PROBABILI FORMAZIONI/ Cittadella-Frosinone: bomber, quote, le ultime novità live (Serie B 8^ giornata, oggi 8 ottobre 2016)

- La Redazione

Probabili formazioni Cittadella-Frosinone: le quote e le ultime novità live sulla partita che si gioca al Tombolato ed è valida per l’ottava giornata del campionato di Serie B 2016-2017

Cittadella_gol_2016
(LaPresse)

Sta per cominciare, e questa partita sarà anche una bella occasione per vedere allopera due coppie offensive nelle quali si nascondono (ma nemmeno troppo) bomber potenzialmente decisivi per le sorti delle due squadre. Gianluca Litteri, già protagonista nella promozione del Cittadella dalla Lega Pro (15 gol) è a quota 5; gli fa compagnia Andrea Arrighini che lanno scorso a Cosenza ha segnato 9 gol (con 6 assist) e in panchina cè Luca Strizzolo che con una doppietta ha deciso la partita contro il Novara ed è più di una seconda linea. Nel Frosinone la coppia-gol è la stessa da tre anni: Daniel Ciofani e Federico Dionisi lo scorso anno hanno segnato 18 reti (9 a testa) e in questa stagione sono a 4, mentre nel 2013-2014 avevano portato a suon di gol i ciociari al massimo campionato. Ne aveva segnati 13 Ciofani, Dionisi si era spinto fino a 14: se i due riusciranno a superare questa cifra il Frosinone sarà molto probabilmente nei piani alti del campionato cadetto, provando ancora una volta a centrare la promozione.

Ci avviciniamo a Cittadella-Frosinone; la partita dello stadio Tombolato si gioca tra due squadre che hanno sistemi di gioco diversi ma che nei fatti possono diventare speculari. Spesso infatti il Frosinone ha giocato, lo scorso anno, con Soddimo in posizione di trequartista; esperimento che anche Pasquale Marino può ripetere perchè il numero 10 ama partire largo ma spesso e volentieri può andare a fluttuare tra le linee. Fosse così il modulo ciociaro andrebbe a ricalcare in toto quello del Cittadella, dove Lucas Chiaretti è un trequartista puro che dunque sa fare il lavoro di raccordo tra i reparti, andando a supportare lazione di Litteri e Arrighini che invece sono due prime punte di ruolo, e di fatto rimangono piuttosto bloccate nei pressi dellarea di rigore avversaria. A centrocampo cè un uomo in più a favore del Cittadella; questo dovrebbe favorire i compiti di regia di Valzania, ma anche per questo motivo Marino dovrà domandare a Dionisi o, a rotazione, a uno dei due esterni di operare il pressing sul playmaker dei veneti per non andare subito in sofferenza.

Andiamo alla scoperta dei protagonisti attesi di Cittadella-Frosinone. Luca Valzania sta facendo la differenza in mezzo al campo: reduce dalle stagioni a Cesena, il centrocampista ha goduto subito di grande fiducia da parte di Roberto Venturato ed è stato titolare in quattro delle sette partite giocate dalla capolista. Visione di gioco e semplicità di giocata, a 20 anni si può imporre come grande rivelazione del campionato e al momento si gode il primato della sua squadra, imparando qualche trucco del mestiere da un veterano come Iori. Nel Frosinone è centrale il contributo di Francesco Bardi: giovane portiere che sembrava in rampa di lancio, il grande salto in Serie A gli ha fatto perdere minuti e qualche certezza, nè lo ha aiutato il prestito in Spagna. Resta uno dei migliori interpreti del ruolo per quanto riguarda la nuova generazione; centrare la promozione da protagonista nella formazione ciociara potrebbe ridargli visibilità e fargli nuovamente guadagnare, questa volta da protagonista, le porte del massimo campionato.

, in programma sabato 8 ottobre 2016, rappresenta il secondo anticipo dellottava giornata del campionato di Serie B 2016-2017. Torna in campo la capolista, che è ripartita dalla vittoria contro il Trapani dopo la netta sconfitta interna subita dal Brescia; Roberto Venturato vuole proseguire la marcia in vetta, viceversa il Frosinone di Pasquale Marino deve risalire la corrente e arriva dalla sconfitta del Matusa contro il Perugia. Allo stadio Tombolato arbitra il signor Federico La Penna della sezione di Roma 1; andiamo senza indugio a dare uno sguardo più ravvicinato a quelle che sono le probabili formazioni di Cittadella-Frosinone.

Le quote Snai per Cittadella-Frosinone, partita dellottava giornata del campionato di Serie B, ci dicono che il segno 1 (vittoria Cittadella) è dato a 2,20; il segno X (pareggio) vale 3,10 mentre il segno 2 (vittoria Frosinone) vi permetterà di guadagnare 3,50 volte la quota che avrete deciso di mettere sul piatto.

Il Cittadella conferma la formazione che ha vinto al Provinciale di Trapani e che continua a volare in classifica. Modulo con il centrocampo a rombo per Venturato: il vertice basso sarà Valzania, dietro le punte giocherà invece Chiaretti. Lunico dubbio riguarda il nome del partner offensivo di Litteri, cannoniere di questo inizio di stagione con 5 gol a referto: Arrighini, reduce da unottima stagione a Cosenza, si candida per una maglia ma deve guardarsi dalla concorrenza di Strizzolo e Kouamé. In mediana invece ci saranno capitan Iori, una delle grandi certezze del Cittadella, e Bartolomei che si occuperà della zona sinistra del campo; difesa comandata da Filippo Scaglia che avrà in Pascali il suo sparring partner, sulle corsie laterali ci saranno Salvi e Martin mentre in porta Alfonso ha vinto il ballottaggio interno con Paleari.

Partita importante per il Frosinone che non cambia il suo sistema di gioco: conferma per il 4-4-2 con un undici che dovrebbe ricalcare quello che ha perso in casa contro il Perugia. Si prospetta una sola sostituzione da parte di Marino: a destra, in mediana, Luca Paganini dovrebbe riprendere la maglia da titolare a scapito di Churko che tornerà in panchina. Daniel Ciofani e Dionisi saranno come sempre i due attaccanti, Soddimo parte da sinistra ma si può accentrare andando a giocare come trequartista mentre Sammarco e Gori sono ancora favoriti sullaustriaco Gucher per iniziare la partita al centro del campo (anche il veterano Frara potrebbe tornare utile). Davanti al portiere Bardi ci saranno invece lucraino Pryima e Ariaudo; Matteo Ciofani e Mazzotta (in vantaggio su Crivello) opereranno invece sulle corsie laterali. Sempre ai box Russo, Kragl e Brighenti.

 

 1 Alfonso; 2 Salvi, 6 F. Scaglia, 29 Pascali, 21 Martin; 4 Iori, 5 Valzania, 16 Bartolomei; 10 Chiaretti; 18 Arrighini, 9 Litteri

A disposizione: 22 Paleari, 11 Pedrelli, 19 Pelagatti, 3 Benedetti, 23 A. Paolucci, 7 Schenetti, 8 Lora, 27 Kouamé, 17 Strizzolo

Allenatore: Roberto Venturato

Squalificati: –

Indisponibili: –

 22 Bardi; 13 M. Ciofani, 24 Pryima, 15 Ariaudo, 27 Mazzotta; 17 Paganini, 5 Gori, 21 Sammarco, 10 Soddimo; 9 D. Ciofani, 18 Dionisi

A disposizione: 1 Zappino, 2 Belvisi, 3 Crivello, 7 Frara, 8 Gucher, 20 Churko, 14 Preti, 19 Cocco, 16 Volpe

Allenatore: Pasquale Marino

Squalificati: –

Indisponibili: A. Russo, N. Brighenti, Kragl

 

Arbitro: Federico La Penna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori