Verona-Al Khor (risultato finale 4-0)/ Il tabellino dell’amichevole: doppietta di Toni (3 agosto 2014)

- La Redazione

Verona-Al Khor 4-0 amichevole: risultato finale, tabellino e marcatori del test precampionato disputato a Trento. A segno Luca Toni con una doppietta, poi nella ripresa Nene e Rabusic

Verona_allenamento_14
Il Verona si allena in vista dell'amichevole di Trento

La partita amichevole Verona-Al Khor si conclusa con il risultato finale di 4-0 per la squadra scaligera. A segno Luca Toni con una doppietta nel primo tempo, poi nella ripresa il nuovo acquisto Nene e il ceco Michael Rabusic. L’Hellas è sceso in campo con una maglia speciale di solidarietà e sostegno verso Vangelis Moras, difensore greco che sta recuperando dopo aver donato parte del proprio midollo osseo al fratello malato. La t-shirt è la stessa che i fratelli Moras, Evangelos e Dimitris, indossavano durante il trapianto. Il difensore dal canto suo ha espresso tutto il suo piacere per questo gesto, scrivendo sul proprio account Twitter: “Non ho parole per esprimere le mie emozioni dopo questo gesto !!! Grazie ragazzi e grazie Hellas Verona!!!“. La partita contro i qatarioti è stata dominata dai ragazzi di Mandorlini, che nella ripresa ha schierato anche alcuni giocatori della Primavera: il portiere Pierluigi Gollini e gli attaccanti Pierluigi Cappelluzzo e Mohamed Fares.

Alle ore 18 di oggi a oggi presso lo stadio Briamasco di Trento si gioca Verona-Al Khor, amichevole estiva di preparazione alla stagione 2014-2015. Larbitro sarà il signor Dino Tommasi della sezione di Bassano del Grappa; per gli scaligeri questa è già la quarta amichevole dal 23 luglio. Prima la vittoria contro il St Georgen per 3-0, poi un 1-1 comunque importante contro i russi del Rubin Kazan, squadra abituata a giocare le coppe europee (è stata anche in Champions League), quindi il 6-0 ottenuto contro il Sud Tirol lo scorso giovedi. LAl Khor Sports Club è una squadra del Qatar, con sede nella città omonima; nel 2013 ha perso la finale della Coppa dei Campioni del Golfo e nel suo palmarès ha per il momento la Qatar Crown Prince Cup e la Qatara Sheikh Jassem Cup. Lallenatore è una vecchia conoscenza del calcio europeo: Laszlo Boloni, rumeno di 61 anni con più di 100 presenze nella sua nazionale e tante vittorie da calciatore nello Steaua Bucarest, ha allenato per una vita nel Vecchio Continente, vincendo il campionato, la Coppa del Portogallo e la Supercoppa nazionale con lo Sporting Lisbona di Mario Jardel e Joao Pinto, poi si è ripetuto in Belgio con lo Standard Liegi (campionato e due Supercoppe); già nel 2007 aveva avuto unesperienza nel mondo arabo, guidando il più quotato Al-Jazira (vittoria della Coppa dei Campioni del Golfo), mentre nel 2010 era andato allAl-Wahda. Il Verona si è profondamente rinnovato: la partenza a suon di milioni di euro di Juan Manuel Iturbe, alla quale seguirà quella di Romulo – non ancora ufficiale – ha permesso agli scaligeri di operare con molte acquisizioni, tra cui il ritorno di Panagiotis Tachtsidis (lo scorso anno si è diviso tra Catania e Torino )e larrivo di Lazaros Christodoulopoulos (dal Bologna) e Guillerme Rodriguez (dal Torino), giocatori che conoscono molto bene la nostra Serie A e potranno dare il loro contributo. Non avrete purtroppo modo di seguire questa partita in diretta televisiva, nè potrete farlo attraverso uno streaming video; tuttavia potrete rimanere aggiornati sul risultato e sui marcatori dellamichevole di Trento attraverso i social network. Il Verona mette infatti a disposizione il suo profilo Facebook e il suo account Twitter: rispettivamente, dovete cercare Hellas Verona FC e @HellasVeronaFC.

Il tabellino

Marcatori: 25’pt Toni, 45’pt Toni, 16’st Nene, 30’st Rabusic

Hellas Verona: Rafael (16’st Gollini), Martic (1’st Zampano), Agostini (1’st Fares), Marques (1’st Rodriguez), Gonzalez (16’st Bianchetti), Gomez Taleb (1’st Valoti), Obbadi (1’st Donati), Toni (1’st Rabusic), Lazaros (1’st Ionita), Jankovic (1’st Nenè), Tachtsidis (24’st Cappelluzzo (Nicolas). All.Mandorlini.

Al Khor: Ghaith, Abderahmen, Mostafa, Julio, William (34’st Ansari), Ibrahim (17’st Moussad), Madson (32’st Abdllah), Abdellah (26’Abdesallam), Reda, Faycal, Mohamed (34’st Reda) (Papa, Adel). All.Boloni.

Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa.

Guaralinee: Padovan e Gava

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori