PAGELLE/ Fiorentina-Bologna (2-0): i voti, la cronaca e il tabellino del match (seconda giornata)

- La Redazione

La Fiorentina piega il Bologna due a zero nel match dell'Artemio Franchi. Una gara piacevole e intensa, decisa dai gol di Gilardino e Cerci. Male il Bologna.

mihajlovic_R400_18giu11 Sinisa Mihajlovic (Foto: Ansa)

La Fiorentina vince e convince nell’esordio stagionale del campionato 2011/2012. La squadra viola ha avuto la meglio del Bologna, grazie alle reti di Gilardino e Cerci, al termine di una gara che si è mantenuta piacevole per tutti i novanta minuti. La squadra ospite è parsa troppo rinuciataria e ancora alla ricerca di un’identità propria per poter impensierire la Fiorentina di Mihajlovic, parsa già ad un discreto livello di forma.

La Fiorentina scende in campo schierata con il modulo 4-3-3: un chiaro segno di quello che è l’atteggiamento del tecnico viola Mihajlovic, che vuole dalla propria squadra grinta, rabbia e la consapevolezza di potersi giocare qualsiasi partita contro una qualunque compagine. Montolivo, nonostante i dubbi della vigilia, è al suo posto al centro del centrocampo, dove guida con la consueta sapienza e visione di gioco la squadra viola. La compagine bolognese, scesa a Firenze con lo schema ad albero di natale (4-3-2-1), non riesce praticamente mai a rendersi pericolosa dalle parti di Boruc. La rete di Gilardino (ventunesimo minuto) giunge come logica conseguenza di una superiorità netta dei padroni di casa.

Pronti via e Cerci chiude qualsiasi discorso e spegne sul nascere le velleità di “remuntada” della squadra rossoblu. La botta di sinistro da centroarea – su assit di Jovetic – strappa applausi e regala ad un ragazzo che stava vivendo un momento difficile – in estate era stato ad un passo dalla cessione – una gioia immensa. La gara, dopo questo episodio, scivola via lentamente verso la fine senza regalare particolari scossoni, salvo qualche giocata di Jovetic e qualche tentativo velleitario degli ospiti di rientrare in partita e di ben figurare all’esordio. La squadra di Bisoli necessita assolutamente di ulteriore lavoro, dato che oggi è parsa effettivamente sottotono. Buone indicazioni, invece, per Mihajlovic, che può gaurdare al futuro con maggiore serenità. E con un Montolivo in più.

 

Boruc, Cassani, Gamberini (Dal 65’ Nastasic), Natali, Pasqual; Berhami (Dal 73’ Kharja), Montolivo, Lazzari; Cerci, Gilardino (Dal 80’ Silva), Jovetic.

Allenatore: Mihajlovic

 

(4-3-2-1): Gillet, Raggi, Portanova, Loria, Pulzetti; Perez (Dal 65’ Morleo), Mudingayi, Krhin; Diamanti, Konè (Dal 45’ Paponi); Di Vaio (Dal 73’ Acquafresca).

Allenatore: Bisoli

 

Arbitro: Marco Guida

 

Marcatori: 20’ Gilardino (F), 47’ Cerci (F)

 

Ammoniti: 28’ Portanova (B)

 

Espulsi: –

 

Fiorentina

 

Boruc 6

Gamberini 6

Nastasic 6,5

Natali 6

Pasqual 6,5

Berhami 6

Montolivo 6,5

Lazzari 6

Cerci 7

Gilardino 7

Jovetic 7,5 

 

Bologna

 

Gillet 6,5

Raggi 5

Portanova 5

Loria 5

Pulzetti 5

Perez 5

Mudingayi 6

Khrin 6

Diamnati 6,5

Konè 5

Di Vaio 5

 

 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie