 gol in 52 presenze.

 

Anche Fred, ribattezzato ‘Fred Slater’, dal cognome del campione del mondo di surf Robin Slater, ha avuto a che fare con problemi comportamentali. L’anno scorso ha infatti saltato un paio di partite perché ufficialmente infortunato ma, nei fatti, è stato visto fare surf davanti al mare di Ipanema, proprio nel giorno delle gare in cui era impegnata la sua squadra (di calcio).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori