Pagelle/ Inter-Psg: i voti della partita (amichevole 30 dicembre 2014)

- La Redazione

Pagelle Inter-Psg: i voti della partita amichevole di grande prestigio che si gioca oggi a Marrakech. I protagonisti, i migliori e i peggiori per Mancini e Blanc: tutti i giudizi

mancini_uno
Roberto Mancini (Infophoto)

A Marrakech il Psg supera l’Inter 1 a 0 , la squadra di Roberto Mancini disputa un buon primo tempo ma nella ripresa subisce la maggior qualità dei francesi.  Handanovic salva il risultato in diverse occasioni ma al 57esimo minuto un piattone di Cabaye trafigge il nuovo entrato Carrizo. A poco servono i tantissimi cambi effettuati dal tecnico interista che non fanno altro che spostare l’equilibrio in favore degli avversari.
Il club parigino porta a casa la vittoria con il minimo sforzo. Rabiot e compagni concedono poco agli avversari e al momento opportuno li puniscono con una bella giocata sotto porta da parte del solito Cabaye.
La squadra di Mancini indossa i panni di Dottor Jekyll e Mr Hyde. Nel primo tempo sfodera una prestazione precisa e ordinata, nella ripresa cala di concentrazione ed intensità lasciando spazio alle giocate del Psg.
Amichevole di facile lettura per il direttore di gara Reoduane che deve amministrare una gara corretta giocata a bassi ritmi.

E’ terminato sul risultato di 0 a 0 il primo tempo tra Inter e Psg. Allo ‘Stade de Marrakech’ sta andando in scena una amichevole giocata a ritmi blandi, priva di grandi emozioni. La squadra di Mancini è apparsa più ordinata in campo mentre gli uomini di Blanc hanno faticato ad imporre il proprio ritmo. La prima occasione della gara arriva dopo appena 4 minuti con una conclusione violenta da parte di Kuzmanovic (voto 6) che termina fuori di pochissimo. Il match si addormenta e si risveglia al 28′ quando Handanovic (voto 6,5) è chiamato ad una grande parata su un tiro insidioso da parte di Ibrahimovic (voto 5,5). Un minuto dopo palla gol per Icardi (voto 6,5) che a tu per tu con Douchez (voto 6) si fa ipnotizzare perdendo l’attimo vincente. Al 34′ D’Ambrosio (voto 5,5) commette una grave ingenuità, regalando palla ad Ibrahimovic che in ripartenza suggerisce per Rabiot (voto 6) che impensierisce Handanovic con una conclusione potente da fuori. Al 43′ risponde l’Inter: Icardi riceve un passaggio filtrante da parte di Kovacic (voto 6,5), si invola verso la porta difesa da Douchez e prova a trafiggerlo con un pallonetto che accarezza soltanto il palo e termina sull’esterno rete. Al 46′ arriva il duplice fischio dell’arbitro che chiude il primo tempo tra Inter e Psg.
VOTO INTER 6,5 La squadra di Mancini sta disputando una gara piuttosto ordinata e attenta ma se vuole vincere dovrà necessariamente tentare di alzare il ritmo.
MIGLIORE INTER Icardi 6,5 Sbaglia molto ma si propone tantissimo e crea diverse insidie alla difesa del Paris Saint German.
PEGGIORE INTER D’Ambrosio 5,5 La sua sbavatura difensiva a metà primo tempo poteva costare carissima alla squadra neroazzurra
VOTO PSG 5,5 Ci si aspetta sicuramente qualcosa in più dalla squadra allenata da Blanc che con il minimo sforzo sta portando a casa un pareggio.
MIGLIORE PSG Rabiot 6 Con la palla tra i piedi risulta sempre pericoloso ma non ha ancora trovato la giocata vincente
PEGGIORE PSG Ibrahimovic 5,5 Non appare in grande forma questa sera, tocca pochi pallone e si fa vedere poco. (Jacopo D’Antuono)

INTER (4-2-3-1) 
Handanovic 6,5 Compie alcune parate importanti e tiene a galla l’Inter (49′ Carrizo 6), 
D’Ambrosio 5,5 Meriterebbe la sufficienza se non fosse per quella disattenzione clamorosa compiuta nel primo tempo (49′ Camara 6), 
Ranocchia 6 Esegue il suo compito con ordine ed efficacia (46′ Vidic 6), 
Andreolli 6 Ha commesso anche lui qualche piccola sbavatura ma ha compensato con la sua determinazione (74′ Palazzi 6), 
J.Jesus 5,5 Non riesce a spingere e a trovare nuovi spazi in fase di ripartenza, si muove meglio in copertura (46’Dodò 5,5), 
M’Vila 5 Fatica ad entrare in gara, gioca pochi palloni e non si vede ( 58′ Jonathan 6) 
Kuzmanovic 6 Combatte e lotta come se fosse una gara di campionato, non sempre risulta preciso ma segue ogni azione con concentrazoine (46′ Khrin 5,5),
 Bonazzoli 6 Se la cava piuttosto bene, svolge il compito assegnatogli da Mancini con precisione (58′ Mbaye 6), 
Hernanes 5,5 Qualche piccolo interessante spunto e nulla di più. Prestazione non all’altezza. (49′ Donkor 6), 
Kovacic 6,5 Ha inventiva e qualità, quando si decide offre spunti interessanti per il reparto offensivo (46′ Obi 6), 
Icardi 6 Non ha giocato una brutta partita, si è proposto molto ma gli è mancata la cosa più importante: il gol (46′ Puscas 6). 

All. Mancini voto 6 Decide di dare spazio un pò a tutti in questa amichevole, la sua Inter comunque non sfigura.

PSG (4-5-1): 
Douchez 6 Si fa trovare pronto e risponde presente con efficacia
Van der Wiel 7 Lavora bene lungo tutta la sua corsia sia in fase difensiva che di spinta (72′ Maxwell 6), 
Aurier 6 Non ha un gran lavoro da fare, svolge il compitino senza scomporsi troppo (49′ Marquinhos 6), 
Camara 6 Attento e puntuale, offre una  prestazione decorosa 
Digne 6,5 Lotta molta e combatte su ogni pallone apportando il suo contributo alla squadra 
Chantome 6,5 Gioca e smista palloni con ordine ed efficacia
Cabaye 7 Realizza il gol dell’uno a zero con un piattone che non lascia scampo a Carrizo (60′ Lucas 6), 
Verratti 6,5 Prestazione più che sufficiente, imposta il gioco con il solito ordine in mezzo al camp (84′ Martin s.v.), 
Rabiot 7 Sicuramente tra i più brillanti ed intraprendenti dei suoi 
Matuidi 6 Non riesce ad incidere come vorrebbe ma offre una prestazione accettabile
Ibrahimovic 5 Non sembra molto motivato, appare macchinoso e svogliato. 

All. Blanc 6,5 Porta a casa una vittoria che da morale, obiettivo raggiunto

 

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori