Napoli-Empoli/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità, i diffidati (Serie A 2014-2015, 14^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Napoli Empoli: quote, dove vederla in diretta, le ultime novità sulla partita valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A. Domenica 7 dicembre

Benitezmani
Foto Infophoto

 Probabili formazioni Napoli-Empoli: diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo. Tra i partenopei c’è solo Maggio in questa situazione, l’esterno dunque deve evitare un’ammonizione per non saltare il prossimo match con il Milan. Nell’Empoli invece sono in diffida Vecino e Tonelli, che vedono a rischio la loro partecipazione al match contro il Torino.

Oggi alle ore 12:30 lanticipo della domenica, valido per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015, si gioca allo stadio San Paolo ed è Napoli-Empoli. Due squadre che stanno facendo bene in termini generali anche se i partenopei (23 punti) hanno perso un po di terreno nella corsa allo scudetto e i toscani (14 punti) hanno avuto qualche inattesa battuta darresto. la partita è diretta dal signor Angelo Cervellea della sezione di Taranto, coadiuvato da Nicoletti e Ranghetti; diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Napoli-Empoli e alle info utili per seguire la partita in diretta tv e in diretta streaming.

Potrete seguire la diretta di Napoli-Empoli sia sui canali del satellite che su quelli del digitale terrestre, entrambi in abbonamento. Nel primo caso Sky Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251) entrambi disponibili anche in alta definizione; nel secondo caso Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380).

Il Napoli è chiaramente favorito secondo le quote Snai per questa partita. E di 1,40 infatti la quota per il segno 1, mentre la vittoria dellEmpoli (segno 2) è quotata addirittura a 10 e, ricordando limpresa del Chievo al San Paolo, potrebbe fare gola. Il pareggio (segno X) è dato a 5,25. 

Zuniga, Insigne e Michu restano ai box e Benitez deve anche fare i conti con la squalifica di Koulibaly. I sostituti comunque ci sono: nel reparto avanzato gioca titolare Mertens con la conferma di Callejon sul centrodestra e Hamsik dietro Higuain che è unica punta, con particolare attenzione a Duvan Zapata che spesso e volentieri quando entra segna. Per quanto riguarda la difesa il ballottaggio è tra Henrique e Britos, ma il brasiliano dovrebbe essere favorito con luruguayano che si accomoda in panchina, perchè a sinistra gioca Ghoulam che garantisce maggiore spinta e affidabilità in quel settore del campo. A destra cè Maggio, a completare il reparto davanti a Rafael come sempre gioca Raul Albiol. A centrocampo si va verso la conferma di David Lopez, al suo fianco non Inler come accaduto a Genova ma probabilmente Gargano, anche se il ruolo di secondo mediano è un nodo che Benitez scioglierà soltanto nelle ore precedenti la partita, avendo anche Jorginho come alternativa.

Laurini e Guarente non ce la fanno, a loro si aggiunge Perticone; potremmo dire che al momento soltanto la prima è unassenza che pesa, ma Sarri ha ricevuto ottime risposte da Hysaj che è a tutti gli effetti un titolare aggiunto, dunque sarà lalbanese ad agire sulla corsia destra del campo, in difesa, con Mario Rui confermato a sinistra e la coppia centrale che ovviamente è quella formata da Tonelli e Rugani. In mezzo al campo non ci sono particolari novità: anzi, giocano sempre i soliti con Valdifiori in cabina di regia e Croce e Matias Vecino che si dividono tra il lavoro di interdizione e quello di inserimento negli spazi, andando così a dare una mano innanzitutto a Verdi che rappresenta il collante tra la mediana e lattacco, dove Tavano è favorito su Pucciarelli che ha giocato in Coppa Italia e Maccarone dovrebbe essere confermato. In salita anche le quotazioni di Diego Laxalt e Mchelidze che hanno risolto in settimana contro il Genoa, ma partiranno comunque dalla panchina. 

 

 1 Rafael C.; 11 Maggio, 4 Henrique, 33 Raul Albiol, 31 Ghoulam; 19 David Lopez, 77 Gargano; 7 Callejon, 17 Hamsik, 14 Mertens; 9 Higuain.

Allenatore: Rafael Benitez

A disposizione: 45 Andujar, 15 Colombo, 16 Mesto, 5 Britos, 22 Radosevic, 88 Inler, 8 Jorginho, 6 De Guzman, 91 D. Zapata

Squalificati: Koulibaly

Indisponibili: Zuniga, Michu, L. Insigne

 33 Sepe; 23 Hysaj, 26 Tonelli, 24 Rugani, 21 Mario Rui; 11 Croce, 6 Valdifiori, 88 Matias Vecino; 18 Verdi; 10 Tavano, 7 Maccarone.

Allenatore: Maurizio Sarri

A disposizione: 28 Bassi, 1 Pugliesi, 22 Bianchetti, 19 Barba, 5 D. Moro, 13 Diego Laxalt, 8 Signorelli, 27 Zielinski, 20 Pucciarelli, 9 Mchelidze, 99 Aguirre

 Squalificati: –

Indisponibili: Laurini, Perticone, Guarente

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori