DIRETTA/ Lumezzane-Padova (risultato finale 0-0): info streaming video Sportube, reti bianche al Tullio Saleri (oggi, Lega Pro 2016)

- La Redazione

Diretta Lumezzane-Padova: info streaming video Sportube, probabili formazioni, quote, orario, risultato live. La partita di Lega Pro girone B è in programma domenica 18 dicembre 2016 

pasotti_lumezzane_presa (LAPRESSE)

In attesa del fischio dinizio di Lumezzane-Padova, partita valida per la diciannovesima giornata del girone B di Lega Pro 2016-2017, eccovi i numeri salienti della stagione delle due squadre che si affronteranno oggi. Il Lumezzane ha 20 punti in classifica, frutto di cinque vittorie, altrettanti pareggi e otto sconfitte, con undici gol segnati e quattordici subiti che danno una differenza reti di -3 per la squadra bresciana, i cui migliori marcatori sono Bacio Terracino e Barbuti, autori di quattro gol a testa. Per quanto riguarda invece il Padova, i veneti hanno 32 punti in classifica che sono arrivati grazie a nove vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte; i gol segnati sono ventotto mentre quelli subiti diciannove, per cui la differenza reti è di +9 mentre il miglior marcatore degli ospiti in questo campionato è Altinier, che ha segnato fino a questo momento sette gol. 

Si gioca tra poco la sfida Lumezzane-Padova, con il tecnico dei biancoscudati Oscar Brevi bravo a fare un’analisi del match in questione. Il tecnico ha compiuto gli anni il quindici dicembre scorso, sottolineando: “I compleanni li festeggio, ma non ci tengo poi così tanto. Talvolta anche me ne dimentico”. Poi ha parlato della gara in questione: “Mi aspetto che la squadra affronti questa gara nel modo giusto, ci sono diverse cose però che mi fanno pensare che la gara possa essere complicata. Non possiamo fare degli errori come nel passato recente se vogliamo vincere. Il Lumezzane è molto bravo a difendersi e sanno anche ripartire sulle corsie esterne, basti guardare a Macerata dove meritavano di vincere ma hanno sbagliato un rigore e subito un autorete. Affronteremo quindi una squadra molto arrabbiata per il risultato in questione. Al di là di chi schiereremo titolare ho quattro attaccanti che stanno bene. Devo valutare quindi che fare. Potrei anche schierare il tridente anche se non in linea con Neto Pereira magari trequartista. Anche Alfageme può fare l’esterno e in passato l’ha fatto più volte”. 

Tanti i precedenti alle spalle di Lumezzane e Padova, che oggi torneo ad affrontarsi per il campionato di Lega Pro: a farne un bilancio solo negli ultimo anni (dal 2001 a oggi) si contano infatti ben 12 testa a testa precedenti di cui 4 a favore dei biancoscudati e 4 per i valgobbini. Lombardi e veneti sono tornati ad affrontarsi nella scorsa stagione dopo anni di digiuno. La gara del girone d’andata era terminata con il punteggio di 1-0 per il Padova, decisa da una rete di Cristian Altinier. Nel match di ritorno i patavini si erano imposti anche fuori casa, vincendo con un netto 2-0 firmato dalle marcature di Neto e il solito Cristian Altinier. Dunque l’attaccante mantovano ha il Lumezzane fra le sue vittime preferite e potrebbe ripetersi ancora nell’imminente sfida. Gli altri due precedenti più recenti risalgono allo stagione 2008-2009: l’andata si chiuse con un pareggio per 2-2 (reti di Massimiliano Varricchio ed Eder Baù da una parte e di Luigi Scaglia e Nicola Del Bosco dall’altra), il ritorno vide trionfare la Lumezzane per 2-0 (reti ancora di Nicola Del Bosco e Luigi Scaglia). 

Sarà diretta dallarbitro Daniele De Remigio della sezione di Teramo, assistito dai guardalinee Roberto Margheritino e Giulio Fantino entrambi di Savona. Tra le partite in programma per la diciannovesima giornata di Lega Pro, rientra anche quella che si gioca domenica 18 dicembre 2016 allo stadio Tullio Saleri di Lumezzane: dalle ore 14:30 i rossoblù padroni di casa affrontano il Padova, nellultimo turno del girone dandata. Il Lumezzane si trova al dodicesimo posto in classifica con 20 punti, mentre il Padova viaggia in zona playoff a quota 32 punti con un ritardo di 6 lunghezze dalla capolista Venezia.

Il divario in graduatoria indirizza i pronostici delle agenzie di scommesse, che in questo caso puntano maggiormente sugli ospiti: snai.it ad esempio propone il segno 2 per la vittoria esterna del Padova a quota 2,40, mentre il segno 1 per il successo del Lumezzane e il segno X per leventuale pareggio si equivalgono a quota 3,00.

Da notare come siano di fronte il terzo peggior attacco del girone B, quello del Lumezzane che finora ha prodotto 11 reti, e quello padovano che risulta il terzo più prolifico con 28 gol. snai.it fissa lopzione Under a quota 1,52, lOver a 2,40 mentre le quote per Gol e NoGol corrispondono a 1,95 e 1,75. Il Lumezzane di mister Luciano De Paola è sceso in campo in settimana, nel pomeriggio di mercoledì, per recuperare la trasferta di Macerata, inizialmente prevista per lundicesimo turno e rinviata per i terremoti nel Centro Italia.

Il match ha lasciato i bresciani con lamaro in bocca: nel primo tempo il centravanti Riccardo Barbuti ha fallito un calcio di rigore (parata del portiere avversario Rossi), a metà ripresa invece è arrivata lautorete del difensore Federico Sorbo, che ha sfortunatamente dirottato nella propria porta un cross dal lato sinistro (74). Aggiungiamoci i due gol annullati per fuorigioco ed ecco che Maceratese-Lumezzane è divenuta il prototipo della giornata-no per i rossoblù, che speravano di dare continuità ai due successo precedenti contro Mantova e Fano, entrambi per 2-0.

In ogni caso, di recente la squadra di De Paola è apparsa in buona forma e punta a confermarsi anche contro un Padova in partenza più quotato. Domenica scorsa i biancoscudati sono tornati al successo dopo due turni, superando in casa il Sutdirol con un gol per tempo: al 33 minuto è stato il difensore brasiliano Emerson a sbloccare la situazione, con una gran punizione mancina che he levato la classica ragnatela dallincrocio dei pali avversario; lex Livorno ha poi messo lo zampino anche nel raddoppio, calciando il corner che Cristian Altinier ha incornato in rete per il suo settimo centro in campionato (62).

In trasferta il Padova sta tenendo un passo inferiore a quello casalingo: nelle ultime 3 gare estende però i ragazzi allenati da Oscar Brevi hanno strappato punti importanti a Parma (1-4) e Venezia (1-3), prima di pareggiare con lAncona nel turno infrasettimanale di mercoledì 7 (2-2). Il Lumezzane invece ha raccolto 12 dei suoi 20 punti tra le mura amiche: il bilancio allo stadio Turina è in perfetta parità con 3 successi, 3 pareggi e 3 sconfitte.

Passando alle probabili formazioni di questa partita, Luciano De Paola riproporrà il modulo 4-3-3 ma potrebbe cambiare qualche interprete, in base alle fatiche accumulate nel recupero di Macerata. Davanti al portiere Pasotti i difensori centrali saranno Tagliani e Sorbo, terzini invece Allegra a destra e Bonomo a sinistra. Centrocampo coordinato come sempre dal francese Genevier, ad affiancarlo nei ruoli di mezzala Varas Marcillo e Calamai. Nel tridente offensivo titolare potrebbe trovare spazio Speziale al posto di Barbuti, mentre Bacio Terracino e Russini vanno verso la conferma sugli esterni.

3-5-2 per il Padova di mister Brevi: tra i pali Bindi, a comporre la linea arretrata Cappelletti, Emerson e Michele Russo. In cabina di regia Matteo Mandorlini, ai suoi fianchi Dettori e Mazzocco anche se questultimo rimane in ballottaggio con il brasiliano Filipe. Sulle fasce Madonna e Favalli, in attacco Altinier e Neto Pereira con largentino Alfageme pronto a dare una mano dalla panchina.

Come tutte le partite del campionato di Lega Pro e della Coppa Italia di categoria, anche Lumezzane-Padova si potrà seguire in diretta streaming video sul canale web sportube.tv; da questanno però il servizio di Lega Pro Channel è a pagamento, per seguire le partite dinteresse si può acquistare uno dei pacchetti proposti dal sito.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie