PROBABILI FORMAZIONI / Fiorentina-Genoa: tutte le notizie (Serie A 2014-2015, domani domenica 14 settembre)

Le probabili formazioni di Fiorentina Genoa: tutte le notizie sulla partita che si gioca domenica 14 settembre alle ore 15, teatro della sfida lo stadio Artemio Franchi di Firenze

13.09.2014 - La Redazione
montella_dellavalle
(INFOPHOTO)

Alle ore 15 di domani pomeriggio lo stadio Artemio Franchi ospita Fiorentina-Genoa, partita valida per la seconda giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si tratta di due formazioni che alla prima giornata hanno perso; dunque ora vanno in cerca di riscatto per provare a ottenere i primi punti dellanno e non rimanere già attardate nella corsa ai rispettivi obiettivi, che per entrambe possono avere profumo europeo anche se si parla almeno sulla carta di due competizioni diverse. Arbitro della partita è il signor Daniele Orsato. 

Sconfitta allOlimpico dalla Roma, la squadra viola riparte dovendo fare a meno ancora una volta di Giuseppe Rossi, che ha riportato la lesione al menisco ed è finito sotto i ferri. Tanti auguri a Pepito, ma ora la Viola deve idealmente voltare pagina: è una buona notizia il rientro di Juan Cuadrado che due settimane fa era squalificato, unopzione in più per lattacco. Vincenzo Montella propone il colombiano come seconda punta, cioè nello stesso modo in cui aveva chiuso la stagione 2013-2014; al suo fianco ovviamente Mario Gomez, lui pure in cerca di riscatto dopo unannata storta dal punto di vista fisico. Ilicic sarà il trequartista dietro le due punte, con Vargas in qualità di terzo centrocampista (in panchina finisce Aquilani, perchè Pizarro e Borja Valero sono in questo momento intoccabili). Badelj si candida a playmaker di riserva e in questo senso deve vincere la concorrenza di Brillante, che contro la Roma era addirittura partito titolare; si cambia anche in porta con il probabile ritorno tra i pali di Neto e in difesa, perchè sulla corsia sinistra agisce Pasqual che ha la piena confidenza dopo lottimo spezzone giocato in nazionale. In panchina anche il nuovo acquisto Micah Richards, mentre potrebbe non farcela Bernardeschi che ha trovato il primo gol in Under 21 ma è tornato malconcio dalle partite contro Serbia e Cipro. 

Ancora una volta il Grifone ha cambiato tanto rispetto alla scorsa stagione; la prima partita non è stata negativa, ma molto sfortunata perchè il Napoli ha trovato il gol vittoria proprio allultimo secondo del recupero. Il Genoa schiera dal primo minuto lex Facundo Roncaglia, che va a giocare sul centro destra affiancando De Maio e Marchese, confermati titolari. A rimanere fuori è Nicolas Burdisso, in panchina insieme a Luca Antonini che dovrebbe aver risolto i suoi problemi fisici e torna a disposizione. In mediana Sturaro-Rincon è la coppia centrale, con Edenilson confermato sulla corsia destra e Antonelli a sinistra. Il tridente offensivo ha qualità: Diego Perotti ha avuto grande impatto sulla squadra, Pinilla lo conosciamo bene e lui pure ha fatto subito il diavolo a quattro (con tanto di gol), Kucka per il momento viene confermato largo in attacco. In panchina Matri è pronto a dire la sua e riscattare la brutta stagione passata, Bertolacci può portare qualità e inserimenti, Iago Falque e Lestienne sono i due giovani sui quali Gasperini fa grande affidamento per cambiare linerzia delle partite.

 

 1 Neto; 40 Tomovic, 2 Gonzalo Rodriguez, 15 Savic, 23 Pasqual; 20 Borja Valero, 7 D. Pizarro, 6 J. Vargas; 72 Ilicic; 11 Cuadrado, 33 Mario Gomez.

Allenatore: Vincenzo Montella

A disposizione: 12 Tatarusanu, 19 Basanta, 28 Marcos Alonso, 25 Brillante, 16 Kurtic, 5 Badelj, 10 Aquilani, 14 Mati Fernandez, 8 Marin, 17 Joaquin, 30 Babacar

Squalificati: –

Indisponibili: G. Rossi

 1 Perin; 14 Roncaglia, 4 De Maio, 15 Marchese; 21 Edenilson, 88 Rincon, 69 Sturaro, 13 Antonelli; 10 Perotti, 9 Pinilla, 33 Kucka.

Allenatore: Gian Piero Gasperini

A disposizione: 23 Lamanna, 8 Burdisso, 5 Izzo, 3 Antonini, 2 Sampirisi, 87 Rosi, 92 Mussis, 19 L. Greco, 91 Bertolacci, 24 Iago Falque, 16 Lestienne, 32 Matri

Squalificati: –

Indisponibili: Fetfatzidis

 

Arbitro: Orsato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori