Pagelle/ Empoli-Genoa (1-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015, 26a giornata)

- La Redazione

Pagelle Empoli-Genoa: i voti della partita di Serie A, valida per la ventiseiesima giornata. I protagonisti, i migliori e i peggiori al Castellani: tutti i giudizi per il Fantacalcio

Perin_giallo
Mattia Perin, 22 anni, portiere del Genoa (INFOPHOTO)

Empoli e Genoa si dividono la posta in palio allo stadio Castellani. Sfida appassionante, terminata 1a1 grazie ai gol di Niang e Barba. Nella prima frazione meglio la squadra allenata da Giampiero Gasperini, nel secondo tempo grande reazione da parte dell’Empoli.

Dopo un primo tempo fantasma la squadra toscana sfodera una grande reazione, riacciuffando il pareggio e sfiorando addirittura la rimonta.

La formazione di Gasperini gioca complessivamente una buona partita. Vistoso il calo nella ripresa.

Sbaglia pochissimo, prende le decisioni giuste dirigendo con precisione una gara poco cattiva.

Finisce 1-0 il primo tempo al ‘Castellani’ tra Empoli-Genoa. Padroni di casa confusi ed imprecisi, liguri in pieno controllo della gara. La formazione allenata da Maurizo Sarri parte meglio ma è il grifone a rendersi davvero pericoloso. Il primo squillo del match al 20′, ci prova Perotti (6,5) per i liguri con un tiro ambizioso da dentro l’area che non trova la porta. I rossoblu crescono e macinano gioco. Al 24′ altro guizzo di Perotti che lascia partire uno spiovente pericoloso che Barba (6,5) allontana prontamente. Il vantaggio dei rossoblu arriva al 26′: Niang (7) scappa alla difesa toscana in velocità e trafigge Sepe con una conclusione potente e angolata. Alla mezz’ora ancora Niang che prova a piazzarla col sinistro a giro dal limite dell’area: stavolta la mira è imprecisa. L’Empoli non riesce ad uscire dalla sua metà campo, il possesso palla è tutto del Genoa. A fine primo tempo la prima chance per i toscani, pericolosi con un colpo di testa di Barba sugli sviluppi di un corner calciato da Rui. Prestazione confusionaria e poco precisa da parte della formazione allenata da Sarri. Uno dei pià attenti e puntuali in fase difensiva. Fin qui impalpabile. Le sue tarme offensive sono state arginate senza troppi patemi da parte della difesa rossoblu. Buonissimo primo tempo dei rossoblu. La squadra di Gasperini sta macinando gioco ed è stata molto fredda e concreta nell’azione del gol. Ha segnato un bellissimo gol, azione in cui ha mostrato tutta la sua precisione e forza fisica. Il portiere del Genoa non è ancora stato chiamato in causa. Non giudicabile. (Jacopo D’Antuono)

Empoli

Sepe 6 Attento e concentrato, non può nulla sul gol realizzato da Niang

Laurini 5 Prestazione opaca da parte del difensore empolese, soprattutto nel primo tempo (77′ Somma s.v.), 

Tonelli s.v. (7′ Barba 7 Buona prestazione a livello difensivo, diventa eroe di giornata con il gol del pari), 

Rugani 6 Non sempre precisissimo in fase di impostazione ma fa comunque un buon lavoro in difesa

Mario Rui 6 Resta concentrato fino al termine della gara ed esce con abilità da alcune situazioni insidiose

Vecino 5.5 Lotta e si propone ma non riesce ad imprimere grande precisione alle sue giocati

Valdifiori 6,5 Un sacco di spunti interessanti non andati a buon fine. Bene nel fraseggio.

Croce 6.5 Dinamico e pimpante, si propone ripetutamente e apporta il suo contributo alla causa

Saponara 5 Imbrigliato dalla difesa del Genoa, fa molto meglio Verdi nel secondo tempo (55′ Verdi 7); 

Maccarone 6 Si sveglia nel secondo tempo, mette in crisi la difesa rossoblu con un paio di iniziative in velocità

Tavano 5 Non riesce ad entrare del tutto in gara, prestazione non sufficiente

Allenatore: Sarri 6 Abbiamo visto un Empoli double-face: confusionaria ed imprecisa nel primo, determinata e coraggiosa nel secondo. 

Genoa

Perin 6 Non è apparso troppo sicuro in occasione del gol ma si riscatta alla grande sul tiro violentissimo di Maccarone nella ripresa. 

Roncaglia 6,5 Prestazione sicura e decisa da parte del difensore del Genoa che ha preso bene i tempi ai suoi avversari senza commettere sbavature 

Burdisso 5 Ricorre troppe volte al fallo per evitare guai peggior in difesa. Prestazione che non ha convinto.

De Maio 6 Ha commesso un paio di leggerezze palla al piede ma è andato meglio in fase di marcatura

Edenilson 5.5 Ha corso moltissimo e si è applicato con abnegazione. Gli è mancata un pò di precisione. (70′ Izzo s.v.), 

Rincon 6.5 Il cuore pulsante del centrocampo rossoblu. Lo trovi ovunque, al momento opportuno. 

Bertolacci 6.5 Preciso nelle geometrie di centrocampo e negli appoggi ai compagni. In crescita costante.

Bergdich 5.5 Non è riuscito ad imprimere la stessa precisione per tutti i novanta minuti. 

Iago Falque 5 Ha giocato partite migliori, quest’oggi non è riuscito a rendersi pericoloso. (64′ Kucka 5), 

Niang 7 Autore di un bellissimo gol dopo una splendida azione personale. (80′ Borriello s.v.), 

Perotti 6 Sempre ordinato e preciso, dovrebbe cercare maggiormente il tiro in porta.

Allenatore: Gasperini 6 Un buon Genoa nel primo tempo, calato vistosamente nella ripresa. Perchè?

 

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori