Diretta/ Udinese-Al Jaish (risultato finale 4-0): 3′ Bruno Fernandes, 9′ Thereau, 53′ Pasquale, 88′ Aguirre (oggi giovedì 13 agosto 2015)

- La Redazione

Diretta Udinese-Al Jaish, risultato finale 4-0: vittoria convincente nel loro stadio per i friulani, che battono la formazione qatariota allenata da Sabri Lamouchi segnando due gol per tempo

DiNatale_airplane
Foto Infophoto

LUdinese si aggiudica lultima amichevole estiva prima dellesordio ufficiale in Coppa Italia (domenica contro il Novara): allo stadio Friuli i bianconeri battono la formazione qatariota dellAl Jaish con il risultato di 4-0. Due gol per tempo regolano gli avversari, allenati dalla vecchia conoscenza del calcio italiano Sabri Lamouchi: al 3 minuto Udinese già in vantaggio con Bruno Fernandes, il raddoppio arriva sei minuti più tardi con Cyril Thereau. Nel secondo tempo Stefano Colantuono cambia tutti gli effettivi, e per di più al 70 deve anche rinunciare a Stipe Perica che, alle prese con problemi fisici, lascia il posto a Merkel. LUdinese nella ripresa segna altre due volte: al 53 Giovanni Pasquale, uno dei più positivi in campo, trova un sinistro da lontano che beffa il portiere dellAl Jaish, all88 cè gloria anche per Rodrigo Aguirre che infila da distanza ravvicinata. Nel finale cè anche il tempo per assistere a una bella parata di Alex Meret, portiere classe 97, che ferma i qatarioti lanciati in contropiede; lUdinese vince 4-0 ma al di là del risultato Colantuono può essere soddisfatto per il gioco sviluppato e per come le seconde linee si sono fatte trovare pronte quando sono state chiamate in causa.

LUdinese segna ancora: adesso il risultato dellamichevole contro lAl Jaish è 3-0 in favore dei friulani. Grande azione prosnale di Giovanni Pasquale che dalla distanza batte il portiere; il laterale sinistro si sta distinguendo per unottima prova sulla corsia di competenza. Poco più tardi ci prova anche laltro esterno, Widmer, ma sul cross di Aguirre lo svizzero arriva leggermente in ritardo per la battuta. Buono latteggiamento delle seconde linee che si sono fatte trovare pronte allappuntamento; al 70 fuori Perica – per lui soltanto 25 minuti – e dentro Merkel, tornato a Udine desideroso di ritagliarsi un ruolo da protagonista. E dunque Panagiotis Kone che va a giocare come seconda punta al fianco di Aguirre.

Udinese ancora sul 2-0 in questo inizio di secondo tempo; Stefano Colantuono ha operato tanti cambi come ci si poteva aspettare stravolgendo la formazione iniziale, che ora non ha più nessun interprete in campo. LUdinese è nuovamente disposta con il 3-5-2 ma adesso i suoi undici sono Meret; Wague, Domizzi, Neuton; Widmer, P. Kone, Pinzi, Iturra, Pasquale; Perica, Aguirre. Seguiamo con particolare attenzione la coppia dattacco, che è giovanissima e gioca soprattutto per salire nelle quotazioni e nelle gerarchie che Colantuono deve ancora stabilire al 100% per la stagione che va a iniziare. Poco da segnalare in questo avvio di ripresa: Perica anticipato in calcio dangolo e un fuorigioco fischiato a Pasquale.

Allintervallo della partita amichevole dello stadio Friuli, lUdinese è in vantaggio per 2-0 sulla formazione qatariota dellAl Jaish. Davvero poca cosa gli ospiti allenati da Sabri Lamouchi, ma lUdinese si è presentata allappuntamento davvero in forma e dimostra di essere pronta allappuntamento di Coppa Italia. Dopo soli 3 minuti Bruno Fernandes ha già convertito in rete unazione tambureggiante avviata da Thereau e rifinita da una conclusione di Edenilson respinta dal portiere Al Khater; al 9 è il turno dello stesso Cyril Thereau che, imbeccato da Di Natale – i due si trovano a memoria – realizza senza problemi. Da segnalare la gran corsa da parte di Edenilson sulla corsia destra, mentre appare un po in ritardo Heurtaux che a metà tempo ha avuto una sbandata permettendo allA Jaish di rendersi pericoloso dalle parti di Karnezis; nel secondo tempo probabile girandola di cambi da parte di Colantuono.

Al 3′ minuto di gioco l’Udinese si è già portata in vantaggo nella partita amichevole dello stadio Friuli. Azione prolungata da parte della squadra bianconera: Thereau cerca un passaggo che Al Khater respinge in malo modo, sul pallone si fionda Edenilson che prova la conclusione, c’è un’altra ribattuta della difesa qatariota e alla fine è Bruno Fernandes a infllare il portiere avversario. Al 9′ minuto arriva anche il raddoppio: capitan Di Natale riesce a liberarsi e confezionare un assist per Cyril Thereau che non può sbagliare da sotto porta, indirizzando di fatto il risultato dopo soli 10 minuti di gioco.

Karnezis; Heurtaux, Danilo, Piris; Edenilson, Fernandes, Guilherme, Badu, Ali Adnan; Thereau, Di Natale. A disposizione: Kelava, Meret, Domizzi, Wague, Neuton, Iturra, Kone, Merkel, Pinzi, Perica, Aguirre, Pasquale, Widmer. Allenatore: Stefano Colantuono   Al Khater, Mendes, Abker, Hussein, Adam, Rizik, Al Jabri, Hamdallah, Majed, Wagner, Romarinho. A disposizione: Abo Baker, Shaheen, Rashid, Shinen, Al Mulla, Al Motaz, Sardar, Mahmoud, Jedo, Methnine, Yousif, Sanas, Muftah. Allenatore: Sabri Lamouchi

Nuovo impegno amichevole per la squadra friulana. Lappuntamento è per le ore 20:30 di questa sera presso lo stadio Friuli: avversario lAl Jaish, una squadra con sede a Al-Rayyan, nel Qatar, e che anzi rappresenta le Forze Armate del Paese.

Una società che lo scorso anno ha vinto la Crown Prince Cup (riservata alle prime quattro classificate in campionato) e nella sua rosa può contare su giocatori come Wagner Ribeiro (cresciuto in Germania e visto in Grecia con il Panionios) e Lucas Mendes, che ha giocato due stagioni di buon livello con lOlympique Marsiglia e che ora sembra essere nel mirino di alcuni club  italiani, in particolare la Sampdoria.

Per di più lallenatore dellAl Jaish è Sabri Lamouchi, lui sì una vecchia conoscenza del calcio italiano: ha giocato tre stagioni nel Parma e poi una nellInter, con un prestito al Genoa prima di tornare in Francia. Lamouchi ha recentemente guidato la Costa dAvorio, ma dopo i fallimenti in Coppa dAfrica e leliminazione al primo turno del Mondiale è stato sollevato dallincarico.

Per lUdinese un test in vista della prima partita ufficiale della stagione: domenica infatti i friulani sono impegnati nel terzo turno di Coppa Italia contro il Novara (sempre al Friuli) e vogliono arrivare pronti allappuntamento. Cè un allenatore nuovo, Stefano Colantuono che ha preso il posto di Andrea Stramaccioni, e questo ovviamente porta nuovi metodi di allenamento e nuovi schemi – al di là dei moduli – con i giocatori che devono trovare la giusta sintonia. LUdinese comunque non è troppo cambiata dal punto di vista della rosa; si affida sempre ad Antonio Di Natale e Cyril Thereau, vi ha aggiunto Duvan Zapata (che però stasera non ci sarà per un problema muscolare accusato ieri) ma ha perso un giocatore importante per gli equilibri come Allan, il cui posto potrebbe essere preso dallargentino Gaspar Iniguez acquistato dallArgentinos Juniors, o magari con quellAlexander Merkel rientrato alla base e in cerca di riscatto dopo qualche stagione sotto tono. Lobiettivo è sempre lo stesso: salvarsi e far crescere nuovi talenti per poi andare a realizzare plusvalenze in sede di calciomercato. Sempre, ovviamente, nellattesa che arrivi un gruppo capace di ripetere le qualificazioni ai playoff europei dellera di Francesco Guidolin. 

Come sempre, lamichevole Udinese-Al Jaish sarà trasmessa in diretta tv da Udinese Channel; questo significa che il canale interamente dedicato al mondo della squadra friulana vi fornirà anche la diretta streaming video, accedendo al sito www.udinesechannel.it in chiaro per tutti e senza costi. Altre informazioni sulla partita amichevole del Friuli potranno arrivare attraverso gli account ufficiali che le due squadre mettono a disposizione sui social network; in particolare registriamo quelli dellUdinese che sono facebook.com/UdineseCalcio1896 e, su Twitter, @Udinese_1896.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori