Pagelle/ Milan-Atalanta Primavera (3-4): i voti della partita (Girone B, 4^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Milan-Atalanta Primavera 3-4, i voti della partita: migliori e peggiori, top e flop della sfida valida per la quarta giornata del girone B del campionato 2015-2016 (4 ottobre)

pallone_calcio
Foto Infophoto

Partita piena di emozioni nella quarta giornata del campionato Primavera, l’Atalanta ha battuto il Milan per 3-4 con gol decisivo di Tulissi nell’ultima azione di gioco. I bergamaschi si portano così a 8 punti in classifica lasciando il Milan a 6.

Al termine del primo tempo, il Milan è sotto 2-1 contro l’Atalanta nella partita valida per la quarta giornata del Campionato Primavera 2015-2016 (girone B). Rossoneri subito in vantaggio grazie al gol realizzato da Vassallo, poi però gli errori individuali costano caro e l’Atalanta ribalta il risultato grazie alle reti di Lunetta e Parigi. Da sottolineare il rigore parato da Livieri a Tulissi, un gesto che tiene il Milan ancora in partita e ci regala un secondo tempo più ricco di emozioni (almeno sulla carta) con l’esito di questa partita ancora da decidere.

Parte bene con la rete di Vassallo, poi si spegne sotto i colpi di Lunetta e Parigi. Gli errori dei singoli (Llamas e Crociata) pesano sulla prestazione complessiva. Livieri tiene in partita i suoi con il rigore parato a Tulissi. Incolpevole sui due goal, ipnotizza Tulissi dagli 11 metri. Se il Milan è ancora in partita è grazie a lui. Un suo errore in disimpegno spiana la strada al recupero dell’Atalanta. Pericoloso in avanti, ma dietro fa danni.

Comincia col freno a mano tirato, poi esce alla distanza. Il rigore di Tulissi poteva chiudere la gara, nella ripresa potrà sfruttare l’arma del contropiede. Entra nei due goal dell’Atalanta (propizia il primo e segna il secondo), un pericolo continuo pr la difesa milanista. Una sola indecisione, ma costa il vantaggio di Vassallo. In generale insieme al compagno di reparto Kresic tiene bene. (Marco Ugliano)

Milan Primavera

Livieri 6 Respinge un rigore, subisce 4 reti e quasi combina una frittata con i piedi: domenica non certo noiosa per lui.

Turano 5,5 In avvio spinge molto in fase offensiva, poi nel secondo tempo frena.

Llamas 6 il voto è una media tra la fase difensiva (pessima) e quella offensiva (ottima). Ha sulla coscienza il primo goal dell’Atalanta, ma segna una rete memorabile.

De Santis 5 Insieme al compagno di reparto El Hilali lascia troppi spazi agli attacanti orobici.

Crociata 5 Colpevole sul secondo goal dell’Atalanta, causa il rigore fallito da Tulissi.

El Hilali 5 Stesso discorso fatto per De Santis. Troppi spazi lasciati agli attaccanti atalantini.

Hadziosmanovic 5,5 Si sente poco il suo peso a centrocampo, soprattutto nella ripresa.

Locatelli 6 Complice con Crociata sul secondo goal dell’Atalanta, ha il merito di spingere la squadra verso la tentata rimonta.

Agnero 5 Parte bene, si smarrisce nel finale e causa il secondo rigore dell’Atalanta.

Hamadi 6 Partita in chiaroscuro, realizza in mischia la rete del 3-3.

Vassallo 7 Migliore dei suoi, spesso fa reparto da solo e realizza la rete dell’1-0

Vido 6 Entra in campo nella ripresa e il suo apporto si sente. Subisce un intervento molto dubbio in area.

Mondonico e Bianchimano s.v.

Atalanta Primavera

Turrini 6 Subisce tre reti ma appare incolpevole. Vola su un bolide da fuori di Vassallo.

Mora 5,5 Subisce gli affondi di Llamas, spesso va in difficoltà.

Zambataros 6,5 Partita diligente, poche sbavature.

Gasperoni 6 Come i suoi compagni di reparto nei primi venti minuti va in bambola, poi si riprende.

Kresic 6 Meglio del suo compagno di reparto Boffelli, svolge il compitino.

Boffelli 5 Colpevole sulla rete di Vassallo, si fa ammonire e viene sostituito.

La Vigna 6,5 Una spina nel fianco nelle ripartenze, spreca però l’occasione del 4-1

Castellano 6 Raggiunge la sufficienza con una prestazione senza macchie.

Parigi 7 La rimonta iniziale del primo tempo è nei suoi piedi (1 goal e mezzo all’attivo).

Tulissi 8 Forse pronto per la serie A. Fallisce un rigore, ma ha il coraggio di batterne un altro (e segnarlo). Decide la partita al 93′.

Lunetta 6,5 Autore del primo goal dell’Atalanta, dà il via al successo dei suoi.

Ranieri, Mazzocchi, Gatti s.v. 

 

(Marco Ugliano)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori