Serie A/ Video, Inter-Bologna (2-2): gol sintesi e highlights (32^giornata)

- La Redazione

Video Inter-Bologna 2-2, i gol della partita: nel secondo anticipo della trentaduesima giornata di campionato la doppietta di Icardi non basta ai nerazzurri: a segno anche Pazienza e Kone

Zanetti_Morleo
Foto Infophoto
Pubblicità

L’inter compie l’ennesimo passo falso della stagione e si fa bloccare in casa per 2-2 dal Bologna di Ballardini. E’ stata una partita prevalentemente controllata dai nerazzurri come riporta il dato sul possesso palla in favore dei nerazzurri con il 64% finale contro il 36% dei felsinei. La squadra di Mazzarri ha impegnato meno volte il portiere avversario con 6 conclusioni nello specchio sulle 16 totali, in confronto al Bologna che ha costretto Handanovic in 8 occasioni ad intervenire sulle 12 conclusioni totali. Hernanes è stato il giocatore che ha provato di più a concludere con i suoi 4 tiri finali. I padroni di casa hanno giocato un numero superiore di palloni (614) rispetto agli avversari (382) ed hanno concluso con una percentuale di passaggi riusciti del 69.9%. In questa statistica si è reso protagonista ancora Hernanes con i suoi 50 passaggi completati. Un’altro dato  a favore della squadra di Mazzarri è quello sulla supremazia territoriale con 13’.43” per i padroni di casa contro i 4’:58” degli ospiti . L’arbitro Massa ha fischiato  29 falli ed è dovuto ricorrere all’uso dei cartellini gialli solamente in 3 circostanze. Dunque il milan guadagna tre punti preziosissimi per la corsa all’Europa, mentre il Bologna resta fermo a 21 punti a ridosso della zona retrocessione.  Cross tagliato dalla sinistra di Nagatomo che premia il taglio d’Icardi verso il centro dell’area. L’argentino a pochi passi dalla porta di Curci non trema ed insacca il pallone alle spalle del portiere felsineo.  Garics salta Nagatomo sulla destra ed effettua un bel cross basso verso Lazarso che arriva sul pallone, ma conclude adosso ad Handanovic. Sulla respinta si getta Pazienza che di contro balzo lascia partire un siluro che inganna Handanovic, complice una leggera deviazione di Cristaldo.  Bellissima conclusione dell’argentino che dal limite dell’area si accentra e lascia partire un bolide che sbatte sul palo interno più lontano, prima di depositarsi in rete sotto gli occhi di un incolpevole Curci.  Bel cross di Mantovani dalla sinistra verso Kone che non riesce a colpire di testa, ma il pallone sbatte prima su Rolando per poi rimanere in mezzo all’area e ancora Kone approfitta del regalo dell’avversario e da due passi in scivolata beffa Handanovic. (Paolo Zaza

Pubblicità

Cresce l’attesa per Inter-Bologna, secondo anticipo del sabato del campionato di Serie A. In attesa di godercela dagli spalti dello stadio di San Siro, o in alternativa davanti a una tv o in streaming video, andiamo a rivedere come era stata la partita d’andata. Sono tanti i video di youtube delle sfide tra Inter e Bologna, ma quella che si è svolta nel girone di andata aveva un sapore tutto particolare. Si trattò della prima gara da presidente di Erick Thohir che questa sera – ad un girone di distanza – festeggerà la ricorrenza dal vivo, in tribuna al Meazza. Non fu a dire il vero un esordio leggendario, perché la partita del Dall’Ara finì 1-1, uno dei tanti pareggi che hanno condizionato la stagione dei nerazzurri. Nel primo tempo era passato in vantaggio il Bologna, che già lottava in zona retrocessione: un contropiede da manuale per i rossoblù allora allenati da Stefano Pioli, completato con il tiro di gol di Panagiotis Kone. Per il pareggio nerazzurro bisognerà attendere la ripresa, quando Jonathan trafigge Gianluca Curci grazie anche ad una deviazione sul suo tiro. Questa sera per i nerazzurri sarà obbligatorio vincere, ma anche il Bologna è affamato di punti: come andrà a finire tra esigenze così diverse? 

Pubblicità

Alle ore 20,45 di questa sera la 32^ giornata del campionato di Serie A 2013-2014 prevede Inter-Bologna, secondo anticipo del sabato. Una partita che vede in campo due squadre che puntano due obiettivi diversi: per i nerazzurri si tratta di un posto in Europa League, per i felsinei della salvezza. Entrambe al momento centrano il traguardo: Inter quinta con 49 punti, Bologna quartultimo con 26. Tuttavia c’è ancora molta strada da fare, perchè ci sono state molte pause nel corso del cammino; per esempio la squadra di Walter Mazzarri sembrava aver preso il ritmo giusto vincendo in casa di Fiorentina e Verona, poi si è inaspettatamente fermata e ha ottenuto un solo punto in due gare casalinghe consecutive (sconfitta contro l’Atalanta, pareggio contro l’Udinese) e poi si è fatta rimontare due gol contro il Livorno al Picchi. Anche il Bologna non è riuscito a dare continuità alla bella vittoria sul Cagliari: ha nettamente perso in casa del Chievo, poi ha ceduto al Dall’Ara a un’Atalanta in gran forma. Favorita l’Inter, ma attenzione: intanto i nerazzurri arrivano da una striscia di otto partite a San Siro nelle quali hanno segnato appena sei reti, e in più il Bologna negli ultimi due precedenti giocati al Meazza in campionato sono usciti con 6 punti, con addirittura uno 0-3 nel 2011-2012 quando l’allenatore dell’Inter era Claudio Ranieri. L’Inter si è rifatta nella Coppa Italia della scorsa stagione, vincendo 3-2 allo scadere dei tempi supplementari grazie a un gol di Ranocchia. L’arbitro è Mazzoleni, coadiuvato da Vivenzi e Schenone; quarto uomo Posado, i giudici di porta saranno Merchiori e Saia. Per seguire la partita in tv, potrete come sempre affidarvi al satellite oppure al digitale terrestre. Per il DTT appuntamento su Mediaset Premium Calcio e Premium Calcio HD (canali 370 e 381) con la telecronaca di Sandro Piccinini, il commento tecnico di Sebino Nela e i contributi e le interviste da bordo campo di Claudio Raimondi, senza dimenticare la telecronaca tifosa nerazzurra di Christian Recalcati sul secondo flusso audio. Su Sky invece: diretta dalle ore 20:45 sui canali Sky Sport 1 HD (il numero 201), Sky Calcio 1 HD (251) e Sky Supercalcio HD (205), telecronaca di Riccardo Trevisani, commento tecnico di Luca Marchegiani e Andrea Paventi, Massimiliano Nebuloni e Matteo Barzaghi. In streaming video, gli abbonati alle due piattaforme potranno seguire la partita rispettivamente tramite i servizi offerti da Sky Go oppure da Mediaset Premium. Come sempre potrete affidarvi ai social network per seguire gli aggiornamenti nel risultato: F.C.Internazionale Milano e Bologna F.C. sono le pagine Facebook ufficiali, mentre su Twitter c’è l’account della Serie A (@SerieA_TIM) e quelli delle due squadre, ovvero @Inter e @BfcOfficialPage





© RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità

I commenti dei lettori