Giro di Catalogna 2016 / Percorso, info streaming video e diretta tv: settima tappa, vince Tsatevich. (oggi domenica 27 marzo 2016)

- La Redazione

Diretta Giro di Catalogna 2016 percorso, info streaming video e tv: settima tappa Barcellona-Barcellona. Le salite odierne: Montjuic giudice ultimo della classifica (oggi domenica 27 marzo)

Ciclismo2015
Infophoto

Nella giornata di Pasqua il Giro di Catalogna non si ferma. Alle 11 è partita la settima tappa del giro da  L’Hospitalet de Llobregat e quest’oggi è stato Alexey Tsatevich a vincere in Spagna nonostante il forte vento che ha un po’ destabilizzato il giro. L’ultima tappa è stata vinta da Tsatevich, che stacca Niro Quintana a 13”. Oggi i chilometri erano 136,4 km, con il primo che si è imposto su Roglic nella volta finale, Quintana ha inoltre svolto un’ottima gara in Spagna, Davide Rebellin entra invece nella top 25 quest’oggi.  l’hashtag che ha accompagnato Tsatevich nella vittoria nella domenica di Pasqua. 

La sesta tappa del Giro di Catalogna è stata vinta da Davide Cimolai, che in volata è riuscito a riprendere gli ultimi quattrocento metri, regalando ai propri sostenitori la prima vittoria stagionale. Il ciclista friulano non vinceva da almeno un anno, e nella giornata di ieri ha battuto  il tedesco Nikias Arndt ed il belga Tosh Van der Sande. Le prime posizioni della classifica restano però invariate: Quintana resta con la maglia leader, Alberto Contador a 7″ e Richie Porte a 17″. Il tempo di Cimolai ieri ha visto il crono di 4.35’13, secondo Arndt, terzo Van der Sande. Quest’oggi si correrà la settimana tappa del giro, partendo da L’Hospitalet de Llobregat e si prevede un percorso di 136,4 km.

Oggi si corre la settima tappa Barcellona-Barcellona del Giro di Catalogna 2016, che prevede un percorso di 136,4 km. Siamo giunti all’ultima frazione di questa edizione numero 96 della storica corsa a tappe catalana, la più antica in Spagna. Guai però a pensare che tutto sia finito: tappa breve e nel capoluogo, ma non sarà una passerella a causa della salita del Montjuic, ultima possibilità per chi vorrà provare a modificare la classifica. L’attesa è giustificata dal momento che i campioni in gara sono tanti, visto che questa Volta a Catalunya (per usare la definizione ufficiale, rigorosamente in catalano) ha una lista di partenti che è una sorta di anticipo del prossimo Tour de France.

La partenza avrà luogo alle ore 11.00: ci si muoverà da Barcellona, ma il km 0 ufficiale sarà collocato a L’Hospitalet de Llobregat, la città di oltre 250.000 abitanti che di fatto forma con il capoluogo un’unica conurbazione. Nella prima parte della tappa ci saranno da affrontare due Gpm: prima l’Alt de Ullastrell (km 27), che sarà un’ascesa di 7 km ma solo al 3,5% di pendenza media, poi l’Alt de Corbera (km 42) che saranno 3,9 km di salita al 4,7%. Si tornerà poi a Barcellona, passando per una prima volta sulla linea del traguardo dove avrà inizio un circuito cittadino da ripetere ben 8 volte e caratterizzato dalla salita del Montjuic, la collina di Barcellona. Si tratta di una salita di 2 km, con pendenza media del 5,7% e punte di pendenza massima all’8%. Non durissima, ma fatta per otto volte nel giro di 50 km renderà la giornata decisamente vivace, anche perché deciderà la classifica finale delal corsa: saranno di certo belle emozioni da vivere perché ci sono tanti campioni che si daranno battaglia.

La settima tappa Barcellona-Barcellona del Giro di Catalogna 2016 sarà trasmessa in diretta tv su Eurosport, il canale tematico disponibile sia sulla piattaforma satellitare Sky sia sulla pay-tv digitale terrestre di Eurosport, dunque ci sarà pure la diretta streaming video, disponibile sia su Sky Go sia su Premium Play oltre che tramite Eurosport Player.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori