Diretta / Entella-Spezia (risultato finale 1-1) info streaming video e tv: parità nel derby ligure! (Serie B 2016, oggi 25 novembre)

- La Redazione

Diretta Virtus Entella-Spezia: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. Lanticipo di Serie B è in programma venerdì 25 novembre 2016 alle ore 20:30

entella_spezia_ingresso
Foto LaPresse

Tempo scaduto al Comunale di Chiavari, Virtus Entella e Spezia si spartiscono la posta in palio nel derby ligure pareggiando 1-1 al termine di un match che non è stato avaro di sussulti ed emozioni, anzi. Finale al cardiopalma con entrambe le squadre che vogliono vincere a tutti i costi, all’84’ Tremolada si divora il gol del 2 a 1 quando riceve palla da Caputo ma da posizione ottimale non trova la porta di Chichizola per questione di centimetri. All’86’ gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione di Deiola che manca completamente il pallone e colpisce in pieno sullo stinco Beretta, rosso diretto per il numero 13 dello Spezia che chiude in inferiorità numerica, con l’uomo in più si infittisce la manovra offensiva dell’Entella che nel recupero va a caccia dei tre punti dopo essere rimasta a lungo in svantaggio, i giocatori di Di Carlo si chiudono a riccio nella propria trequarti, l’ultima occasione al 94′ con Troiano che va vicino alla doppietta ma stavolta non riesce a trovare la porta, con questa azione Nasca manda tutti sotto la doccia. 

Al trentacinquesimo minuto del secondo tempo è di nuovo parità al Comunale di Chiavari con Virtus Entella e Spezia che si trovano sul punteggio di 1-1. Si gioca in un’autentica bolgia, al 60′ in contropiede gli ospiti vanno a un passo dal raddoppio, Baez sul rinvio di Chichizola si invola verso la porta facendosi però ipnotizzare da Iacobucci senza accorgersi che in mezzo all’area c’era Piccolo completamente solo e liberissimo di depositare il pallone in rete per il 2 a 0, occasionisima sciupata dagli uomini di Di Carlo e pericolo scampato per i padroni di casa. Al 64′ sale in cattedra Iacobucci che per due volte dice di no a Sciaudone che ha provato a replicare con l’eurogol con il quale la settimana scorsa ha messo KO il Cesena. Oltre che in campo gli animi si surriscaldano anche in panchina, l’arbitro Nasca è costretto ad allontanare Di Carlo per le eccessive proteste, lo Spezia adesso gioca sotto le indicazioni del suo vice. Al 67′ e 74′ Chichizola nega il gol a Tremolada in due occasioni, l’estremo difensore dello Spezia si sta letteralmente immolando per mantenere inviolata la sua porta. Ma il gol dell’Entella è nell’area e arriva al 79′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Troiano stacca di testa e deposita il pallone in rete alle spalle di Chichizola per la rete dell’1-1 che rimette tutto in gioco. 

Al Comunale di Chiavari è ricominciato l’anticipo della 16^ giornata di Serie B 2016-2017 tra Virtus Entella e Spezia, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio vede la formazione di Di Carlo sempre avanti per 1 a 0. A inizio ripresa il copione non si discosta molto da quello della prima frazione di gioco, con i padroni di casa che attaccano cercando di ristabilire la parità e gli ospiti che aspettano l’arrivo degli avversari nella propria trequarti per poi aspettare il momento giusto per ripartire in contropiede. Al 49′ conclusione al volo di Troiano che prova a spaventare Chichizola ma il pallone termina abbondantemente a lato, due minuti più tardi Caputo apre per Tremolada che libera il destro in malo modo con la palla che termina quasi in fallo laterale, gli ospiti difendono il vantaggio senza troppi affanni. 

Intervallo al Comunale di Chiavari dove è appena terminato il primo tempo del derby ligure tra Entella e Spezia, le due squadre tornano negli spogliatoi per il riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della formazione allenata da Domenico Di Carlo. Padroni di casa a caccia del gol del pari, ospiti pericolosi sulle ripartenze, al 38′ Piccolo cerca la porta di Iacobucci ma il suo sinistro si spegne a lato. Al 41′ tegola per Breda che perde Ammari per un problema muscolare agli adduttori, al suo entra Tremolada. La prima frazione di gioco si chiude dopo due minuti di recupero, tanto agonismo in mezzo al campo con i giocatori delle due squadre che avvertono parecchio il clima da derby ma finora Nasca ha saputo tenere la partita in mano. 

Entella-Spezia 0-1 alla mezz’ora del primo tempo, il derby liguro si è acceso e lo spettacolo al Comunale di Chiavari non manca. La prima vera emozione del match arriva all’11’ con il tiro da fuori di Moscati, la palla sfiora il palo alla sinistra di Chichizola. Al 18′ grande palla gol per i padroni di casa, Masucci con una semi-rovesciata serve Caputo che da centravanti puro conclude a rete, decisivo l’intervento di Chichizola che con una parata miracolosa evita lo 0-1 agli ospiti, poco dopo ancora Caputo prova a calciare in porta ma il tiro viene sporcato da Terzi con la palla che termina comodamente tra le braccia dell’estremo difensore dello Spezia. Al 24′ altro pericolo per la formazione di Di Carlo, si accende una mischia furibonda dove Chichizola salva sul tiro ravvicinato di Troiano mentre Caputo chiede il calcio di rigore per una trattenuta ai suoi danni da parte di Sciaudone. Tuttavia è la squadra ospite a sbloccare la contesa al 27′ sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Piccolo, sul pallone arriva Valentini che svetta più di tutti e stacca di testa deviando il pallone in rete alle spalle di Iacobucci per l’1 a 0 dello Spezia. Reazione dell’Entella al 30′ con il duello tra Chichizola e Caputo che si rinnova, altro round vinto dal portiere ospite che nega il gol al centravanti. 

Al Comunale di Chiavari è cominciato il match che inaugura la 16^ giornata di Serie B 2016-2017, il derby ligure tra Entella e Spezia, al decimo minuto del primo tempo il punteggio tra le due squadre è fermo sullo 0-0. Le battute iniziali della gara sono caratterizzate da una fase di studio in cui gli uomini di Breda e Di Carlo si scrutano a vicenda cercando di capire i punti deboli da sfruttare per mettere in difficoltà i rispettivi avversari. Inizio piuttosto equilibrato con le due formazioni che giocano corte a centrocampo senza trovare il modo di allungarsi e penetrare nella trequarti avversaria. Al 9′ Chichizola liscia il pallone su un retropassaggio banale, il portiere dello Spezia non era pressato dai centravanti dell’Entella e dunque riesce a cavarsela ponendo rimedio al suo stesso errore. 

Ci siamo, tutto pronto allo stadio Comunale di Chiavari per Entella-Spezia, derby ligure che alza il sipario sulla giornata numero 16 del campionato di Serie B 2016-2017. Vediamo le formazioni ufficiali con le scelte dei due allenatori: tutto confermato nella Virtus Entella, Belli gioca a centrocampo mentre tra le linee agisce lalgerino Najib Ammari. Lo Spezia invece si schiera con il 4-3-3 anziché lannunciato 3-5-2: Ceccaroni resta in panchina, in attacco cè il ventunenne uruguaiano Jaime Baez. : 22 Iacobucci; 19 Iacoponi, 5 Ceccarelli, 15 Pellizzer, 3 C.Keita; 4 Belli, 8 Troiano, 30 Moscati; 29 Ammari; 28 Massicci, 9 Caputo In panchina: 12 Ayoub, 6 Gerli, 7 Costa Ferreira, 10 Cutolo, 13 Benedetti, 14 Tremolada, 23 Sini, 28 Baraye, 32 Beretta Allenatore: Roberto Breda : 1 Chichizola; 5 De Col, 3 N.Valentini, 19 Terzi, 17 Migliore; 24 Vigilai, 25 Maggiore, 7 Sciaudone; 10 A.Piccolo, 9 Nenè, 11 Baez In panchina: 33 A.Valentini, 6 Ceccaroni, 13 Deiola, 16 Crocchianti, 18 Okereke, 26 Mastinu, 27 Barbato, 32 Galli, 34 Cisotti Allenatore: Domenico Di Carlo: Arbitro: Luigi Nasca (sezione di Bari)

Entella e Spezia si sfideranno nell’anticipo della sedicesima giornata di Serie B, andiamo a vedere i protagonisti che si affronteranno al Chiavari. Per i padroni di casa non possiamo non nominare Caputo che ha segnato finora la bellezza di nove gol in questo avvio di stagione, e si è reso protagonista di quarantatré tiri in totale, che lo rendono sicuramente il più pericoloso tra le file dell’Entella. Il tecnico Breda sa di potersi affidare a lui anche perchè Caputo ha collezionato anche ventitré assist finora di cui uno vincente. Tra le file dello Spezia invece il protagonista atteso potrebbe essere Nenè: l’attaccate ha messo a segno quattro gol finora, spera di potersi rifare in questa delicata trasferta contro l’Entella. Autore di trentatré tiri in stagione nel campionato cadetto, Nenè è una delle garanzie di mister Di Carlo, considerando che ha anche collezionato dodici assist in quindici partite disputate finora.

Stando ai precedenti più recenti tra Entella e Spezia troviamo una situazione di grande equilibro. Nei quattro testa a testa che recuperiamo nelle ultime due stagioni della Serie B infatti il bilancio è di 1 vittoria per parte e 2 pareggi. Nella passata stagione della serie cadetta a Chiavari si consumò uno spettacolare pareggio per 2-2: allepoca furono i due bomber a fare la voce grossa in quella 32^ giornata di campionato con Caputo che per due volte portò in vantaggio lEntella e Nene per due volte rimise la situazione in equilibrio. Nella gara di andata fu sempre pareggio ma con il punteggio di 0-0, giunto comunque al termine di un match molto intenso.  Sotto il profilo statistico interessante sottolineare che non ci sono mai state vittorie esterne: gli unici successi che riportiamo in questo corto bilancio infatti hanno sempre avuto luogo tra le rispettive mura di casa. Lo Spezia vinse in casa alla 4^ giornata del campionato di Serie B 2014-2015 grazie al gol, di Castellani che fissò il risultato sul 1 a 0, mentre al ritorno al comunale di Chiavari i biancocelesti si affermarono per 2 a 0 con la mirabile doppietta di Sforzini.

La gara tra Virtus Entella e Spezia verrà diretta dal signor Luigi Nasca della sezione di Bari il quale avrà al proprio fianco gli assistenti di linea Bindoni e Cecconi ed il quarto uomo Serra. Luigi Nasca è nato nel 1977 a Vari ed ha debuttato nel campionato cadetto nellanno 2010. In questa prima fetta di stagione ha diretto la gara di Coppa Italia Ascoli Lecce terminata ai calci di rigore e ben 7 incontri di Serie B: Spal Vicenza 3-0, Brescia Carpi 2-2, Latina Ternana 1-1, Novara Ascoli 1-0, Cesena Spal 1-1, Vicenza Frosinone 1-1 e Cittadella Salernitana 2-0. Durante questi incontri ha estratto 52 cartellini gialli, 3 rossi per doppia ammonizione, 1 cartellino rosso diretto e non ha assegnato alcun calcio di rigore. In carriera ha diretto 3 volte lEntella per un bilancio di 1 vittoria, 1 pareggio ed 1 sconfitta mentre lo Spezia in 10 occasioni con 5 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. 

Sarà diretta dallarbitro Luigi Nasca della sezione di Bari. La partita del Comunale, è una sfida molto sentita in quanto derby ligure che dalla scorsa stagione vede opposte due realtà emergenti molto interessanti del nostro calcio, ovvero la Virtus Entella e lo Spezia, capaci di affacciarsi in zona play off. Obiettivo che per l’Entella l’anno scorso è sfumato per un solo punto, e che lo Spezia centra invece da due stagioni consecutive, con l’eliminazione al primo turno di due anni fa contro l’Avellino e la sconfitta in semifinale della scorsa annata contro il Trapani. Nell’attuale campionato cadetto le due formazioni si presentano in campo divise da due sole lunghezze 

Settima in classifica la Virtus Entella a quota ventitré punti, nono lo Spezia a ventuno. Entrambe però sono reduci da un momento difficile: l’Entella ha visto smorzala la sua rincorsa verso le zone nobili della classifica, perdendo nettamente in casa della Ternana dopo il pareggio casalingo contro la Pro Vercelli. Dopo una striscia di tre giornate senza vittoria dello Spezia, che dopo le sconfitte contro Benevento e Verona ed il pari di Bari è riuscito ad opporre una reazione contro il Cesena in una partita molto delicata, vinta di misura e che ha riportato gli spezzini in quota per la lotta per i play off, e soprattutto li ha allontanati da una situazione di classifica pericolosa e assolutamente inaspettata rispetto a quelle che erano le ambizioni di inizio stagione.

Allo stadio Comunale di Chiavari con ogni probabilità si troveranno faccia a faccia le seguenti formazioni. Virtus Entella in campo con Iacobucci tra i pali, Iacoponi sull’out difensivo di destra e il maliano Keita schierato come mancino difensivo, mentre Ceccarelli e Pellizzer si muoveranno come difensori centrali. A centrocampo toccherà a Belli, Troiano e Moscati, mentre l’algerino Ammari avrà compiti da trequartista per ispirare il tandem offensivo composto dal portoghese Ferreira e da Caputo. Lo Spezia affronterà invece la trasferta con l’argentino Chichizola a difesa della porta con Valentini e Terzi al centro della difesa, De Col sulla fascia destra e Migliore schierato come laterale sinistro. Terzetto di centrocampo titolare composto da Vignali, Sciaudone e Maggiore, mentre in attacco ci saranno l’uruguaiano Granoche, il nigeriano Okereke e Piccolo come titolari nel tridente offensivo.

4-3-1-2 per la Virtus Entella di Breda, 4-3-3 per lo Spezia di Mimmo Di Carlo. Il faccia a faccia di venerdì sera sarà molto interessante dal punto di vista tattico, tra due squadre che fanno dell’organizzazione di gioco un punto di forza. E quando questa organizzazione viene meno, i contraccolpi si vedono e si sono visti da entrambe le parti nelle ultime settimane. Le ambizioni di inizio stagione erano sicuramente superiori da parte spezzina che dalle parti di Chiavari, ma questo non ha impedito alla Virtus Entella di affrontare finora a viso aperto tutte le grandi, con la squadra consapevole dei propri mezzi dopo le grandi cose fatte vedere nella passata stagione. E’ mancato il guizzo e soprattutto a Terni la squadra per la prima volta è stata sopraffatta dall’avversario. Al contrario è stato l’orgoglio a risollevare lo Spezia contro il Cesena, ma la squadra di Di Carlo sembra chiamata a lavorare duramente per recuperare al più presto la forma migliore. I precedenti tra le due squadre hanno fatto registrare due pareggi nei derby liguri della passata stagione in cadetteria, mentre due anni fa a spuntarla è stata sempre la squadra che giocava in casa.

Scelte molto equilibrate da parte delle agenzie di scommesse nel segnalare le quote per la partita. Betfair propone a 2.50 la quota per il successo interno della Virtus Entella, mentre Tipico.it alza fino a 3.10 la quota per il successo esterno spezzino e Bet365 propone invece a 3.20 la quota per l’eventuale pareggio.

Lanticipo di Serie B tra Virtus Entella e Spezia sarà trasmesso in diretta tv da Sky sui canali Sport 1 HD (numero 201), Super Calcio HD (n.206) e Calcio 1 HD (251): prepartita dalle ore 20:00 e dalle 20:30 la telecronaca, a seguire post partita fino alle 23:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Sport o al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite lapplicazione SkyGo disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati ai due pacchetti il codice dacquisto in pay-per-view è 499331.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori