CALCIOMERCATO/ Milan, Ibrahimovic, Borriello, Carmona: trattative al 23 agosto

- La Redazione

Continua il sogno di vedere lo svedese con la maglia rossonera

Ibrahimovic_Bar_R375_15set09

Il Milan è deciso a portare in rossonero il vero sogno di questo calciomercato, ovvero Zlatan Ibrahimovic. Non c’è ancora una trattativa ufficiale ma semplici dichiarazioni di stima da parte dell’interno mondo Milan nei confronti dello svedese che a Barcellona vive quasi da separato in casa per il pessimo rapporto con il tecnico Guardiola. Ma arrivare a Ibrahimovic non sembra facile In Via Turati lo ripetono da tempo, per arrivare allo svedese bisogna assolutamente cedere un attaccante, ovvero Huntelaar.

Ma l’olandese non sembra propenso ad andare via da Milano, per questo Galliani e Braida avrebbero pensato a Marco Borriello, centravanti italiano convocato da Prandelli nella prima uscita della nuova Italia. Certo, tornando al centravanti svedese, riceve molti apprezzamenti a Milanello. “E’ un campione e averlo in squadra sarebbe importante, ma io parlo solo dei giocatori del Milan. Ne parleremo quando arriverà, se arriverà”.

Parole e musica di Massimilano Allegri, allenatore del Milan. Gli fa eco Ariedo Braida: "Ibrahimovic? Se ce lo regalano lo prendiamo. A me piacciono i giocatori bravi", riferisce il direttore generale rossonero. Dal Barcellona invece arriva Carmona terzino sinistro cresciuto nella Cantera che è stato subito girato alla Primavera di Stroppa. Un investimento per il futuro. Ma almeno i tifosi rossoneri hanno già trovato una nuova stella.

 

Si sono infatti già innamorati di Kevin Prince Boateng. Il forte centrocampista è subito diventato un idolo dei tifosi soprattutto dopo le prime frecciatine ai cugini nerazzurri. «L’Inter è forte ma io non ho paura. Se daremo il 100 per cento in tutte le competizioni il Milan può vincere ovunque». Allegri tra l’altro sembra soddisfatto del colpo fatto da Adriano Galliani che gli ha dato un giocatore che può fare sia la fase difensiva che offensiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori