Pagelle / Napoli-Juventus: Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2015-2016, 6^ giornata)

- La Redazione

Pagelle Napoli-Juventus, i voti della partita per il Fantacalcio: i migliori e i peggiori della partita che si è giocata oggi per la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016

sanpaolo_riflettori
(dall'account Twitter ufficiale @sscnapoli)

I gol di Insigne e Higuain regalano un successo importantissimo al Napoli di Maurizio Sarri. Notte fonda per la Juventus, che ha accorciato le distanze con Lemina prima di uno sterile assalto finale.
VOTO NAPOLI 7,5 Prova di spessore da parte del Napoli di Sarri che vince e convince nel big match contro la vecchia signora
VOTO JUVENTUS 5 Una squadra ancora molto indietro dal punto di vista tattico, apprezzabile solo per non aver mai mollato.
VOTO ORSATO 7 Impermeabile alla pressione del San Paolo, legge con efficacia tutte le situazioni spinose

Al San Paolo, Napoli e Juventus vanno al riposo sul risultato di 1-0. Azzurri più determinati e con una maggior qualità di gioco. La prima occasione della gara arriva al quinto minuto con Higuain che spedisce alto sopra la traversa. Al sesto ci prova Hamsik dalla distanza ma Buffon blocca in due tempi. La Juventus prende coraggio e al quarto d’ora si rende pericolosa con una iniziativa di Zaza che impegna Reina con un bel diagonale. Al 24esimo i partenopei passano in vantaggio con Insigne che concretizza uno splendido uno-due con Higuain: l’attaccante azzurro, da buona posizione, trafigge Buffon con un secco rasoterra. Al 39esimo i padroni di casa perdono Insigne, il vero protagonista del primo tempo, per un problema fisico. Così Sarri è costretto ad inserire Mertens. Allo scadere il Napoli sfiora il raddoppio: Ghoulam crossa verso l’area bianconera, Buffon respinge e consegna palla a Callejon che con il sinistro spreca incredibilmente. Al 47esimo altro tentativo del Napoli con un destro a giro di Mertens che si spegne sul fondo. 

Grande intensità e iniziativa in fase offensiva. La squadra di Sarri ha chiuso il primo tempo avanti per una rete a zero. Risultato fin qui meritato. Abbandona il campo per infortunio ma fa in tempo a scrivere la storia dei primi quarantacinque minuti con un gol pesantissimo. Ha sprecato una chance clamorosa al termine della prima frazione. Poteva essere il gol del raddoppio.
Dopo un buon avvio i bianconeri sembrano aver perso un pò di smalto e fiducia. In difesa sta facendo gli straordinari. Interventi decisi ed efficaci. Ancora troppo in ombra. L’ex giocatore del Palermo prende poca iniziativa e non incide. (J. d’A.)

NAPOLI (4-3-3)
Reina 6,5 Da sicurezza alla difesa, si fa trovare pronto quando chiamato in causa
Hysaj 5,5: Prestazione tra luci e ombre per il difensore azzurro, deve gestire meglio le emozioni
Albiol 5,5: Commette qualche disattenzione di troppo concedendo potenziali occasioni ai bianconeri
Koulibaly 6,5 Una pericolosa sbavatura nella ripresa macchia una prestazione quasi perfetta in fase difensiva
Ghoulam 6: Anche lui si addormenta in occasione del gol bianconero ma globalmente ha offerto una prestazione sufficente
Allan 7 Recupera tantissimi palloni, si fa vedere sia in fase difensiva che in quella offensiva. Onnipresente.
Jorginho 7 Gioca con sicurezza e autorità. Tutti i palloni che passano dai suoi piedi sono in cassaforte.
Hamsik 6,5: Tanta quantià ed un impatto positivo alla gara. E’ mancato solo il gol. 
(dall’80’) David Lopez s.v.
Callejon 6,5: Una prestazione di grande corsa e sacrificio. Sarri sarà orgoglioso di lui.
Higuain 7,5: Confeziona l’assist a Insigne per il vantaggio e il gol del raddoppio che sancisce la vittoria azzurra
(dall’85’) Gabbiadini s.v.
Insigne 7,5 Porta in vantaggio gli azzurri dopo essers reso ripetutamente pericoloso
(dal 40′) Mertens 5,5: 
All.Sarri 7 Una squadra in costante crescita, capace di far innamorare (di nuovo) il San Paolo

JUVENTUS (4-3-1-2)
Buffon 5: Non può nulla sul primo gol mentre sulla rete di Higuain non è apparso prontissimo 
Padoin 5,5: Non riesce a convincere del tutto in fase difensiva ma le colpe non sono solo le sue
(dall’89’) Alex Sandro s.v.
Bonucci 5,5 Troppo nervosismo e poca lucidità. Non sempre riesce ad essere efficace.
Chiellini 7 E’ il vero leader della difesa bianconera, questa sera costretto agli straordinari in solitudine
Evra 6 La sua solita prova scolastica, non esaltante ma nennemo deludente. 
Lemina 6,5: Accorcia le distanze per i bianconeri, prende coraggio e crea diversi grattacapi agli azzurri
Hernanes 4,5 Si vede pochissimo e quando lo si nota non fa di certo esaltare i tifosi bianconeri. Prova negativa per il profeta. 
(dal 64′) Cuadrado 6: 
Pogba 5,5: Troppo discontinuo nell’arco dei novanta minuti. Gli è mancata la giocata vincente. 
Pereyra 5,5: Si propone molto in fase offensiva ma il dialogo coi compagni non è ottimale e si vede
Zaza 5 L’ex Sassuolo resta piuttosto isolato ma non fa nulla per sbloccare la situazione. Da rivedere. 
Dybala 5,5 Si avvicina alla sufficenza soltanto per il cross fornito a Lemina in occasione dell’1-2
(dal 70′) Morata 6

All.Allegri 4,5 Cambi tardivi e formazione che non ha convinto nessuno. Servono idee chiare. 

 

(Jacopo D’Antuono)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori