Golf/ News, Open de Espana 2015: risultati e classifica dopo la 3^giornata. Morrison-Howell in testa, Francesco Molinari in rimonta

- La Redazione

Golf news, Open de Espana 2015: risultati e classifica dopo la 3^giornata. Gli inglesi James Morrison e David Howell passano in testa, Francesco Molinari si porta in terza posizione

molinari
Francesco Molinari, 32 anni (INFOPHOTO)

Day Three all’open di Spagna di golf il 16 maggio 2015. Giornata campale, giornata di grandissimo golf al torneo ospitato dal Real Club de Golf El Prat (par 72), a Terrassa, Barcellona. Il terzo giorno della gara, valida per l’European tour di golf, con un monte premi di un milione e mezzo di euro, vede un nuovo cambio al timone della leaderbord: Eduardo Espana, mattatore della giornata di ieri con un sontuoso meno 7, al giro di boa perde colpi e scende al sesto posto della graduatoria, con un meno 3 generale dovuto ad un + 4 di giornata, che però non lo taglia completamente fuori dai giochi per la vittoria finale.

Giornata di rimonta e di grandissimo spolvero per il nostro talento Francesco Molinari. Nel green di Barcellona caratterizzato dalla rapidità del soffice terreno e dal grande vento, dopo l’eliminazione del fratello e il ritorno in gioco con il settimo posto al secondo giorno, il golfista italiano guadagna una terza posizione che però non lo soddisfa ancora e soprattutto lascia l’amaro in bocca; infatti, dopo il primo giorno incolore e un day two molto buono, il meno 2 del terzo atto porta il nostro atleta ad un meno 5 che poteva essere meno sette, grazie a 4 birdie consecutivi. Purtroppo alla diciassettesima buca, un doppio bogey abbatte il risultato di Molinari, che per un certo numero di minuti (e di tiri) é stato il numero uno della classifica. Molinari riuscirà a ripetere il capolavoro del 2012 dove conquistò la sua ultima vittoria all’European tour?

Al termine della giornata, la prima posizione é occupata dalla coppia inglese formata da James Morrison e David Howell. Sua maestà potrà essere fiera dei due golfisti, entrambi con un ottimo meno 7, ottenuto in modi diversi: Morrison con un meno 4 di giornata mentre il secondo con un meno 3. Nonostante entrambi abbiano messo a referto un doppio bogey piuttosto clamoroso, la rimonta é stata possibile grazie a un’ottima serie di birdie consecutivi. Morrison é un trentenne che ha vinto un solo titolo dell’European tour a Madeira nel 2010, cinque anni fa e si é mostrato contento e soddisfatto delle sua condotta di gara sui tre giorni. Howell punta invece al sesto titolo dopo la vittoria in Cina. Il Golfista ha dichiarato di essere felice di essere nuovamente nella gruppo dei migliori e della vittoria. Prima posizione che però pare essere in bilico: infatti oltre al nostro Molinari, ad insidiare i golfisti britannici troviamo al quarto posto una coppia formata da Emiliano Grillo e Darren Fichardt: entrambi a meno 4, con l’argentino e il sudafricano in forma e soprattutto con una costanza davvero ammirevole. Si trovano davanti proprio all’ex leader del gruppo Espana, che come accennato perde colpi e posizioni in classifica. In giornata, da sottolineare la superba prova di…

…uno dei grandissimi favoriti della vigilia: Sergio Garcia con una prestazione impetuosa ed un meno 5 da record di giornata, si attesta ad un meno 2 che gli permette di raggiungere la settima posizione che fino a ieri era insperata. L’inglese Hoey, il francese Herbert e il sud coreano An, chiudono la top ten con il meno 2 che li appaia allo stesso Garcia e permette anche a loro di lottare per il titolo. Concentrandosi sui giocatori italiani, Alessandro Tadini, migliore dei nostri nella prima giornata di gara, purtroppo rimane sopra il Par di giornata, con un più 3 che sommato al +2 di ieri lo porta ad un +5 che sa tanto di resa. Altra giornataccia per Matteo Manassero: il golfista da Verona ottiene un +6 generale. La pessima prova del veronese che lo vede deficitario e non preciso sia in lungo che in putt. Tanti bogey e nessun birdie lo spingono ad un +5 di giornata ed una posizione (cinquantasettesima) non consona al nostro grandissimo talento del golf.

Altro golfista, stessa situazione: Marco Crespi non fa così male come Manassero (+3) ma la difficile situazione di ieri lo porta a condividere la posizione con lo stesso golfista di Verona. A sole diciotto buche dalla fine dei giochi, Molinari sembra poter dire la sua: la vittoria finale di 1.500.000 € e il prestigio della gara sembrano poter essere un ottimo stimolo per Chicco, che punterà alla prima posizione durante le due gare di domani mattina e pomeriggio. Il detentore del titolo Jimènez segna un ottimo hole in one, ma accanto a un paio di bogey serve davvero a poco. Chi riuscirà a vincere questa gara così tesa e in bilico? Le sentenze al quarto ed ultimo giorno di golf a Barcellona. Per chi volesse seguire l’ultima giornata in televisione, l’open è trasmesso da Sky Sport 3 HD dalle 13 alle 17.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori