Pagelle/ Verona-Sassuolo (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 17^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Verona-Sassuolo 1-1, i voti per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori della sfida dello stadio Bentegodi, valida per la 17^giornata del campionato di Serie A 2015-2016

hellas_mucchio
Foto Infophoto

1-1 tra Verona e Sassuolo al termine di una partita non spettacolare ma molto combattuta. I due gol nel primo tempo: al 34′ Sergio Floccari ha portato avanti il Sassuolo con la sua quarta rete in campionato (assist di Vrsaljko), cinque minuti dopo il pareggio ad opera di Luca Toni servito da Wszolek. L’Hellas rimanda ancora l’appuntamento col ritorno al successo in campionato: l’ultimo è datato 17 maggio 2015, 2-1 sull’Empoli di Sarri; gli scaligeri rimangono ultimi in classifica ma salgono a 8 punti, che significa meno 6 dal terzultimo posto in attesa di Frosinone-Milan. Il Sassuolo invece si porta a quota 27 agganciando l’Empoli in sesta posizione. Prossima giornata il 6 gennaio 2016: Verona sul campo della Juventus e Sassuolo in casa contro il Frosinone.

Partita non esattamente per palati fini ma non per questo avara di emozioni. Ad un primo tempo equilibrato e di maggiore marca neroverde ha fatto seguito una ripresa più concitata, colorata dalla pressione più costante del Verona che ha spinto per cercare la prima vittoria in questo campionato. Giusto una fase di confusione e scialbore generale appena dopo l’intervallo.

Prestazione generosa anche se troppo imprecisa per la squadra di Delneri, che soprattutto nel secondo tempo ha costruito situazioni potenzialmente pericolose senza però mai riuscire a concluderle al meglio. Il buon pressing esercitato ha costretto il Sassuolo a modulare la spinta, nell’area neroverde però è mancata la cattiveria per ottenere il successo.

Bel primo tempo per i ragazzi allenati da Di Francesco, che hanno tenuto in mano il pallino del gioco pur senza dominare e portandosi meritatamente in vantaggio. Nella ripresa la più alta intensità del Verona ha costretto i neroverdi più sulla difensiva, ciononostante l’attenzione generale non è mai calata.

La partita non gli sfugge mai di mano, però decide di ammonire subito (giallo ad Hallfredsson al 1′) e questo nel prosieguo lo porta a sorvolare su altri interventi da giallo. 

Il primo tempo di Verona-Sassuolo si è concluso con il risultato di 1-1. In gol prima gli ospiti al minuto numero 34: avanzata di Vrsaljko sulla fascia destra, dall’altezza della trequarti il croato effettua un bel cross per la testa di Floccari che gira perfettamente alle spalle del portiere Gollini. Pareggio del Verona al 39′: Wszolek vince un contrasto e da destra mette la palla nell’area piccola, dove Luca Toni si allunga e riesce a toccare oltre Consigli col sinistro. Quarto gol in questo campionato per Floccari, terzo per Toni. Partita equilibrata in cui il Sassuolo ha attaccato maggiormente, raccogliendo un paio di buone occasioni prima del vantaggio. Ammoniti Hallfredsson e Missiroli nei primi minuti. Da segnalare il grande apporto del pubblico veronese che ha cantato dal primo al quarantacinquesimo minuto. 

Migliore in campo Hellas Verona: Toni 6,5 Un pallone un gol, è sempre lui. Peggiore Hellas Verona: Souprayen 5,5 Spesso contretto sulla difensiva dalle combinate Vrsaljko-Politano, non riesce a proporsi con continuità in attacco. Mezzo punto in meno anche per Bianchetti (5,5), staccato da Floccari in occasione del gol subito.

Migliore Sassuolo: Floccari 6,5 Un gran gol di testa, bene anche Vrsaljko (6,5) autore dell’assist (ma tiene in gioco Toni sul pareggio) e N.Sansone (6,5), che ha creato le due occasioni di cui sopra nella prima metà di frazione. Peggiore Sassuolo: K.Laribi 5,5 Attivo ma per adesso poco incisivo, può fare meglio. (Carlo Necchi)

Hellas Verona

Una bella parata su Floccari ad inizio ripresa, coraggioso nelle uscite.

Mezzo punto in più per il salvataggio sulla linea a metà del secondo tempo.

Troppo distante da Floccari in occasione del gol, punteggia d’imprecisioni la sua partita. 

Non offre totale sicurezza ma salva un gol già apparecchiato nella ripresa.

Forse non al cento per cento, sta di fatto che soffre e spinge poco.

Sbaglia tanto anche perché tanto combina: si spreme nelle due fasi, offre l’assist per Toni.

Presente in fase di smistamento ma stranamente mancante in quella di rifinitura, calci piazzati compresi.

Subito ammonito, si spende con giudizio dal 59’GRECO 6,5 Il suo innesto migliora la circolazione di palla.

Si muove cercando spazi e palloni, cava poco però dal 60′ PAZZINI 6 Altro ingresso positivo, una bella girata alla sua maniera trova pronto Consigli.

Un pò dietro a Toni, un pò davanti alla difesa: Delneri lo sposta più volte, lui esegue.

Un gol dei suoi, lotta con la solita abnegazione. 

All.DELNERI 6 La squadra sembra rispondergli, la classifica però rimane semi disperata. 

Sassuolo

Nel finale sbarra la strada a Bianchetti, bravo anche prima su Pazzini.

Nel primo temop trova più campo per spingere e confezione un bell’assist, più basso nella ripresa come tutta la squadra.

Usa le maniere spicce, tanto basta. 

Più coinvolto in fase d’impostazione, sempre presente nella sua area.

Wszolek è una zanzara molto fastidiosa.

Prestazione dinamica ma poco incisiva al tirar delle somme, titubante sottoporta nel primo tempo dal 67′ BIONDINI 6 Con lui centrocampo più spesso, ma anche più basso. 

Prestazione più ordinaria del solito, genera comunque una grossa occasione lanciando Sansone in area.

Inizio intraprendente, cala alla distanza dall’82’ DUNCAN 6 Prova due volte la conclusione in pochi minuti. 

Una fiammata per tempo, la seconda scotta: palo dal limite dell’area dal 57′ FLORO FLORES 6 Entra con il suo piglio, biondo e giusto: Sala gli nega il gol sulla linea.

Due occasioni: un gran gol e un sinistro respinto da Gollini.

Diversi movimenti ficcanti, due-tre assist appetitosi.

All.DI FRANCESCO 6 Un punto costruito nel primo tempo e sudato nella ripresa.

 

(Carlo Necchi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori