DIRETTA / Slalom maschile Madonna di Campiglio, risultato: vince Kristoffersen, terzo Gross! (Coppa del Mondo sci oggi 22 dicembre 2016)

- La Redazione

Diretta slalom maschile Madonna di Campiglio streaming video e tv, risultato della gara di Coppa del Mondo di sci: vince Kristoffersen su Hirscher e Gross, 4^ Moelgg (oggi 22 dicembre 2016)

kristoffersen_slalom
Diretta Gigante Soldeu: Henrik Kristoffersen (LaPresse)

Ha vinto lo slalom di Madonna di Campiglio, splendida gara in notturna per la Coppa del mondo di sci sulla mitica pista 3Tre della località trentina, vincendo lennesimo duello con Marcel Hirscher. Grande prestazione per la squadra azzurra: saliamo sul podio con Stefano Gross che conquista il terzo posto davanti a Manfred Moelgg, quarto. Potremmo dunque dire che sono italiani i primi due terrestri dello slalom, perché anche oggi i due fenomeni hanno fatto una gara a parte. Kristoffersen ha fermato i cronometri sul tempo complessivo di 13393, precedendo di 33/100 Hirscher che ha battuto in entrambe le manche, a dimostrazione della bontà del suo trionfo, il secondo consecutivo sul Canalone Miramonti dopo quello dellanno scorso ma anche il secondo consecutivo in questa stagione dopo quello in Val dIsere. Poi ci sono i due azzurri: Gross sale sul podio, sia pure staccato di 135 dal vincitore, mentre per Moelgg il ritardo è stato di 145 da Kristoffersen, dunque un solo decimo dal podio del compagno di squadra. Entrambi gli azzurri hanno scavalcato lo svedese Andre Myhrer, che scivola dal terzo al quinto posto per la gioia del folto pubblico di Madonna di Campiglio. Nella seconda manche abbiamo assistito ad un ottimo primo intermedio di Moelgg, mentre da quel momento in poi è stato fantastico Gross, anche se va detto che ci sarà molto da lavorare per andare a prendere quei due fenomeni. Completa la festa italiana il bel nono posto di Patrick Thaler, ancora capace di fare grandi cose alla bella età di 38 anni, straordinario esempio di longevità sportiva. (Mauro Mantegazza)

In corso la seconda manche dello slalom di Madonna di Campiglio sulla leggendaria pista 3Tre. Per ora abbiamo visto soprattutto una grande prestazione del francese Julien Lizeroux, che è al comando con una bella rimonta partendo dal ventiquattresimo posto della prima manche. Miglior tempo in questa seconda con 4662 e il tempo complessivo di Lizeroux è di 13614, appena 5/100 meglio del connazionale e campione del Mondo Jean-Baptiste Grange, che però partiva dal diciassettesimo posto della prima manche. Dunque Lizeroux si candida per un grande recupero, quello che non è per niente riuscito al russo Alexander Khoroshilov, che è già ottavo e quindi difficilmente entrerà fra i primi 15, un grosso passo indietro rispetto al terzo posto nella scorsa gara di Coppa del Mondo in Val dIsere. Ha purtroppo commesso un errore Tommaso Sala, lunico azzurro finora partito: è riuscito comunque a concludere per onor di firma, ma naturalmente occupa lultima posizione. Adesso però tocca ai migliori 15 della prima manche: è il gran finale, da seguire tutto di un fiato!

Sta per cominciare la seconda manche dello slalom di Madonna di Campiglio, prestigioso appuntamento con la Coppa del Mondo di sci sulla leggendaria pista 3Tre. Al momento abbiamo al comando Henrik Kristoffersen davanti a Marcel Hirscher: sul Canalone Miramonti andrà in scena lennesimo duello per la vittoria fra il norvegese e laustriaco? Senza ombra di dubbio sono loro i due slalomisti più forti in circolazione, ma noi speriamo che ci possa essere gloria anche per Stefano Gross e Manfred Moelgg, in questo momento rispettivamente quarto e quinto, dunque pronti a dare lattacco al podio come anche Patrick Thaler, che è nono ma con poco distacco dal terzo posto dello svedese Andre Myhrer, che ha alle sue calcagna davvero tanti inseguitori per un posto sul podio e magari anche qualcosa in più, se i due fenomeni lo permetteranno. Ricordando che per lItalia avremo al via in questa seconda manche anche Tommaso Sala, che parte dal ventottesimo posto alla ricerca di punti pesanti per migliorare la propria posizione nellordine di partenza, adesso è giunto il momento di cedere la parola alla pista e al cronometro, perché la seconda manche dello slalom speciale maschile di Madonna di Campiglio sta per cominciare!

Conclusa la prima manche dello slalom di Madonna di Campiglio, possiamo fare una panoramica definitiva della situazione della gara della Coppa del Mondo di sci in vista della seconda manche che avrà inizio alle ore 20.45 sulla mitica pista 3Tre della località trentina. Al comando naturalmente è rimasto il norvegese Henrik Kristoffersen davanti allaustriaco Marcel Hirscher e allo svedese Andre Myhrer, ma ai piedi del podio virtuale troviamo gli azzurri Stefano Gross e Manfred Moelgg, rispettivamente quarto e quinto, che potranno dunque andare allattacco sul Canalone Miramonti questa sera, come anche Patrick Thaler che è nono ma a soli 26/100 dal podio. In totale sono quattro gli slalomisti italiani che potranno prendere il via nella seconda manche: ce lha fatta anche Tommaso Sala, ventottesimo a 185 da Kristoffersen. Niente da fare invece per Giuliano Razzoli e Giordano Ronci – abbondantemente fuori dai primi 30 – oltre che per Andrea Ballerin e Riccardo Tonetti, che non sono giunti al traguardo. Da sottolineare il grande exploit dello statunitense Aj Ginnis, che si è piazzato al tredicesimo posto a 117 pur essendo partito con il pettorale numero 58.

Il norvegese Henrik Kristoffersen è al comando della classifica dello slalom di Madonna di Campiglio al termine della prima manche, che a dire il vero non si è ancora completata sulla mitica 3Tre. Tuttavia tutti i migliori sono già scesi (siamo già oltre il numero 30), dunque possiamo dare un quadro abbastanza definito della situazione. Kristoffersen ha completato la propria prova in 48 secondi netti e precede di 23/100 di secondo il grande rivale Marcel Hirscher, con il quale si potrebbe dunque profilare lennesimo duello per la vittoria. Terzo posto per lo svedese Andre Myhrer, staccato di 49/100 dal leader, poi ecco Stefano Gross quarto a 59/100, dunque appena un decimo di ritardo per il trentino dal podio virtuale. Molto bene anche Manfred Moelgg, quinto a 61/100, ma anche Patrick Thaler che attualmente occupa la nona posizione a 75/100 da Kristoffersen, dunque abbiamo ben tre azzurri che nella seconda manche (inizio ore 20.45) potranno lottare per le posizioni che contano. Tra i big invece hanno deluso il russo Alexander Khoroshilov, che naviga attorno la ventesima posizione, e il tedesco Felix Neureuther che è uscito ponendo fine anzitempo alla propria gara.

Mancano pochi minuti alla partenza dello slalom di Madonna di Campiglio, un appuntamento di lusso con la Coppa del Mondo di sci prima del Natale. Cè grande attesa per lo spettacolo che gli specialisti dei pali stretti ci sapranno regalare sulla storica 3Tre illuminata dai riflettori: siamo solo al terzo slalom speciale della stagione e finora hanno vinto una volta a testa Marcel Hirscher ed Henrik Kristoffersen, che naturalmente saranno i favoriti anche sul Canalone Miramonti. Il cuore dei tantissimi tifosi che affollano Madonna di Campiglio batte però soprattutto per gli azzurri, in particolare Stefano Gross e Manfred Moelgg, che sembrano quelli in grado di fare meglio in questo momento. Fino a qui però sono le previsioni e le speranze della vigilia: adesso è giunto il momento di fare sul serio e cedere la parola alla pista e al cronometro, perché la prima manche dello slalom speciale maschile di Madonna di Campiglio sta per cominciare!

Lo slalom di Madonna di Campiglio ha enorme fascino e tradizione: basterebbe dire che già nella prima edizione della Coppa del Mondo di sci si disputò uno slalom sul Canalone Miramonti, vinto dal francese Guy Perillat. Saltuariamente si è gareggiato anche in altre specialità, ma senza ombra di dubbio Madonna di Campiglio vuol dire slalom. Possiamo ricordare i tanti successi azzurri negli anni Settanta con Gustav Thoeni, Roland Thoeni, Piero Gros e Fausto Radici, questultimo in una tripletta nel 1976 davanti a Gros e Thoeni. Poi ci fu lera di Ingemar Stenmark, che sulla 3Tre ha vinto ben cinque volte; nel 1986 vinse Ivano Edalini e fu un annuncio dellepoca di Alberto Tomba, che a Madonna di Campiglio vinse tre volte nel 1987, 1988 e 1995 e altre quattro volte è arrivato secondo. In epoca più recente ricordiamo la vittoria nel 2005 e altri due secondi posti di Giorgio Rocca ma anche tanti anni di assenza a causa della volontà della Fis di uniformare e accorpare sempre più le gare. Alla lunga però si è capito che di Madonna di Campiglio non si può fare a meno e negli ultimi anni questo slalom è tornato ad essere una presenza praticamente fissa, con le vittorie di Marcel Hirscher, Felix Neureuther ed Henrik Kristoffersen nelle ultime tre edizioni.

Oggi la Coppa del mondo di sci alpino maschile propone l’ultima gara prima di Natale: lo slalom speciale di Madonna di Campiglio, una delle competizioni più ricche di fascino e tradizione dell’intero Circo Bianco. L’appuntamento dunque è sulla mitica 3Tre, il Canalone Miramonti di Madonna di Campiglio dove attendiamo con ansia questo slalom in notturna che ci farà vivere una serata di grandi emozioni con i migliori specialisti dei pali stretti.

La prima manche avrà inizio alle ore 17.45, mentre il via alla seconda manche è in programma per le ore 20.45. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport 1 (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sia su Sky sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player ma anche Sky Go e Premium Play. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Madonna di Campiglio (www.fis-ski.com).

Gli uomini più attesi in slalom sono naturalmente Marcel Hirscher ed Henrik Kristoffersen. L’austriaco è il leader della Coppa di specialità grazie alla vittoria di Levi e al secondo posto in Val d’Isere, ma il norvegese in Finlandia era assente per una incredibile questione di sponsorizzazione con la propria Federazione nazionale e in Francia ha debuttato in stagione battendo il grande rivale. La sfida è dunque già lanciata e il difficile pendio di Madonna di Campiglio ci darà una risposta importante sulle gerarchie fra i pali stretti. Di certo non sarà facile la missione del resto del mondo, perché in Val d’Isere hanno accusato tutti distacchi pesantissimi, a partire dal terzo che fu il russo Alexander Khoroshilov. Ci aveva provato Alexis Pinturault, che però uscì nella seconda manche proprio come in seguito gli è successo anche in Alta Badia nel suo amato gigante, passi falsi che stanno pesando tantissimo sulla stagione del francese.

In casa Italia il bilancio in slalom è finora positivo. Leterno Manfred Moelgg a Levi ci ha regalato uno splendido podio con il terzo posto, in Francia si è confermato ai vertici chiudendo settimo: le qualità e lesperienza dellaltoatesino sono punti di forza sui quali sappiamo che si può sempre fare affidamento. Stefano Gross dopo l’errore in Finlandia si è sbloccato con un ottimo quinto posto in Francia e dunque anche il trentino può essere grande protagonista; sia Giuliano Razzoli sia Patrick Thaler hanno mostrato segnali di miglioramento dopo gli infortuni di inizio stagione e speriamo naturalmente che la loro progressione possa proseguire anche a Madonna di Campiglio; infine speriamo che anche i giovani possano fare bene, in particolare Tommaso Sala che in Val d’Isere ci ha regalato un ottimo tredicesimo posto nella gara in cui per la prima volta era riuscito a qualificarsi per la seconda manche in Coppa del Mondo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori