CALCIOMERCATO/ Inter, Maicon: voglio il Real!

- La Redazione

L’esterno brasiliano potrebbe raggiungere Josè Mourinho nelle prossime settimane

maicon_golbarca_R375x255_20apr10

CALCIOMERCATO INTER – «Sono una delle prorità di Josè Mourinho? Non lo sapevo ma mi rende felice. È sempre importante per un giocatore sapere che ha la fiducia del suo futuro allenatore».  Parole chiare quelle dell’esterno brasiliano Maicon che oggi dalle colonne del quotidiano sportivo As apre all’ipotesi di calciomercato di lasciare l’Inter dopo 5 stagioni.  Il terzino brasiliano è infatti uscito allo scoperto dichiarando pubblicamente il suo amore per la camiseta blanca: «Lo dico chiaramente, così non ci sono equivoci: voglio giocare nel Real Madrid, non voglio andare al Manchester City. Non ho avuto nessun contatto con gli inglesi. Voglio giocare nel Real. Mourinho? E’ uno dei migliori tecnici che ho incontrato e mi fa piacere che mi voglia con sè».

«E’ sempre importante per un giocatore – ha proseguito Maicon – sapere di essere gradito al futuro allenatore. Per me il Real Madrid rappresenta una grande opportunità per la mia carriera. Con Mourinho ho un grandissimo rapporto. Quest’anno abbiamo vissuto una stagione spettacolare e speriamo si possa ripetere. L’Inter non vinceva la coppa Campioni da tanto tempo e con Mourinho l’ha conquistata di nuovo».

Chiara quindi la scelta del terzino destro più forte al mondo che intende seguire il proprio allenatore Josè Mourinho, sbarcato settimana scorsa a Madrid. Resta da capire, ora, come si svilupperà la trattativa. Il Real Madrid avrebbe infatti effettuato una prima proposta molto bassa, si parla di 16 milioni di euro, puntualmente rifiutata dalla dirigenza nerazzurra. In corso Vittorio Emanuele chiedono circa 35 milioni di euro e non è da escludere che alla fine possa trovarsi una soluzione a metà fra i 25 e i 30 milioni. L’Inter a quel punto dovrebbe mettersi sul mercato per individuare un nuovo terzino e il candidato principale sembra essere Sagnà, difensore dell’Arsenal nonché titolare della nazionale francese.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori