Diretta / Spezia Trapani (risultato finale 1-2): info streaming e tv. Vittoria per i ragazzi di mister Cosmi (Serie B 33^giornata, oggi 26 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Spezia-Trapani: info streaming video e tv, orario e risultato live della partita di Serie B in programma sabato 26 marzo 2016 allo stadio Alberto Picco, valida per la 33^giornata

picco_spezia
Foto Infophoto

Alla fine l’ha spuntata Serse Cosmi su Domenico Di Carlo. Partita strana quella tra Spezia e Trapani con il primo tempo a favore dei padroni di casa che segnano l’uno a zero e sfiorano più volte il gol del due a zero ma senza fortuna. Nella ripresa però le cose cambiano, arriva il pareggio di Scognamiglio e poi al 72esimo arriva il gol di Nizzetto che in contropiede trafigge il portiere dello Spezia Chichizola mettendo il gol del definitivo due a uno. Tre punti per il Trapani che in classifica agguanta l’ottavo posto in classifica, l’ultimo per il treno dei playoff.

Pareggio da parte del Trapani che riesce a trovare il gol dell’uno a uno aggiustando così la partita che sembrava mettersi proprio male. Il pareggio è arrivato al 53esimo minuto grazie a Scognamiglio che di testa mette dentro dal secondo palo. Incertezza incredibile della difesa di Di Carlo che regala spazio al giocatore del Trapani che in maniera indisturbata mette dentro il pallone dell’uno a uno.

Fine primo tempo tra Spezia e Trapani con il vantaggio dei liguri per uno a zero sul Trapani grazie al gol di Nené su assist di Catellani. Nené che è stato autentico protagonista di questa partita visto che a metà primo tempo ha colto il palo su assist di De Col. Un palo che ha permesso al Trapani di salvarsi. Pochi minuti dopo, verso il 33esimo, arriva un calcio di punizione splendido di Nené che chiama al grande intervento Nicolas.

I liguri in vantaggio contro il Trapani per uno a zero grazie al gol siglato al quinto minuto del primo tempo dal bomber brasiliano Nené. Azione magistrale di Catellani che vola sulla fascia sinistra e mette dentro per Nené che di testa mette dentro il pallone dell’uno a zero. Bel gol da attaccante vero per il giocatore ex Cagliari che dimostra di essere uno dei migliori nel gioco aereo e soprattutto capace di fare male alle difese avversarie. Davvero una bella azione quella dello Spezia.

Il tecnico dello Spezia Mimmo Di Carlo vuole vincere perché con i tre punti si alimenterebbe il sogno playoff mentre in caso di sconfitta le cose si complicherebbero sempre di più. E’ chiaro che per lo Spezia ottenere una vittoria sarebbe fondamentale per il cammino in campionato ma il Trapani di Cosmi è davvero un osso duro e potrebbe sorprendere tutti. Questi i due schieramenti ufficiali dei tecnici.

Spezia:  Chichizola, De Col, Acampora, Postigo, Nenè, Catellani, Errasti, Migliore, Terzi, Piccolo, Pulzetti. A disposizione: Sluga, Valentini, Juande, Calaió, Kvrzic, Martic, Vignali, Misic, Canadjija. All. Domenico Di Carlo

Trapani: Nicolas, Perticone, Pagliarulo, Scognamiglio, Fazio, Eramo, Nizzetto, Coronado, Rizzato, Petkovic, Citro. A disposizione: Fulignati, Daì, Camigliano, Accardi, Scozzarella, Ciaramitaro, Barillá, Raffaello, Montalto. All. Serse Cosmi

Un focus tattico a poche ore dal fischio d’inizio di Spezia-Trapani. La solidità tattiva delle due squadre è ormai consolidata. Lo Spezia gioca con il 4-3-3 ed ormai attacca e difende con la stessa efficacia, proponendo un calcio di grande solidità anche in giornate in cui un avversario in salute come la Virtus Entella, così come è accaduto la settimana scorsa, è stato in grado di metterlo alle strette. Perfetta anche la duttilità dimostrata dal Trapani nelle ultime partite, con la versatilità di Coronado che permette a Cosmi di trasformare il suo 3-5-2 in un 3-4-1-2 in fase offensiva. Ma è la difesa del Trapani ad aver compiuto il vero salto di qualità nelle ultime partite, permettendo alla squadra di mettere in cassaforte almeno la salvezza e di poter puntare in alto in queste ultime dieci partite di campionato.

Sfida interessante al Picchi dove si affrontano lo Spezia e il Trapani. Andiamo a vedere quali saranno i protagonisti della partita. Da una parte abbiamo sicuramente Nenè, che è in grande forma e in questo periodo prende il posto di Calaiò sempre più spesso. Dall’altra attenzione alla vena realizzativa di Coronado che parte da dietro, ma è abile a crearsi e inserirsi negli spazi con qualità e grande intelligenza tecnico e tattica.

Sarà diretta dall’arbitro Valerio Marini. Confronto tra due delle più belle realtà del campionato cadetto in questa stagione e in particolare in questo momento dell’annata: allo stadio Alberto Picco di La Spezia il calcio d’inizio sarà battuto alle ore 15:00 di sabato 26 marzo 2016. Il nuovo anno solare sembra sorridere al sodalizio ligure, che dopo un periodo di rodaggio dal momento dell’arrivo di Di Carlo in panchina (segnato comunque dall’impresa in Coppa Italia contro la Roma) ha trovato una continuità invidiabile, che se mantenuta da inizio stagione avrebbe permesso agli spezzini di puntare alla promozione diretta. 

Non c’è tempo però per piangere sul latte versato e per i bianconeri l’ultimo pareggio, ottenuto in rimonta nel derby contro la Virtus Entella, è stato l’ennesimo segnale di salute in uno scenario di grande equilibrio, in cui comunque la classifica è corta e la partecipazione ai play off non può essere considerata in cassaforte.

Il Trapani, decimo in classifica, è lontano solamente quattro lunghezze dallo Spezia e solo due dalla zona play off. La squadra di Serse Cosmi sta stupendo tutti mantenendo una grande continuità di risultati nonostante la salvezza, obiettivo primario per i siciliani, sembri ormai garantita. Ma il Trapani ha ormai raggiunto una qualità di gioco capace di dimostrare come la post season non sia un miraggio: in questo senso la trasferta in casa dello Spezia potrebbe essere considerata come l’esame per il definitivo salto di qualità.

Andiamo a dare un’occhiata alle probabili formazioni della sfida che andrà in scena allo stadio Alberto Picco di La Spezia. Bianconeri padroni di casa in campo con l’argentino Chichizola tra i pali, Terzi e lo spagnolo Postigo difensori centrali, De Col presidierà l’out difensivo di destra e Migliore la corsia opposta. L’altro spagnolo Errasti manterrà il suo posto in cabina di regia affiancato da Acampora e Pulzetti, che partirà titolare in sostituzione dello squalificato Sciaudone. Il brasiliano Nené, grande protagonista con una doppietta nel derby contro l’Entella, guiderà l’attacco affiancato nel tridente da Antonio Piccolo e Catellani.

Risponderà il Trapani col brasiliano Nicolas in porta e una linea difensiva a tre composta da Scognamiglio, Pagliarulo e Perticone. Scozzarella, Raffaello e il brasiliano Coronado giocheranno a centrocampo, con Rizzato esterno sinistro e Fazio (match winner nell’ultima sfida contro il Livorno) a coprire la fascia destra. Coppia offensiva composta da Nicola Citro e dal croato Bruno Petkovic.

Si affronteranno dunque due squadre in forma, ma il fattore campo e la maggior caratura tecnica della rosa permettono allo Spezia di godere dei favori del pronostico dei bookmaker. Vittoria interna quotata 2.05 da Eurobet, mentre GazzaBet propone ad una quota di 3.30 l’eventuale pareggio. Successo esterno proposto invece ad una quota di 4.25 da Snai.

La partita di Serie B Spezia-Trapani sarà trasmessa in diretta tv da Sky sul canale Calcio 4 HD, il numero 254: telecronaca dalle ore 15:00. I clienti Sky abbonati al pacchetto Calcio potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite l’applicazione Premium Play disponibile per pc, tablet e smartphone; per i non abbonati al pacchetto Calcio il codice d’acquisto pay-per-view è 492562. Sui canali Sport 1 HD (numero 201) e Super Calcio HD (numero 206) andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, con collegamenti in tempo reale da tutti i campi del pomeriggio. Aggiornamenti anche via radio sulle frequenze di Rai Radio 1 (FM 89,3), all’interno della trasmissione Tutto il calcio minuto per minuto Serie B che andrà in onda dalle ore 14:50 fino alle 17.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori