Diretta/ Milan-Cagliari (risultato finale 0-2): decidono Murgia e Cortesi (Torneo di Viareggio 2016 girone 5, oggi 17 marzo)

- La Redazione

Diretta Milan-Cagliari, info streaming video e tv: risultato live della partita che si gioca a Monterotondo ed è valida per la seconda giornata del girone 5 del Torneo di Viareggio 2016

Viareggio_panoramica_R400
Foto Infophoto

Milan-Cagliari, risultato finale 0-2. Termina con una pesante sconfitta per i rossoneri la partita del Torneo di Viareggio 2016, seconda giornata del girone 5. I gol del Cagliari portano la firma di Murgia al 12’ e di Cortesi al 35’; un primo tempo perfetto per la formazione di Max Canzi che dunque sale a quota 3 punti in classifica, agganciando proprio i rossoneri e rendendo davvero ingarbugliata la situazione. Nell’ultimo turno il Milan giocherà contro l’Ujana che sta sorprendendo tutti, il Cagliari sarà impegnato contro l’Ascoli: sono tutte ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale, il Milan che ha vinto questo torneo nel 2014 rischia ora di dover salutare la competizione al primo turno. Cristian Brocchi sta facendo giocare elementi che hanno visto meno il campo nel corso del campionato (come anche altre squadre) e questo ovviamente ha il suo peso sull’economia dei risultati.

Tutto pronto a Monterotondo per la sfide del Torneo di Viareggio 2016 tra Milan e Cagliari. Vediamo di seguito la formazione del Milan comunicata dal sito ufficiale rossonero. Livieri; Malberti, Mondonico, Bordi, Llamas; Gamarra, Mastalli; Zanellato, Careccia, Crociata; Casiraghi. A disposizione: Cancelli, Turano, Spinelli, Bianchimano, Maldini, Hadziosmanovic, Hamadi, Agnero, Zucchetti, Piacentini, Iudica, La Ferrara. Allenatore: Cristian Brocchi 

Si avvicina il calcio d’inizio di Milan-Cagliari, al Torneo di Viareggio 2016. Tatticamente il Milan si orienta su un 4-3-3 che, grazie alla duttilità degli elementi offensivi a disposizione di mister Brocchi, può agevolmente anche trasformarsi in un 4-2-3-1. La Viareggio Cup prevede più sostituzioni a disposizione dei tecnici e rappresenta sempre un’occasione per testare diverse soluzioni che possano rivelarsi utili per la squadra Primavera anche nella prossima stagione, dando spazio anche agli elementi più giovani. 4-3-3 anche per il Cagliari di Max Canzi, partito speditissimo come detto nel corso di questo campionato Primavera, anche grazie alle eccellenti prestazioni di elementi come Murgia, il cui calo è coinciso con una mancanza di risultati che ha messo in bilico per i rossoblu la qualificazione alle finali nel campionato Primavera. Dove per i sardi è arrivata prima della sosta una preziosa vittoria contro l’Udinese dopo i ko incassati in serie contro Brescia, Bologna, Verona e Atalanta, il momento più nero finora nella stagione per la formazione isolana.

Milan-Cagliari si avvicina; la partita valida per il Torneo di Viareggio 2016 mette in palio punti importanti e Max Canzi è convinto che il passo falso all’esordio contro l’Ujana abbia compromesso poco. “Non abbiamo sottovalutato i congolesi” ha detto l’allenatore del Cagliari a Sardegna Sport. “La partita si è messa male fin da subito, abbiamo sbagliato sul primo gol e poi non siamo stati lucidi per rimettere in piedi la partita. Sarebbe stato meglio partire meglio, non ce la siamo giocata come avrebbe potuto e voluto ma certo nulla è deciso per la qualificazione”. Canzi ha poi parlato degli impegni ravvicinati: “Torniamo in campo a due giorni dalla prima partita; bisogna essere bravi a dosare le forze, altrimenti non tutte le partite si possono giocare al meglio. Bisognerà fare anche turnover, non si può pensare che a distanza così ravvicinata giochino sempre gli stessi”.

Potrebbe regalare alla Primavera rossonera la qualificazione agli ottavi del Torneo di Viareggio con una giornata di anticipo; dopo il convincente 4-1 rifilato all’Ascoli, l’allenatore del Milan Christian Brocchi ha parlato ai microfoni di Rai Sport evidenziando tutta la sua felicità: “Sono soddisfatto per l’inizio positivo; il primo tempo è stato complicato come mi aspettavo, alcuni ragazzi erano emozionati per essere alla prima partita ma dopo il vantaggio nel secondo tempo abbiamo avuto maggiore serenità e giocato meglio. Sono contento della prestazione”. Brocchi ha anche avuto parole per i singoli, in particolare per l’attaccante ivoriano Juvenal Agnero: “E’ una battaglia aperta” ha detto ridendo il tecnico. “Lui sa che può indovinare la giocata perchè ha qualità importanti, ma spesso si estrania dal gioco e sbaglia le scelte. Ha margini di miglioramento e deve migliorare: giocando con la spina attaccata può davvero essere importante per noi”.

, diretta dall’arbitro Bitonti della sezione di Bologna, si gioca oggi giovedì 17 marzo 2016 alle ore 15.00 e potrebbe essere già un faccia a faccia da dentro o fuori, nel programma delle gare della seconda giornata della sessantottesima edizione del Torneo di Viareggio 2016. Rossoneri e sardi sono inseriti in questa stagione nello stesso girone del campionato Primavera, il gruppo B. Il Milan è secondo a quarantasei punti, il Cagliari quinto a quarantadue punti e la lotta per la qualificazione ai play off e per i primi due punti che porterebbero direttamente alla final eight scudetto è ancora apertissima. 

Ciò che è importante sottolineare però è che la squadra allenata da Max Canzi, dopo un girone d’adata strepitoso, ha attraversato una crisi che ne sta mettendo a repentaglio addirittura la qualificazione alla post season, dopo che il Cagliari per diverso tempo era sembrato competitivo anche per l’ottenimento del primo posto. 

La squadra allenata da Cristian Brocchi ha scalato la classifica da passista, per usare una metafora ciclistica, riuscendo così ad insidiare il primato nel girone dell’Inter e a proporsi per la qualificazione diretta alla fase finale che assegnerà lo scudetto Primavera. Come detto all’inizio, questa tendenza di risultati si è riflettuta anche nell’esordio delle due squadre in questa Viareggio Cup.

Il Milan non ha avuto problemi a sbarazzarsi del Cagliari con un secco poker, mentre il Cagliari ha subito una sorprendente sconfitta contro i congolesi dell’Ujana, che hanno confermato la competitività delle squadre africane in questa edizione della competizione. Dunque senza una prova d’orgoglio ed una vittoria contro i rossoneri, i sardi rischiano seriamente di lasciare in anticipo la compagnia, in una Viareggio Cup nella quale speravano di poter rivivere le grandi emozioni di inizio stagione.

Il confronto tra la squadra di Brocchi e quella di Canzi allo stadio Pian di Giunta di Monterotondo Marittimo, in provincia di Grosseto. Si affronteranno le seguenti probabili formazioni: Milan in campo con Livieri come estremo difensore e Zucchetti e Hadziosmanovic difensori centrali. Turano a destra e Maldini a sinistra saranno gli esterni difensivi, mentre Zucchetti si muoverà a centrocampo al fianco di Gamarra e Mastalli. Banchimano, La Ferrara e Hamadi saranno invece schierati titolari nel tridente offensivo.

Nel Cagliari schierati titolari Bizzi in porta, Puledda in posizione di terzino destro e Manca in posizione di terzino sinistro, con Granara e Bernardi difensori centrali. Il terzetto di centrocampo sarà formato da Taccoi, Biancu e Pennington, mentre il gioiellino Murgia, a secco contro i congolesi, sarà affiancato ad Arras e Cortesi con quest’ultimo che dopo il gol nella prima giornata dovrebbe riprendersi il posto da titolare, che era stato concesso contro l’Ujana a Piras dal tecnico Max Canzi.

In campionato le due squadre si sono già affrontate lo scorso 19 dicembre, con vittoria rossonera con il punteggio di tre a due. Milan-Cagliari, giovedì 17 marzo 2016 alle ore 15.00, non sarà uno dei match trasmessi in diretta tv dalla Rai; non sarà quindi a disposizione una diretta streaming video per seguire la partita, ma tutti gli appassionati potranno rivolgersi al sito ufficiale della Coppa Carnevale, www.viareggiocup.com, oppure al corrispettivo account Twitter @CGCViareggioCup.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori