DIRETTA/ Legnago Salus-Parma (risultato finale 0-2) info streaming video e tv: quarta vittoria di fila per il Parma! (Serie D 2016, oggi 20 marzo)

- La Redazione

Diretta Legnago Salus-Parma: info streaming video e tv, risultato live e cronaca della partita di Serie D in programma domenica 20 maroz 2016 alle ore 14:30, valida per la 32^giornata

apolloni_bordocampo
Luigi Apolloni (Infophoto)

Arriva il triplice fischio dell’arbitro, il Parma espugna il campo del Legnago Salus vincendo per 2 a 0. Nel finale gli uomini di Apolloni sfiorano il terzo gol prima con Melandri e poi con Musetti che non trovano la via della rete (nel secondo caso decisivo l’intervento di Cybulko che blocca il pallone quasi sulla linea di porta), i padroni di casa hanno ormai finito la benzina e non rappresentano più uno spauracchio per gli ospiti. Il Parma chiude in avanti con la difesa del Legnago che pensa soprattutto a limitare i danni e a non appesantire ulteriormente il passivo. In classifica il Parma sale a 78 punti, portandosi a +11 sull’Altovicentino e a 6 giornate dal termine rappresentano un vantaggio colmabile solamente per la pura aritmetica. 

Quando mancano dieci minuti al novantesimo, il Parma ha incrementato il suo vantaggio nei confronti del Legnago Salus, ora il punteggio è di 2 a 0 in favore della formazione di Apolloni. In questa fase del match gli ospiti premono sull’acceleratore per cercare il gol del KO, ma anche i padroni di casa dimostrano di essere ancora in partita, come al 57′ quando il cross di Chiarini si trasforma in un tiro molto insidioso che Zommers a fatica devia sopra la traversa. Dopodiché segue una fase piuttosto interlocutoria del match in cui entrambe le squadre non riescono a creare occasioni e a mettere in apprensione i rispettivi portieri avversari. Al 74′ ottimo spunto di Melandri che scavalca anche Cybulko ma controlla malissimo il pallone che si perde in fallo laterale. All’80’ assist di Corapi per Mazzocchi che con un delizioso pallonetto scavalca Cybulko e firma la rete del raddoppio, mettendo così in cassaforte i tre punti per il Parma. 

È ricominciato il match tra Legnago Salus e Parma, al decimo minuto del secondo tempo la squadra di Apolloni si è portata in vantaggio e ora conduce per 1 a 0. A inizio ripresa gli ospiti attaccano con Baraye che mette il pallone al centro per Longobardi che ancora una volta si presenta all’appuntamento con la sfera con un attimo di ritardo. Al 49′ è ancora Longobardi a cercare la porta, ma la sua conclusione a giro termina lontana dal bersaglio. Al 51′ il Parma passa in vantaggio, assist chirurgico di Miglietta per Longobardi che supera Falchetto e con un colpo di testa scavalca Cybulko per l’1 a 0 in favore dei crociati. 

Il primo tempo di Legnago Salus-Parma si è concluso sul punteggio di 0-0. Gara equilibrata che non sta regalando tantissime emozioni. Al 36′ i padroni di casa provano nuovamente a mettere paura a Zommers con il potente sinistro dalla distanza di Bigolin che però non inquadra la porta. Al 40′ nuova occasione per Longobardi che si accentra e trova lo spazio per liberare il destro, con la palla che esce di poco a lato. Al 44′, sugli sviluppi di un calcio di punizione, Melandri arriva sul pallone e libera il tiro, conclusione non abbastanza potente da scavalcare Cybulko che si distende e blocca la sfera. 

Legnago Salus-Parma 0-0 alla mezz’ora del primo tempo. La squadra di Orecchia ha preparato molto bene il match e finora ha concesso davvero poco agli avversari. Al 13′ i padroni di casa battono una punizione con Vivani, Lucarelli fa buona guardia e con un colpo di testa libera l’area. Al 15′ Legnago vicino al gol, Broso prova a sorprendere Zommers che in due tempi riesce a bloccare la sfera, dimostrando un’ottima prontezza di riflessi. Al 19′ Ricci serve Melandri che è in offside, inutile il gran gol in girata visto che l’arbitro aveva già fermato il gioco. Al 23′ Baraye cerca Longobardi per un soffio non arriva sul pallone davanti a Cybulko. Al 30′ il portiere del Legnago è bravissimo a negare il gol a Longobardi, evitando lo 0-1 ai padroni di casa. 

Al decimo minuto del primo tempo, il punteggio di Legnago Salus-Parma è fermo sullo 0-0. Sin dal fischio d’inizio i padroni di casa provano ad affacciarsi dalle parti di Zommers, per nulla intimoriti dalla capolista del gruppo D di Serie D. Gli ospiti rispondono al 6′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, quando Baraye stacca di testa, Cybulko in presa alta blocca il pallone e sventa la minaccia. Ritmi non altissimi in queste fasi iniziali del match, con le due squadre che si stanno ancora studiando per prendersi meglio le misure a vicenda. 

Sta per iniziare la sfida Legnago Salus-Parma valida per il Girone D della Serie D. La sfida vede contrapposte la squadra gialloblu che è prima in classifica e i padroni di casa che invece occupano la nona posizione. Dirige il Sig. Meloni di Carbonia assistito da D’Elia di Ozieri e Pazzona di Cagliari. Ecco le formazioni ufficiali di una partita che può avvicinare ulteriormente il Parma alla promozione in Lega Pro. 1. Cybulko, 2. Chiarini, 3. Cifarelli, 4. Falchetto, 5. Friggi, 6. Bigolin, 7. Tessari, 8. Tresoldi, 9. Broso, 10. Viviani, 11. Martino  Allenatore: Orecchia A disposizione: 12. Biggeri, 13. Dal Bianco, 14. Manganotti, 15. Taylor, 16. De Venz, 17. Cess, 18. Borin, 19. Thiaw, 20. Bernardes

1 . Zommers, 2. Messina, 3. Ricci, 4. Corapi, 5. Benassi, 6. Lucarelli, 7. Melandri, 8. Miglietta,9. Longobardi, 10. Baraye, 11. Sereni Allenatore: Apolloni A disposizione: 12. Fall, 13. Adorni, 14. Cacioli, 15. Simonetti, 16. Mulas, 17. Guazzo, 18. Mazzocchi, 19. Lauria, 20. Musetti 

Si avvicina sempre più Legnago Salus-Parma, partita del girone D del campionato di Serie D; uno sguardo ai top scorer delle due squadre. Il miglior marcatore del Parma in campionato è sempre Yves Baraye: l’attaccante senegalese classe 1992 ha realizzato 19 gol in 25 presenze. L’altro giocatore della squadra gialloblù in doppia cifra è Daniele Melandri, arrivato a quota 10 reti in 27 partite. A quota 8 il centrocampista Francesco Corapi, a 5 gol invece la coppia formata dagli attaccanti Cristian Longobardi e Riccardo Musetti. Quanto alla LegnagoSalus il top scorer è il venticinquenne attaccante Antonio Broso, autore di 16 gol in 29 partite. Staccati gli altri marcatori, i centrocampisti Luca Zanimacchia (classe 1998) e Lorenzo Zerbato: entrambi hanno messo a segno 5 gol in campionato. 

Si avvicina Legnago Salus-Parma. Fabio Lauria, esterno classe 1986, ha deciso l’ultima partita della formazione ducale contro il Romagna Centro realizzando nella ripresa con una splendida rovesciata. In settimana, ai microfoni della Gazzetta di Parma, il giocatore è tornato sull’episodio rimarcando l’importanza della vittoria a Cesena. “Un gol che potrebbe segnare la storia del Parma, di sicuro è stato messo un mattone importante perché andare a +9 a sette partite dalla fine è ottimo. Però ribadisco che senza l’atteggiamento giusto possono anche essere pochi. Se vado a vedere la partita in tutti i suoi novanta minuti posso dire che abbiamo fatto fatica, però è anche vero che abbiamo creato qualcosa; (…) nel primo tempo siamo stati un pò lenti e prevedibili, però incontravamo una squadra che si chiudeva tanto e queste partite sono difficili da sbloccare. Se non fai gol subito ci può stare una partita giocata non bene tecnicamente, però se c’è questa volta di vincere e poi la si vince in dieci uomini sono segnali. (…)

Sapevamo che l’Altovicentino non giocava e che era tutto nelle nostre mani; quando vedevamo che la partita non riusciva a sbloccarsi cresceva un pò l’ansia. Dopo il mio gol tutta la panchina è entrata in campo a rincorrermi per tutto il campo, io ero pieno di adrenalina e non ho accusato lo scatto di gioia, ma qualcun’altro sì…”

Legnano SalusParma: si torna nuovamente in campo questo pomeriggio. A partire dalle ore 14.30 di oggi, la compagine Ducale guidata abilmente da coach Luigi Apolloni, sarà impegnata in trasferta, nella gara contro il Salus, squadra con sede in quel di Legnago, nel veronese.

Decisamente prorompente il campionato sin qui tenuto dalla squadra emiliana, che ricordiamo, è stata retrocessa, penalizzata ed esclusa dai professionisti, dopo quanto accaduto durante lo scorso anno. Il Parma si trova attualmente al primo posto nel proprio girone, precisamente il Gruppo D, con ben 75 punti ottenuti nelle scorse 31 giornate, con un margine di sicurezza di più nove rispetto all’inseguitrice Altovicentino. 

Fino ad oggi la squadra gialloblu non è mai capitolata, ottenendo un bottino di 22 vittorie e nove pareggi nei precedenti incontri. Impressionante anche lo score delle reti, con 65 segnate e appena 12 subite. Il Legnago veleggia invece a metà classifica, essendo nono assoluto con 46 punti ottenuti grazie a undici vittorie, tredici pareggi e sette sconfitte, per un campionato sin qui dignitoso.

Il Parma di Apolloni è tornato alla vittoria dopo i due pareggi consecutivi, e lo scorso turno, la gara giocatasi in trasferta contro il Romagna Centro, ha vinto per una rete a zero, gol vittoria siglato da Lauria al novantunesimo di gioco, a pochi istanti dallo scadere. Legnago Salus che invece ha perso le ultime due partite, fra cui la sfida contro il Forlì del 6 marzo scorso, match terminato con il risultato di quattro reti a due in favore dei romagnoli.

Parma che ovviamente partirà con i favori dei pronostici per la partita di oggi, anche se lo stato di forma dei gialloblu non è proprio brillantissimo. Di contro non si può però dire che i veneti stanno vivendo un buon periodo, e sarà davvero dura per la squadra di Legnago fare punti e provare a ribaltare il tre a uno dell’andata. La partita Legnago Salus-Parma sarà visibile come ogni weekend, in diretta tv.

La tv satellitare Sky ha infatti acquistato ad inizio stagione i diritti in esclusiva delle partite relative alla compagine emiliana, un modo anche per aiutare economicamente il Parma dopo i disastri finanziari della stagione passata. Per seguire il match non dovrete fare altro che sintonizzare il vostro televisore sul canale numero 201, Sky Sport 1, o al 206 del bouquet per Sky Calcio HD.

Vi ricordiamo inoltre la possibilità di vedere la partita in diretta streaming video attraverso il vostro personal computer, smartphone o tablet: anche in questo caso l’offerta è rivolta esclusivamente ai clienti Sky, abbonati al pacchetto Sport e possessori della piattaforma Sky Go. La telecronaca della partita con fischio di inizio alle ore 14.30 di oggi pomeriggio, sarà affidata come al solito alla giornalista Gaia Brunelli, mentre il commento tecnico sarà, anche in questo caso come da copione, di Alessandro Melli, ex giocatore e dirigente dei gialloblu. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori