PAGELLE / Palermo-Inter: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 9^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Palermo-Inter: i voti della partita di Serie A, anticipo della nona giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Barbera: tutti i giudizi per il Fantacalcio

dybala_samuel_inter_palermoR400
Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Finisce uno a uno la sfida del Barbera tra Palermo e Inter, dopo novantatre minuti di battaglia ed emozioni. Sblocca il punteggio Perisic al 60esimo, pareggia Gilardino pochi minuti dopo con una zampata vincente sotto porta. Atteggiamento propositivo e tanta corsa per la squadra di Iachini che riacciuffa il pareggio con grande coraggio. I nerazzurri vengono fuori nella ripresa, un paio di miracoli di Sorrentino salvano il Palermo Attento e lucido nelle valutazioni, applica con precisione il regolamento

E’ terminato sul punteggio di zero a zero il primo tempo del Barbera tra Palermo e Inter. Nei primi quarantacinque minuti di gioco è la formazione di casa a farsi preferire sia dal punto di vista del gioco che delle occasioni create.Il primo squillo arriva al quarto minuto con un colpo di testa di Gilardino che manda fuori da posizione ravvicinata. I rosanero macinano gioco e si fanno vedere dalle parti di Handanovic al diciassettesimo minuto con un tiro potente di Vazquez. Poco dopo risponde Jovetic per i nerazzurri ma la sua giocata ambiziosa non preoccupa minimamente Sorrentino. Al ventottesimo sassata dal limite da parte di Vazquez, bravissimo ancora l’estremo difensore dei nerazzurri ad opporsi con una bella parata. Dieci minuti dopo chance per l’Inter con Guarin che intercetta una palla vagante dento l’area avversaria, il gicoatore nerazzurro colpisce di potenza ma il suo tiro viene murato dalla retroguardia di casa. Nel finale di frazione l’Inter attua un possesso palla prolungato nella metà campo del Palermo senza però riuscire a concretizzare.

Prestazione pimpante da parte dei rosanero che difendono bene senza rinunciare ad attaccare. Imprevedibile e pericoloso nei tiri da fuori. Tra i migliori dei padroni di casa.  Qualche sbavatura di poco conto ad inizio gara, si riprende subito.
La squadra di Mancini fatica terribilmente a rendersi pericolosa. Di questo passo sarà difficile portare a casa i tre punti. Sicuro ed efficace, tiene in piede la difesa nerazzurra Impalpabile e senza idee. Non è riuscito ancora ad imporsi (J.d’A.)

Palermo (3-5-1-1)

 

Sorrentino 7,5 Non può nulla sul gol di Perisic, ne evita almeno tre con delle parate straordinarie

Struna 6 Gara ordinata da parte del difensore dei rosanero che non si fa sorprendere

Gonzalez 6,5 Contiene con efficacia le iniziative di Icardi 

Andelkovic 6,5 Gara di sostanza, si merita la fiducia di mister Iachini 

Rispoli 6,5 Dialoga bene con Vazquez sulla fascia, si fa trovare pronto in fase difensiva

Hiljemark 5,5 Prestazione tra luci e ombre per lo svedese dei rosanero Quaison: sv

Maresca 6,5 Quantità a qualità in mezzo al campo, il centrocampista del Palermo gioca una gara positiva

Rigoni 6 Si limita al compitino ma lo svolge con precisione ed efficacia

Lazaar:6,5 Si fa apprezzare soprattutto in fase di spinta, prestazione più che sufficiente Daprela: s.v.

Vazquez: 7,5 Imprevedibile in fase offensiva, è il faro del Palermo in zona di attacco

Gilardino 7 Mette tutta la sua esperienza a disposizione della squadra e realizza il pesantissimo gol del pareggio

 

All.Iachini 7 La sua squadra dimostra di essere un cliente molto difficile, soprattutto in casa

Inter (4-3-1-2)

Handanovic 6,5 Compie almeno un paio di interventi importanti per sventare dei pericoli dalla porta

Nagatomo 6 Prestazione sicura, senza sbavature. Porta a casa la sufficienza

Miranda 7 Tra i migliori in campo, coordina la difesa e risulta invalicabile

Murillo 5,5 Prestazione positiva con l’ingenuità sull’espulsione che macchia il giudizio finale

Telles 6 Meglio in fase di spinta che di contenimento. Prestazione positiva. 

Guarin 6,5 Tanta quantità e tanta corsa in mezzo al campo. Contribuisce alla causa.

Medel 6 Cerca di imprimere intensità e aggressività alla sua prestazione. Prestazione da pollice in su. 

Kondogbia 5 Serata opaca per il giocatore nerazzurro che non riesce a trovare la giocata vincente. Biabiany: Voto 7

Jovetic 6,5 Il gol del vantaggio nasce da una sua splendida giocata . Ranocchia: s.v.

Perisic 7 Si fa trovare al posto giusto al momento giusto e realizza l’uno a zero per l’Inter

Icardi 5,5 Lotta su ogni pallone ma non riesce a rendersi davvero pericoloso Ljajic: s.v.

 

All.Mancini 6 Ha ancora molto lavoro da fare ma la squadra mostra comunque segnali di crescita

 

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori