CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho libera Dzeko

- La Redazione

Torna di moda in casa rossonera il bomber del Wolfsburg. Tutto dipenderà anche dalla cessione di Ronaldinho

Dzeko_R375_13gen10

CALCIOMERCATO MILAN – Clamorosa indiscrezione di mercato svelata questa mattina da Il Corriere dello Sport. Secondo i rumors raccolti dal quotidiano romano, il Milan sarebbe tornato in corsa per Edin Dzeko. Tutto dipende, come al solito, dalla partenza di Ronaldinho, il faro attorno a cui ruota la campagna acquisti in entrata di via Turati.

Per il Gaucho continua il pressing asfissiante del Flamengo. Ieri, al riguardo, è intervenuta nuovamente la presidentessa del club carioca, Patricia Amorim a Globoesporte.com. La chiave dell’operazione sembra essere Zico: «Zico può partire in qualsiasi momento, non appena ce ne fosse il bisogno. È arrivato nella nostra so­cietà proprio per ricoprire questo ruolo: conosce per­fettamente la situazione, sia­mo perfettamente allineati sui passi da compiere. Zico non sa se ce la faremo, ma dice che bisogna tentare: Ronaldinho non è un sogno im­possibile per il Flamengo».

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL CALCIOMERCATO DEL MILAN CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

Quindi la Amorim ha proseguito e concluso: «Il nostro club si può permettere lo stipendio di Ronaldinho. Parto­no due giocatori, Adriano e Wagner Love, e ne arriva uno con un valore commerciale maggiore. Ma, con un bilancio da rispetta­re, altri sacrifici non se ne possono fare. Ecco perché si tratta di un’operazione com­plessa. Tuttavia, avendo stabilito una stra­tegia precisa con Roberto de Assis,c onfidiamo di spuntarla e di riuscire a regalare un so­gno ai nostri tifosi».

L’eventuale partenza di Dinho permetterebbe al Milan di incassare la liquidità necessaria per tornare a sognare Edin Dzeko. Il bomber bosniaco del Wolfsburg si è detto da sempre tifoso del club rossonero e potrebbe forzare la propria cessione in direzione di via Turati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori