Chievo-Inter/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità. Gli assenti (Serie A 2014-2015, 15^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Chievo Inter: orario diretta tv, quote, le ultime novità sul secondo e ultimo posticipo del lunedi della quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015

Kuzmanovic_Chievo_schiena
Foto Infophoto

La quindicesima giornata di Serie A 2014-2015 si chiuderà questa sera, alle ore 21, con la sfida dello stadio Bentegodi. In quel di Verona di scena il match fra il Chievo di Maran e lInter di Roberto Mancini. Una sfida che i nerazzurri non devono assolutamente perdere, per evitare il tracollo definitivo dopo le ultime due sconfitte in serie contro Udinese e Roma. Situazione molto simile per la compagine clivense, in piena corsa per la salvezza e pronta ad approfittare della convalescenza meneghina. Per il match di questa sera Mancini dovrà fare a meno di soli due giocatori, e precisamente il solito Jonathan, nonché il centrocampista brasiliano, Hernanes. Due giocatori assenti anche fra le fila clivensi, entrambi fermati dal Giudice Sportivo: Zukanovic e Frey, che tornerà dalla squalifica il prossimo weekend.

La quindicesima giornata del campionato di Serie A mette a confronto Chievo Verona ed Inter. Allo stadio ‘Bentegodi’ andrà in scena una sfida molto importante in ottica salvezza per i gialloblù mentre i neroazzurri di Mancini vorranno riscattare una prima parte di stagione piuttosto deludente. Sebbene la compagine interista parta con i favori dei pronostici non sarà affatto un match semplice per Osvaldo e compagni. Per quanto riguarda la situazione diffidati il club veneto ha a rischio Hetemaj, Dainelli mentre sono indisponibili per squalifica Zukanovic (952′ e 4 cartellini gialli) e Frey (1327′ e 4 cartellini gialli). Al centro della difesa spazio quindi all’esperienza di Gamberini e Cesar. Nessuo squalificato in casa nerazzurra ma ben tre calciatori in diffida  Juan Jesus (1309′ e 3 cartellini gialli), Ranocchia (1209’me 3 gialli) , Dodò (1157′ e 3 gialli). 

Alle ore 21 di questa sera si gioca allo stadio Bentegodi Chievo-Inter, secondo posticipo della quindicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. I veneti cercano di accorciare in classifica e con una vittoria si porterebbero incredibilmente ad un solo punto dai nerazzurri, con Roberto Mancini ancora a caccia della prima vittoria in campionato. Questa sfida sarà diretta dal signor Davide Massa; diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Chievo-Inter

La diretta televisiva di Chievo-Inter è garantita dai canali del satellite e da quelli del digitale terrestre, nello specifico Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (251) nel primo caso, Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380) nel secondo caso.

Le quote Snai per Chievo-Inter ci dicono che i nerazzurri sono favoriti e non di poco nonostante il fattore campo; la quota per il segno 2 è infatti di 1,95 mentre quella per il segno 1 (ovviamente vittoria del Chievo) è di 4,00. Il pareggio è invece quotato a 3,30.

I problemi per Rolando Maran riguardano la difesa: il Chievo ha infatti i due terzini titolari, Nicolas Frey e Zukanovic, entrambi squalificati. Certamente ci sono ricambi naturali in Sardo e Biraghi, che hanno già dato prova di saper giocare dal primo minuto ma che in questa stagione hanno visto poco il campo e potrebbero pagare qualcosa in termini di inserimento. Al centro, con Gamberini, dovrebbe essere confermato Cesar come si è visto nelle ultime giornate, in porta Bizzarri; a centrocampo i soliti quattro con Izco e Birsa che dovrebbero allargarsi sulle fasce potendo però anche stringere e dunque creare maggiore densità in mezzo, dove Radovanovic ed Hetemaj sono confermati al loro posto. Anche in attacco si potrebbe non cambiare; Meggiorini si tiene stretto il posto da titolare viste le ultime prestazioni, mentre tra Maxi Lopez e Paloschi in questo momento pare favorito lazzurro, anche se Maran deciderà soltanto allultimo quale attaccante schierare.

Mancini recupera Jonathan – che va in panchina – ma non Hernanes, le cui condizioni sono da valutare. Tornano i titolari rispetto al pareggio di Europa League in Azerbaijan; Ranocchia e Juan Jesus al centro della difesa, Nagatomo e Dodò sulle corsie laterali, a centrocampo Medel è favorito su MVila per fare il perno centrale mentre Guarin e Kuzmanovic devono dargli una mano in cabina di regia, visto che il problema principale di questa Inter sembra essere la mancanza di ritmo e qualità in mediana, che naturalmente complica la vita anche degli uomini offensivi. Kovacic sulla trequarti deve dunque essere il collante ideale tra i reparti, capace di andare in zona gol ma anche di abbassarsi a giocare il pallone; davanti sembra essere confermato il tandem che ha giocato contro lUdinese, quello cioè con Palacio e Icardi e Osvaldo dunque che sarà eventualmente utile nella ripresa.

 

 1 Bizzarri; 20 Sardo, 5 Gamberini, 12 Cesar, 34 Biraghi; 13 Izco, 8 Radovanovic, 56 P. Hetemaj, 23 Birsa; 69 Meggiorini, 43 Paloschi.

Allenatore: Rolando Maran

A disposizione: 25 Bardi, 90 Seculin, 3 Dainelli, 26 Edimar, 84 Mangani, 14 Cofie, 24 Schelotto, 63 Bellomo, 7 Lazarevic, 19 Ruben Botta, 31 Pellissier, 10 Maxi Lopez

Squalificati: N. Frey, Zukanovic

Indisponibili:

 1 Handanovic; 55 Nagatomo, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 22 Dodò; 13 Guarin, 18 Medel, 17 Kuzmanovic; 10 Kovacic; 9 Icardi, 8 Palacio.

Allenatore: Roberto Mancini

A disposizione: 30 Carrizo, 46 berni, 2 Jonathan, 15 Vidic, 6 Andreolli, 14 Campagnaro, 25 I. Mbaye, 33 D’Ambrosio, 20 Obi, 90 M’Vila, 7 Osvaldo

Squalificati: –

Indisponibili: Hernanes

 

Arbitro: Davide Massa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori