Diretta / Juventus-Crotone (risultato finale 1-0): decide Kastanos, bianconeri agli ottavi (Rai, Torneo di Viareggio 2016, oggi 16 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Juventus-Crotone, Torneo di Viareggio 2016: risultato finale 1-0. Un gol di Kastanos dopo 6 minuti manda la Primavera di Fabio Grosso agli ottavi di finale con un turno di anticipo

JuvePrimavera
Foto Infophoto

Juventus-Crotone 1-0: il risultato finale della partita al Torneo di Viareggio 2016 sorride alla Primavera bianconera, che si qualifica agli ottavi di finale con un turno di anticipo ed è anche certa del primo posto, comunque andrà la partita di sabato contro il L.I.A.C. New York. Questo grazie alla roboante vittoria del Deportivo Camioneros contro gli americani (7-1); alla Juventus invece basta la rete messa a segno dopo 6 minuti da Grigoris Kastanos per avere ragione di un Crotone che ha dato tutto e nel secondo tempo avrebbe francamente meritato il pareggio per gli sforzi compiuti nella trequarti avversaria. Fatto sta che Del Favero rimane imbattuto e la Juventus vola agli ottavi; il Crotone ora dovrà sperare, oltre che di battere il Deportivo Camioneros, che i bianconeri facciano il loro dovere contro il L.I.A.C. New York per qualificarsi a sua volta.

Al 6′ minuto di gioco, Juventus-Crotone 1-0. Cambia subito il risultato nella partita del Torneo di Viareggio 2016: bianconeri arrembanti fin dalle prime battute in grado di sbloccare grazie a un gol di Grigoris Kastanos. Tanto merito va a Cassata, che recupera palla a metacampo e si fa 30 metri palla al piede; arrivato al limite dell’area scarica sulla destra per Kastanos, che cotrolla e calcia con il sinistro sul primo palo. Il tiro non è irresistibile, ma probabilmente Tabokas coperto da un difensore non vede partire la conclusione; il portiere viene ingannato e lascia entrare il pallone.

Poco dopo il Crotone ha una grande occaisone per pareggiare quando recupera un pallone perso sanguinosamente da Severin in uscita: Pupa si lancia da solo contro Del Favero che però è bravissimo a deviare con il piede in calcio d’angolo. 

Tutto pronto per Juventus-Crotone: inizia la partita valida per la seconda giornata del girone 3 al Torneo di Viareggio 2016. I due allenatori hanno già diramato le formazioni ufficiali di una partita che potrebbe consegnare ai bianconeri la qualificazione agli ottavi di finale. Andiamo dunque a vedere quali sono gli schieramenti in campo; il calcio d’inizio è alle ore 15. : Del Favero; Lirola, Blanco Moreno, Severin, Vogliacco; Macek, Tamba, Cassata; Vadalà, Dieye, Kastanos. A disposizione: Vitali, Eleuteri, Zappa, Coccolo, Beruatto, O. Toure, Didiba, Bove, Di Massimo, Morselli, Parodi, Consol. Allenatore: Fabio Grosso

Tabokas; Faiello, Riggio, Cuomo, Nicoletti; Pupa, Cimino, Potrone; Tripicchio, Konikas, Otranto-Godano. A disposizione: Viscovo, Galli, Mbaye, Federico, Serleti, Lombardo, Colacchio, Dubickas, Aggiorno, Drago, Fiorentino, Amaranto, Lima Brito, Pettinato. Allenatore: Aniello Parisi 

Juventus-Crotone al Torneo di Viareggio 2016 è dietro l’angolo; per Fabio Grosso e la Primavera bianconera una vittoria significherebbe volare agli ottavi con una giornata di anticipo. Oggi tuttavia la Juventus dovrà fare a meno di alcuni giocatori importanti: tre elementi della formazione sono stati infatti convocati per la partita di Champions League della prima squadra, e sono dunque a Monaco di Baviera agli ordini di Massimiliano Allegri. Il portiere Emil Audero, stabilmente convocato dal tecnico toscano, non era comunque a disposizione nemmeno nella vittoria contro il Deportivo Camioneros di lunedì; c’erano invece Nicolò Pozzebon, attaccante in prestito dal Perugia, e Luca Clemenza. Il primo ha giocato titolare venendo sostituito al 62’ da Luca Coccolo, mentre Clemenza è rimasto in panchina per 90 minuti.

Mancheranno inoltre altre due colonne portanti della squadra, non inseriti nella lista dei convocati per la Viareggio Cup: il capitano Filippo Romagna, difensore centrale, e il bomber Andrea Favilli (14 gol stagionali in 25 partite) che ha già fatto il suo esordio in prima squadra. 

Si avvicina Juventus-Crotone al Torneo di Viareggio 2016; uno sguardo allora a come le due squadre si stanno comportando in campionato e i numeri messi a referto finora. La Juventus sta dominando il girone A dopo un inizio sottotono: è prima con 50 punti, due in più della sorprendente Virtus Entella. Per i bianconeri sono arrivate addirittura dodici vittorie consecutive tra inizio novembre e fine febbraio, quasi come la formazione “maggiore” di Massimiliano Allegri; poi però  la squadra ha avuto un calo e ha ottenuto un punto nelle due partite contro Sampdoria (1-1) e Sassuolo (2-3). Il Crotone invece si trova all’ottavo posto nel girone C, a soli tre punti dalla zona playoff; un periodo buio tra fine gennaio e fine febbraio, cinque partite nelle quali sono arrivati soltanto 2 punti, è stato brillantemente superato con due vittorie consecutive contro Empoli (2-1 in trasferta) e Frosinone (2-0). Grande protagonista nella prima di queste vittorie è stato Andrea Tripicchio, che ha realizzato 12 dei 39 gol messi a segno dal Crotone in campionato.

Analizziamo Juventus-Crotone attraverso la possibile chiave tattica. Il modulo è il 4-3-3 per entrambe le formazioni. Sia la Juventus di Fabio Grosso sia il Crotone allenato da Parisi punteranno sul tridente, con le due squadre che in campionato hanno sempre provato ad esprimere un gioco offensivo capace di mettere in crisi del difese avversarie. La Juventus sembra quest’anno avere tutto per tornare a puntare allo scudetto Primavera, dopo una stagione di transizione come quella dell’anno passato, sempre sotto la guida di Fabio Grosso. Per il Crotone c’è la consapevolezza di aver ottenuto, grazie agli ultimi successi in campionato contro Empoli e Frosinone, nuove credenziali per coronare un sogno chiamato play off. Si tratterebbe di un grande traguardo per i calabresi, che non erano molto accreditati ad inizio stagione per la qualificazione alla post season.

Juventus-Crotone, diretta dall’arbitro Lorenzin della sezione di Castelfranco Veneto, si gioca mercoledì 16 marzo 2016 alle ore 15.00 e vedrà le formazioni Primavera delle due squadre affrontarsi per la seconda giornata della Viareggio Cup 2016, girone 3. Le due squadre sono state inserite nel girone 3, con i bianconeri favoriti alla vigilia e che hanno infatti iniziato nel migliore dei modi il loro cammino nella competizione.

La formazione allenata da Fabio Grosso, l’eroe dei Mondiali del 2006 con il rigore che regalò il titolo iridato agli azzurri, ha battuto infatti con un secco due a zero gli argentini del Deportivo Camioneros. Entrambe di Vadalà le reti che hanno regalato il successo ai bianconeri, realizzate nel corso del secondo tempo. Un segnale di riscatto per la Juventus che nel corso di questa stagione ha riconquistato la vetta del giorne A del campionato Primavera, ma prima dell’avventura viareggina aveva visto in pericolo la propria leadership a causa della sconfitta esterna contro il Sassuolo.

Di fronte ci sarà un Crotone che non è andato invece, all’esordio nel torneo, oltre lo zero a zero contro gli americani del L.I.A.C. New York. Gli statunitensi sono stati l’unica formazione rimasta imbattuta nella prima giornata di gare, con il Crotone che ha forse fatto registrare un passo indietro sul piano del gioco rispetto alle performance in campionato. Gli ‘squaletti’ nel girone C del campionato Primavera sono ottavi a quota trentaquattro punti, ma si trovano a sole tre lunghezze di distanza dal quarto posto occupato al momento dall’Empoli, che a fine stagione garantirebbe la qualificazione ai play off.

Andiamo a scoprire quelle che saranno le probabili formazioni del match che andrà in scena allo stadio Torquato Bresciani di Viareggio, capo centrale della sessantottesima edizione del torneo. La Juventus scenderà in campo con Del Favero in porta, Severin come terzino destro e Beruatto come terzino sinistro. I difensori centrali saranno Vogliacco e Parodi, mentre Touré e Kastanos saranno i centrocampisti affiancati a Didiba.

Nel tridente offensivo bianconero, al fianco del mattatore del match disputato contro il Deportivo Camionerso Vadalà, giocheranno Pozzebon e Di Massimo. Risponderà il Crotone con Tabokas in porta, mentre Federico e Cuomo saranno i due esterni di fascia in difesa, rispettivamente a destra e a sinistra. Nicoletti e Pupa saranno impiegati come difensori centrali, con Riggio a centrocampo al fianco di Cimino ed Aggiorno. Tripicchio guiderà il tridente offensivo affiancato da Konikas e Dubisckas.

Juventus-Crotone, mercoledì 16 marzo 2016 alle ore 15.00, sarà trasmessa in diretta tv e in esclusiva su Rai Sport 1, con i canali dedicati allo sport della tv di stato sul digitale terrestre free che seguiranno tutta la competizione. Per tutti gli appassionati ci sarà anche la possibilità di seguire in diretta la partita grazie allo diretta streaming video, con un collegamento tramite pc, tablet oppure smartphone sul sito www.rai.tv.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori