Pagelle/ Genoa-Milan (1-0): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 14^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Genoa-Milan: i voti della partita di Serie A, valida per la quattordicesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori a Marassi: tutti i giudizi per il Fantacalcio

marassi_stadio
Lo stadio di Marassi (Infophoto)

Il Genoa batte anche il Milan, supera il Napoli in classifica e sogna la Champions League. Decide un bel gol di testa di Antonelli al 32′. E’ stata una partita ricca di occasioni, giocata a grande ritmo. Menez spreca molte occasioni, i rossoneri lasciano spazio al Grifone che semina il panico con un Perotti in formato nazionale. Inutile il forcing finale del diavolo, la retroguardia genoana si chiude bene e concede pochissimi spazi al Milan che al 93′ deve alzare bandiera bianca. La squadra di Gasperini ottiene tre punti storici contro un temibile Milan. Prestazione importante per la truppa rossoblù capace di segnare con Antonelli al 32′ e difendere il vantaggio con grande autorità. I rossoneri hanno cercato di acciuffare il pareggio fino all’ultimo secondo ma non sono riusciti a trovare spazi. Troppo sciupone il reparto offensivo. Arbitra con grande sicurezza e decisione. Sbaglia pochissimo, non si fa influenzare.

E’ terminato il primo tempo tra Genoa e Milan allo stadio Ferraris. Il Grifone è avanti 1a0 grazie ad un bel gol segnato di testa dal capitano rossoblù Luca Antonelli (voto 7,5). Tante le occasioni per entrambe le formazioni, l’avvio di gara è molto agguerrito ma la prima vera occasione capita sui piedi di Menez (voto 5,5) al 27′: il francese approfitta di un errore di Kucka (voto 5) e si presenta tutto solo davanti a Perin (voto 7,5) che lo ipnotizza e para. Al 31′ Diego Lopez respinge con il piede una conclusione insidiosa calciata da Bertolacci. Un minuto dopo il Genoa passa in vantaggio cona rete segnata da Antonelli sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 37′ Menez sciupa un’altra occasione in area tardando il passaggio ad un compagno, al 40′ Perin para su uno stacco di testa di Mexes, pochi minuti dopo ancora Perin para uin tiro di Bonaventura. Il Genoa però è temible nelle ripartenze e al 43′ Perotti (voto 7,5)  colpisce a botta di sicuro ma Bonera (voto 6,5) salva sulla linea. Al 45′ Tagliavento manda le squadre negli spogliatoi, è stato un primo tempo bellissimo e ricco di emozioni.  Prestazione vibrante e agguerrita da parte della truppa rossoblù che conduce con merito 1-0 il primo tempo giocato contro il Milan.  Autore di un bellissimo gol di testa e di una prestazione maiuscola soprattutto a livello difensivo.  Ha concesso alcune ripartenze al Milan dopo un paio di controlli difettosi. Lo slovacco rossoblù non sembra in giornata.  Serve più concretezza specialmente in chiave offensiva. La squadra di Inzaghi macina, crea ma non punge.  Inventa, si propone e costruisce. E’  luce per il centrocampo rossonero.  Troppo impreciso sotto porta. Ha avuto alcune chance interessanti ma non è riuscito a giocarsele al meglio. (Jacopo D’Antuono)

Perin 7 E’ sempre sicuro e preciso, prestazione autorevole da parte del portiere del Genoa

Roncaglia 6.5 Agguerrito e concentrato, apporta il suo solito prezioso contributo al reparto difensivo De Maio 7 Gioca da vero leader, non perde mai la concentrazione e risulta invalicabile

Izzo 7 Sbaglia pochissimo, è bravo negli anticipi e nelle chiusure difensive (39’ st Antonini sv),

Antonelli 7,5 Autore del gol che regala i tre punti al Genoa, ottima prestazione soprattutto a livello difensivo

Sturaro 7 Prestazione di grande sostanza in mezzo al campo, non si risparmia mai

Kucka 5,5 Fatica ad incidere, risulta piuttosto impreciso sebbene l’impegno non manchi (26’ st Marchese 6),

Bertolacci 7 Preciso ed efficace, non sbaglia una giocata.

Iago Falque 7 Si propone con grande spirito e costanza in attacco, un vero soldato dello scacchiere Gasperiniano

Matri 5.5 Non sembra molto lucido, si batte molto ma non trova la giocata vincente (36’ st Pinilla sv),

Perotti 8 Terrorizza da solo l’intera retroguardia del Milan, sfodera una prestazione da grande giocatore.

All. Gasperini 8 Il terzo posto in classifica del suo Genoa è in gran parte frutto del suo lavoro in campo. La squadra rossoblù gioca a memoria e in questo momento può dare del filo da torcere a chiunque

Diego Lopez 6 Nulla da fare sul gol di Antonelli, si comporta comunque bene

Bonera 6,5 Salva sulla linea un gol fatto per il Genoa, si impegna molto ma va in grande affanno

Mexes 5,5 In costante sofferenza sugli attacchi offensivi rossoblù, spesso ricorre al fallo

Rami 6.5 Se la deve vedere con clienti non facili, si batte moltissimo usando testa e lucidità

Armero 5 Non se la passa bene dalle sue parti, subisce le accelerazioni del Grifone

Montolivo 6 Mette ordine a centrocampo con giocate semplici ed efficaci (18’ st Poli 6)

N. De Jong 5.5 Non riesce ad essere sempre preciso, apporta comunque il suo contributo

Bonaventura 6.5 E’ tra i migliori dei rossoneri. Prestazione intraprendente e volenterosa, gli manca la giocata vincente

Honda 5 Si perde tra le maglie rossoblù, non riesce ad incidere e ad entrare in gara (26’ t Pazzini 5) 

Menez 5 Spreca troppe occasioni in buona posizione, apprezzabile solo l’intraprendenza

El Shaarawy 5 Non sembra molto ispirato, fatica a trovare spazi e ad arrivare in porta (33’ st Niang 5.5)

All. Inzaghi voto 6 I suoi ragazzi giocano con umiltà e grinta ma i tifosi del Milan, giustamente, pretendono di più. Il lavoro da fare al tecnico rossonero non manca.

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori