CALCIO/ Brescia: prezzi ridotti per assistere alla gara con il Catania

La società Brescia Calcio percepisce che, nonostante le difficoltà del momento, la tifoseria ha desiderio di manifestare il proprio attaccamento alla squadra.

03.05.2011 - La Redazione
fumogeno_ultras_R400

Bella iniziativa quella della società bresciana in vista della gara di domenica contro il Catania, che assume i veri e propri contorni dell’ultima spiaggia per i lombardi. La classifica vede le rondinelle a cinque punti dal quart’ultimo posto (attualmente occupato dalla Sampdoria a quota 36 punti): il Brescia deve vincere sempre (dopo il Catania c’è l’altro scontro salvezza con il Cesena) e comunque potrebbe non bastare lo stesso.

La società, consapevole dell’importanza della gara di domenica, ha deciso di abbatere il costo dei biglietti per assister al match con il Catania.

Come riporta il sito ufficiale della società (www.bresciacalcio.it), “La società Brescia Calcio percepisce che, nonostante le difficoltà del momento, la tifoseria ha desiderio di manifestare il proprio attaccamento alla squadra nell’estremo tentativo di conquistare la permanenza nella massima Serie del campionato di Calcio.

Domenica prossima 8 maggio, in occasione della Gara Brescia–Catania, l’obiettivo è quello di riempire lo Stadio Rigamonti in ogni ordine di posti  ed avvolgere con un tifo caloroso i calciatori che scenderanno in campo a giocarsi una delle ultime possibilità di raggiungere il traguardo”.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS SUL COSTO DEI BIGLIETTI PER BRESCIA-CATANIA

Prosegue il sito ufficiale con l’elenco dei prezzi dei ticket d’ingresso: “ecco quindi qui di seguito i prezzi (al netto dei diritti di prevendita) per coloro che vorranno far sentire il proprio incitamento durante Brescia-Catania”:

– Tribuna Centrale 50 euro;

– Tribuna Laterale 20 euro;

– Tribuna Parterre 10 euro;

– Gradinata Numerata 10 euro;

– Gradinata Bassa 5 euro;

– Curva Nord 5 euro;

– Distinti Sud 5 euro;

– SettoreOspiti (curva sud 1) 5 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori